Le chiamate di Google Meet dal tuo posto di lavoro dovrebbero presto echeggiare molto meno dopo un nuovo aggiornamento del servizio.

La società ha rivelato che ora sta introducendo dereverb nella sua piattaforma di videoconferenza, sperando di rimuovere gli echi dolorosi dalle chiamate di gruppo e migliorare la qualità generale del suono.

L'aggiornamento è disponibile per tutti gli utenti ed è abilitato per impostazione predefinita, il che significa che le chiamate di Google Meet ora dovrebbero essere molto più piacevoli, soprattutto se stai utilizzando un auricolare (si apre in una nuova scheda) o per coloro che lavorano da casa, dove alcune superfici non sono favorevoli a una grande qualità del suono.

Echi di Google Meet

In un post del blog (si apre in una nuova scheda) che annuncia l'aggiornamento, Google Meet ha notato come la modifica rimuoverà i riverberi dal suono registrato dal microfono.

Aggiunto che De-Reverb filtrerà automaticamente gli echi creati da spazi con superfici dure, come un seminterrato o una cucina. Tutto ciò dovrebbe aiutare a "garantire una qualità audio ottimale", ha affermato la società.

Gli utenti non dovranno apportare modifiche alle impostazioni di Google Meet esistenti, sebbene gli amministratori del posto di lavoro potrebbero dover verificare se il loro abbonamento è compatibile.

L'aggiornamento è ora disponibile per i clienti di Google Workspace Business Standard, Business Plus, Enterprise Essentials, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Education Plus, Education and Learning Upgrade e Frontline. Tuttavia, i clienti Google Workspace Essentials, Business Starter, Education Fundamentals, Education Standard, Non profit e i precedenti clienti G Suite Basic e Business non sono ancora inclusi.

Google Meet ha precedentemente rilasciato una serie di strumenti di miglioramento della qualità del suono, incluso il filtraggio del rumore di fondo, nel giugno 2020 (si apre in una nuova scheda) mentre cercava di capitalizzare la domanda degli utenti di servizi di videoconferenza durante la pandemia.

La notizia arriva poco dopo che il rivale di Meet, Microsoft Teams, ha anche annunciato diversi importanti miglioramenti alla qualità del suono delle sue chiamate. Le modifiche, sviluppate utilizzando un modello di apprendimento automatico addestrato su 30 ore di campioni vocali, includono la cancellazione dell'eco, una migliore sintonizzazione dell'audio in ambienti con scarsa acustica e la possibilità per gli utenti di parlare e ascoltare contemporaneamente senza interruzioni.

La notizia arriva poco dopo che la società ha annunciato che avrebbe unito Google Meet con la sua piattaforma Duo più incentrata sui consumatori in un'unica piattaforma.

La mossa offrirà agli utenti "una soluzione integrata per videochiamate e riunioni", poiché Duo verrà rinominato Google Meet più avanti nel 2022.

Condividi questo