Quindi sei finalmente riuscito a installare un aggiornamento di Windows da Microsoft e c'è un problema. Dove vai per aiuto e aiuto?

Risposta breve: dipende.

Se sei un cliente aziendale e hai un problema con il tuo computer di lavoro, in ufficio o in remoto, ti dovrebbe essere assegnato un amministratore IT o un help desk. Oppure chiami l'help desk o apri una risoluzione dei problemi e qualcuno ti risponde. Spesso hanno strumenti per connettersi in remoto al tuo computer e vedere cosa sta succedendo. Se il problema è così grave che la tua macchina non può essere riparata, distribuiranno un nuovo computer o riproporranno il tuo PC utilizzando strumenti come Autopilot per distribuire una nuova copia di Windows per te.

Se sei un amministratore IT che lavora per una grande azienda con un contratto di supporto Premier con Microsoft, probabilmente hai in atto una procedura per l'apertura di un ticket di supporto con l'azienda. Potresti anche avere un contatto dedicato per i tuoi problemi.

Ma per quelli di noi che non hanno queste risorse dedicate, quali sono le tue opzioni? Dipende dalla versione di Windows in uso.

Il Program Manager di Microsoft Aria Carley ha recentemente twittato quanto segue:

#FunFact Build Preview I clienti commerciali del canale ottengono **SOSTEGNO GRATUITO**

(distribuzione tramite #WUfB, #WSUS, #AzureMarketplace e così via)

Windows ha diverse versioni. Se sei un Windows Insider, stai partecipando a un processo beta pubblico. Questo canale di anteprima del lancio è specificamente ciò di cui stai parlando e riceve un trattamento speciale.

Come definito da Carley, "clienti commerciali" si riferisce a qualsiasi organizzazione con un amministratore IT che gestisce i dispositivi tramite Microsoft Endpoint Manager o altre soluzioni di gestione o qualsiasi licenza premium (Pro+).

Ha notato che qualsiasi problema con Windows 11 22H2, che ora è considerato la versione di anteprima, può aprire una richiesta di supporto. (Nota: sebbene queste siano considerate build beta, ricevono comunque aggiornamenti di sicurezza. Quindi, anche se non consiglio di eseguire l'intera azienda su build di anteprima, è una buona idea avere alcune delle tue macchine che testano build beta.) Ho anche visto alcuni MSP eseguire tutte le loro macchine su queste build interne per anticipare le build.

Durante l'esecuzione di queste build di anteprima, è una buona idea accedere all'app Windows Feedback e cercare e votare un bug che trovi lì. Ciò consentirà a Microsoft di ottenere ulteriori informazioni sul numero di clienti interessati.

Se vuoi vedere un'ottima introduzione a Windows Update Management utilizzando WSUS o Cloud Update Management, ti consiglio questa sessione registrata da Carley: "Gestione degli aggiornamenti di Windows nel cloud".

E se eseguissi solo le versioni ufficialmente rilasciate di Windows 10 o 11? Prima di tutto, non userei l'app di feedback per segnalare eventuali bug che trovo dopo un aggiornamento di sicurezza che causa problemi. Questa applicazione è concepita per il beta test, non per problemi con le versioni rilasciate di Windows. Invece, ti consigliamo di aprire una richiesta di supporto ufficiale o controllare online per vedere se altri stanno segnalando problemi. È importante ricordare di dimenticare di rivedere le aree in cui Microsoft riconosce ufficialmente i problemi.

Per Windows, questa posizione si trova sia nel dashboard della versione di integrità di Windows che nella versione Microsoft 365 del dashboard. Per Office, ti consigliamo di controllare le risorse nel sito dei problemi noti di Office. E per vedere se altre persone hanno i tuoi stessi problemi, ti consiglio diversi posti.

Innanzitutto, confesso di avere una preferenza per le seguenti due risorse: il server di elenco PatchManagement, che è ospitato da un gruppo di elenchi di Google e include molti amministratori IT di aziende che vanno dalle piccole alle grandi (sono un moderatore volontario) e Askwoody. com, dove molti utenti individuali pubblicano informazioni sui problemi di patch. Un'altra risorsa che Microsoft monitora per le segnalazioni di effetti collaterali è il forum rWindows 10 su Reddit. Ogni mese viene pubblicato un thread in cui utenti e amministratori IT segnalano i problemi riscontrati. (Puoi anche postare sui forum di Microsoft Answers per Windows e Office, o provare altre opzioni di supporto, tra cui procedure guidate e chat.)

Se riesci ad aprire una richiesta di supporto con Microsoft, tieni presente che se un bug è causato da una patch di sicurezza e Microsoft risolve il problema in un secondo momento, dovrai fornire una carta di credito per aprire la richiesta; Microsoft rimborserà il costo, una volta riconosciuto il problema.

Infine, se un collega o un amico fidato può accedere in remoto al tuo computer per aiutarti, ci sono diversi strumenti che possono utilizzare. Uno dei modi più semplici è utilizzare l'Assistente rapido integrato di Microsoft per Windows 10. Ora è necessario eseguire l'aggiornamento tramite Microsoft Store, quindi è necessario disporre di un account Microsoft ora, ma è comunque un modo semplice per ottenere assistenza . altre persone di cui ti fidi.

Conclusione: la guida e il supporto Microsoft sono disponibili sia che tu sia un cliente aziendale o un singolo utente. Rivedi le tue opzioni prima di aver bisogno di aiuto, quindi se qualcosa va storto, saprai prima dove andare.

Copyright © 2022 IDG Communications, Inc.

Condividi questo