Andrò a sbattere contro il sole con i comandi

Se hai la terribile abitudine di perdere i tuoi controller VR sul fondo del divano, il nuovo spin-off di Stellaris fa per te.

L'avventura intergalattica Roguelite Ghost Signal: A Game di Stellaris è pronta per assomigliare ai migliori giochi VR incorporando la tecnologia Hand Tracking 2.0 fin dal primo giorno, offrendo un'esperienza vivavoce davvero innovativa.

La funzione "ti consentirà di giocare in modo intuitivo senza utilizzare i controller", afferma il lead designer di Fast Travel Games Christopher Smith nel trailer (si apre in una nuova scheda). Ciò significa che non dobbiamo preoccuparci di proteggere quei braccialetti mentre esploriamo la vastità dello spazio.

In Ghost Signal, sei il capitano di una singola nave invece di governare un intero impero spaziale, come nel grande gioco di strategia di Paradox Interactive, Stellaris. Pilotando l'Aurora, viaggerai nelle profondità dello spazio, seguendo un segnale fantasma mentre combatti pirati spaziali e mostri.

Hand Tracking 2.0 ti consente di interagire e gestire il gioco utilizzando movimenti delle mani più complessi. potremo esplorare lo spazio con un semplice movimento del polso e accedere ai menu di gioco a mani nude. Anche se a molti può sembrare eccitante, il mio cervello ADHD non si aspetta un gioco che possa prendere la mia irrequietezza come spunto per attaccare una di quelle "creature grandi come pianeti".

(*2*)Controlli manuali su Major Tom

Secondo il comunicato stampa (si apre in una nuova scheda), Hand Tracking 2.0 ci consentirà di "accedere ai menu con il semplice tocco di un interruttore, spostarci facilmente nella galassia trascinando lo spazio". [tu] e miri strategicamente a un oggetto per interagire.

È certamente un allontanamento dai gamepad convenzionali o dalle configurazioni di tastiera e mouse, soprattutto quando si tratta della natura tipicamente frenetica di un roguelite. Ma se sei più insicuro che entusiasta di uno sparatutto spaziale che mette molto potere nelle tue mani potenzialmente tremanti, non devi preoccuparti troppo.

Coloro che possiedono già un Meta Quest 2 potrebbero aver già giocato con Hand Tracking 2.0 e la funzione debutterà sul visore nell'aprile 2022. Se non hai già aggiornato il tuo visore VR all'ultima versione, Hand Tracking 2.0 The Oculus Quest arriverà all'inizio del 2023.

Dal comunicato stampa, sappiamo che mentre Hand Tracking 2.0 è completamente compatibile con Ghost Signal, non si fa menzione del fatto che sia la tua unica opzione. Questa potrebbe essere una buona notizia per coloro che sono piuttosto affezionati ai nostri controller; grazie.

Per quanto bello e futuristico possa sembrare essere in grado di strisciare letteralmente nello spazio, gli intricati gesti delle mani supportati da Ghost Signal sembrano stranamente simili al mio trambusto quotidiano. Girare le mani per passare da un menu all'altro sarà un incubo se, come me, rimbalzi costantemente le mani in grembo e non farmi iniziare con l'intera faccenda del "mirare a sparare". Le mie mani non sono state ferme da quando ho scoperto la caffeina.

Condividi questo