Mentre ci avviciniamo alla fine dell'anno, Apple ha risposto a una delle richieste più frequenti degli sviluppatori per il suo App Store sotto forma di maggiore flessibilità dei prezzi. Gli sviluppatori otterranno inoltre una nuova flessibilità per gestire i prezzi a livello globale e possono aspettarsi strumenti aggiuntivi, che Apple inizierà a implementare oggi e per tutto il 2023.

Gli sviluppatori beneficiano di un migliore controllo dei prezzi

Il grande cambiamento che Apple sta apportando è offrire agli sviluppatori 700 prezzi aggiuntivi da utilizzare per stabilire i prezzi delle loro app. L'ultima mossa è il più grande miglioramento delle capacità di determinazione dei prezzi di Apple dal lancio dell'App Store.

Durante questo lancio, Steve Jobs, l'allora CEO, ha spiegato che ogni sviluppatore sognava di offrire la propria app a ogni utente, cosa tutt'altro che possibile all'epoca. "La maggior parte degli sviluppatori non dispone di questo tipo di risorse, anche i grandi sviluppatori avrebbero difficoltà a far conoscere la propria app a tutti gli utenti di iPhone", ha affermato.

Apple ha ulteriormente aumentato i prezzi con strumenti per semplificare l'impostazione dei prezzi in base al paese o alla regione dell'App Store, strumenti per gestire i tassi di cambio delle valute e altri miglioramenti.

Ora sono supportati fino a 900 livelli di prezzo

Il nuovo sistema consente agli sviluppatori di scegliere tra 900 fasce di prezzo, quasi 10 volte il numero di punti precedentemente disponibili per le app. I prezzi partono da 29 centesimi e possono andare molto più in alto. In effetti, Apple afferma che ci sono centinaia di nuovi prezzi e altre 100 opzioni di prezzo più elevate, fino a $ 10,000, disponibili su richiesta. Questo ha senso e riflette ciò che Apple ha imparato storicamente nei primi giorni dell'App Store, quando è apparsa brevemente l'app "I Am Rich" da € 999, famigeratamente inutile.

Un po' più in dettaglio, c'è una selezione di livelli di prezzo che aumentano gradualmente nelle fasce di prezzo. Ci sono 10 scatti da 10 cent fino a 10€, scatti da 50 cent tra 10€ e 50€ e così via. Apple prevede di pubblicare una tabella che dettaglia i prezzi sul suo sito per sviluppatori.

Strumenti utili per un supporto valutario più efficiente

Mentre negli Stati Uniti e nel Regno Unito la convenzione è €x.xx o €xx.xx, alcune valute nazionali hanno convenzioni di numerazione diverse, ad esempio dove i prezzi iniziano con due cifre ripetute (ad esempio, ₩110). Questo è stato un problema minore ma fastidioso durante la definizione dei prezzi; Gli sviluppatori ora possono prezzare prodotti superiori a € 000 o € X,0,99 per incorporare prezzi arrotondati (ad esempio, x.99 o x.00), che è particolarmente utile per la gestione di bundle e pacchetti annuali.

I migliori strumenti per la fluttuazione valutaria

Gli sviluppatori di app in abbonamento ora possono gestire più facilmente le valute e le tasse delle vetrine scegliendo una vetrina locale che conoscono meglio per generare automaticamente i prezzi tra le altre 174 vetrine e 44 valute. (Gli sviluppatori possono comunque impostare i prezzi per vetrina, se lo desiderano.)

Questa possibilità di impostare i prezzi per lo storefront sarà estesa a tutte le altre app nella primavera del 2023. Secondo me, questo è utile in quanto offre agli sviluppatori una forma di copertura valutaria. Ciò significa, ad esempio, che uno sviluppatore di giochi giapponese che trae la maggior parte della sua attività da clienti giapponesi può fissare il suo prezzo per il negozio giapponese e aggiornare i suoi prezzi al di fuori del paese al variare dei tassi di cambio e delle aliquote fiscali.

Un altro potenziamento della localizzazione: tutti gli sviluppatori potranno impostare la disponibilità degli acquisti in-app per negozio.

A partire dal prossimo anno, gli sviluppatori con app a pagamento e acquisti in-app potranno impostare i prezzi del territorio locale, che non saranno influenzati dagli aggiustamenti automatici dei prezzi che Apple a volte applica per riflettere i cambiamenti delle tasse e dei tassi di cambio. . (Ha applicato tali modifiche ad alcuni territori a settembre.) Attualmente, gli sviluppatori possono modificare i prezzi in qualsiasi momento per reagire agli aggiustamenti fiscali e valutari.

Perché questo è importante?

L'App Store di Apple è il motore dell'economia delle app iOS, che ha consentito la rapida evoluzione del settore delle app mobili da quando lo store è apparso per la prima volta nel 2008.

Ora, sappiamo che il successo di Apple ha suscitato critiche, alcune (non tutte) delle quali potrebbero anche essere giustificate. Ma sappiamo anche che gli sviluppatori hanno tratto un vantaggio significativo dalla vetrina e dagli strumenti per sviluppatori di Apple.

Questi strumenti completi includono cose che molti consumatori possono dare per scontate perché si sono abituati a utilizzarli, tra cui pagamenti senza attriti e fatturazione trasparente, solidi strumenti di marketing, servizi fiscali e antifrode e gestione dei rimborsi. Tutto questo sarebbe più complesso in sistemi più frammentati.

Questi nuovi miglioramenti di prezzo saranno disponibili per le app con abbonamenti con rinnovo automatico a partire da oggi e per tutte le altre app e gli acquisti in-app la prossima primavera. Negozi in tutto il mondo.

Seguimi su Mastodon o unisciti a me al bar & grill di AppleHolic e ai gruppi di discussione Apple su MeWe.

Copyright © 2022 IDG Communications, Inc.

Condividi questo