Ci aspettiamo che lo Xiaomi 13 sia la prossima serie di telefoni di punta del colosso tecnologico cinese Xiaomi, e potrebbe arrivare presto, con un annuncio prima della fine del 2022 che sembra una possibilità concreta.

Si tratta davvero dello Xiaomi 13, anche se questo numero porta sfortuna ad alcuni? Immaginiamo: Xiaomi ha sede in Cina, dove 13 non è il numero sfortunato (quattro lo è).

Non sappiamo ancora molto dello Xiaomi 13 stesso, ma c'è stata un'importante fuga di notizie che descrive in dettaglio lo Xiaomi 13 Pro, che puoi trovare di seguito.

Ma essendo il prossimo vero telefono di punta dell'azienda, lo Xiaomi 13 è naturalmente dove i nostri pensieri vanno alla deriva, anche perché sarà un grande concorrente del Samsung Galaxy S23 e dell'iPhone 14.

In questo articolo elencheremo le grandi fughe di notizie o le voci man mano che si verificano e troverai anche una lista dei desideri di ciò che vogliamo vedere sullo Xiaomi 13.

tagliare per cacciare

  • Di cosa si tratta? Il prossimo telefono di punta di Xiaomi
  • Quando è uscito? Alla fine del 2022 o all'inizio del 2023
  • Quanto costerà? Vari cellulari di fascia alta a prezzi diversi

Data di rilascio e prezzo di Xiaomi 13

Xiaomi 12

(Credito immagine: futuro)

Xiaomi lancia spesso i suoi nuovi telefoni di punta più avanti nel corso dell'anno in Cina, ma aspetta fino a febbraio o marzo prima che siano disponibili in tutto il mondo, e questo è solo per il telefono "principale", le versioni Lite e Ultra, che spesso vengono rilasciate successivamente.

Per questo motivo, è difficile definire una vaga finestra di rilascio per i telefoni, per non parlare di una data di rilascio più concreta, ma è probabile che inizieremo a sentire le perdite che ci danno maggiori informazioni tra non molto.

Un leaker ritiene che verrà lanciato nel novembre 2022 in Cina, il che potrebbe suggerire che anche il suo rilascio altrove potrebbe essere anticipato.

Ciò coincide con una prima fuga di notizie su Xiaomi 13, proveniente da un sito Web di fan chiamato Xiaomiui, che ha trovato i numeri di modello per quattro ammiraglie Xiaomi in arrivo (due delle quali sono versioni cinesi delle altre due). Afferma che questi sono per Xiaomi 13. e Xiaomi 13 Pro, suggerendo inoltre che trovare questi numeri di modello suggerisce che i telefoni verranno lanciati prima del previsto.

Poiché i telefoni Xiaomi sono di proprietà della famiglia, ci sarà una gamma di telefoni cellulari che raggiungono prezzi diversi. Puoi aspettarti una versione Lite per utenti economici, una serie 13T a prezzo medio verso la fine del 2023, e Xiaomi 13, 13 Pro e 13 Ultra saranno probabilmente telefoni premium, l'Ultra con un prezzo altissimo.

Notizie e fughe di notizie su Xiaomi 13

Ora abbiamo dato il nostro primo sguardo a come potrebbero apparire Xiaomi 13 e Xiaomi 13 Pro, grazie a rendering non ufficiali da una fonte attendibile. Puoi vederne alcuni qui sotto.

Nel caso dello Xiaomi 13 standard, il design sembra un mix tra Xiaomi 12 e iPhone 14, mentre lo Xiaomi 13 Pro mostrato qui ha un design molto più curvo, grazie al suo schermo curvo.

In questi rendering è stato incluso anche un piccolo numero di specifiche. Lo Xiaomi 13 apparentemente avrà uno schermo da 6.2 pollici, mentre lo Xiaomi 13 Pro ne avrà uno da 6.65 pollici, più una fotocamera principale da 50.3 MP, dimensioni di 163.0 x 74 x 6 mm (che aumentano a 8.8 mm alla fine) . ). protuberanza della fotocamera posteriore) e arriverà nei toni del nero, bianco, rosa e verde.

Immagine 1 di 2

Un rendering non ufficiale dello Xiaomi 13Un rendering non ufficiale dello Xiaomi 13 (Image credit: OnLeaks/Compare Dial)Un rendering non ufficiale dello Xiaomi 13 ProUn rendering non ufficiale dello Xiaomi 13 Pro (Image credit: OnLeaks/Zoutons)

Altrove, Digital Chat Station, un leaker con una solida esperienza, ha affermato che Xiaomi 13 e Xiaomi 13 Pro utilizzeranno il chipset Snapdragon 8 Gen 2, arriveranno su Android 13 e il più grande dei due (probabilmente il Pro) avrà anche uno schermo 2K, il che indicherebbe che si tratta di un aggiornamento iterativo rispetto agli equivalenti Xiaomi 12, a meno che non ci siano altri aggiornamenti in agguato in altre aree.

Da allora è emersa una fuga di notizie più dettagliata, ma riguarda solo lo Xiaomi 13 Pro. Questo telefono avrà apparentemente un chipset Snapdragon 8 Gen 2, fino a 12 GB di RAM, fino a 512 GB di spazio di archiviazione, display 2K da 6.7 ​​pollici, batteria da 4800 mAh con Ricarica da 120 W e apparentemente eseguirà Android 13.

Si dice anche che abbia una fotocamera principale da 50 MP con un enorme sensore da 1 pollice, insieme a una fotocamera ultra grandangolare da 50 MP, un teleobiettivo da 50 MP e uno scatto selfie da 32 MP.

Xiaomi 13: cosa vogliamo vedere

Ecco la nostra lista dei desideri per Xiaomi 13, dando un'occhiata ai precedenti telefoni dell'azienda e ad altre cose che stanno succedendo nel settore mobile.

1. Un teleobiettivo

La fotocamera Xiaomi 12 ha colpito

(Credito immagine: futuro)

Xiaomi cerca di posizionare i suoi telefoni come campioni in fotografia e videografia, ma la mancanza di un teleobiettivo ostacola davvero le sue capacità in quei reparti.

I teleobiettivi sono normalmente utilizzati per la fotografia zoom, ma sono anche ottimi perché creano un effetto di profondità più attraente e consentono anche di avvicinarsi ai soggetti senza doversi spostare. Questi due motivi sono importanti per filmare quanto lo sono per fotografare.

Sebbene Xiaomi a volte includa teleobiettivi nei suoi telefoni di fascia alta, lo Xiaomi 12 standard non ne aveva, e nemmeno le versioni Lite e T. Ma vorremmo che Xiaomi si impegnasse a utilizzare gli zoom in modo più ampio in modo che i suoi telefoni abbiano davvero la possibilità di competere con la serie Samsung Galaxy S.

2. Un prezzo minimo inferiore

Xiaomi offre versioni Lite dei suoi flagship per le persone che non possono permettersi i membri della famiglia più costosi, ma non li lancia allo stesso tempo. Spesso hai mesi per aspettare un'alternativa economica e di solito circa sei mesi per la versione T, che è una versione di fascia media dell'ammiraglia.

Per offrire subito ai fan dei telefoni economici qualcosa da acquistare, vorremmo vedere lo Xiaomi 13 standard iniziare per meno di $ 749 / $ 749 a cui ha iniziato lo Xiaomi 12. Non importa se si tratta di uno Xiaomi 13X (c'era un 12X ma non è stato messo in vendita a livello globale), vogliamo solo un telefono di fascia media che ci accompagni fino alla serie T.

3. Software di pulizia

Ci siamo lamentati del fork MIUI Android di Xiaomi dall'inizio della cronologia registrata e, sebbene siano state apportate correzioni (e Xiaomi non è più il peggiore trasgressore), il sistema operativo dello smartphone non è ancora perfetto.

Uno dei problemi che riscontriamo è il bloatware, poiché i telefoni aziendali spesso hanno alcune app di terze parti preinstallate che di solito si finisce per rimuovere. L'altro problema è che i telefoni possono spesso avere un software piuttosto difettoso, con funzionalità che si bloccano o si bloccano più spesso rispetto ai telefoni concorrenti.

Affinché Xiaomi 13 sia un vero fiore all'occhiello per competere con i Galaxy e gli iPhone del mondo, Xiaomi deve rendere MIUI un sistema operativo pulito e di fascia alta che viene fornito con utili funzionalità extra e non si blocca continuamente.

Uno Xiaomi 12 Pro dal davanti in mano a qualcuno

(Credito immagine: LaComparacion)

4. Miglioramenti progettuali in corso

Lo Xiaomi 12 è stato il primo flagship Xiaomi a far davvero girare la testa: aveva un dorso leggermente strutturato, era disponibile in bellissimi colori pastello e utilizzava un design bicolore che gli conferiva un aspetto accattivante.

Ci piacerebbe vedere Xiaomi continuare questa tendenza di realizzare smartphone attraenti, magari con opzioni di colore più audaci (siamo sempre fan dei dispositivi rossi o dorati), o con una fotocamera migliorata che risalta di più.

5. Un rilascio simultaneo

Mentre la serie Xiaomi 12 è stata lanciata in Cina a dicembre 2021, è stato solo pochi mesi dopo che è stata messa in vendita nel resto del mondo; a quel punto, il clamore al telefono si era placato dopo il suo debutto iniziale.

Xiaomi non è l'unica azienda a essere lanciata all'inizio della Cina e non è l'unica azienda a soffrire di questo deragliamento del treno.

Questo è soprattutto il caso di Xiaomi che cerca sempre di più di essere un attore più grande nello spazio telefonico: Huawei è diventato un gigante solo quando ha capito che doveva lanciare il suo prodotto con grande clamore per il mondo intero, non solo per una regione.

Con questo in mente, vorremmo vedere lo Xiaomi 13 lanciato e lanciato per tutte le regioni del mondo in una volta sola, come stanno facendo Samsung e Apple. Non vogliamo perdere il telefono prima che venga messo in vendita.

Condividi questo