Una delle grandi cose degli smartphone è che il software è in continua evoluzione, con funzionalità aggiunte e migliorate regolarmente, e lo stesso vale per i telefoni Samsung che ora hanno accesso a un'app Samsung Wallet.

Questa nuova app è fondamentalmente una combinazione delle precedenti app Samsung Pay e Samsung Pass, ma con alcune nuove funzionalità e l'integrazione di Samsung Blockchain Wallet inserita per buona misura.

Dall'app Samsung Wallet, puoi memorizzare carte di pagamento (per pagamenti contactless) e anche carte fedeltà e tessere associative. Ma puoi anche usarlo come gestore di password per archiviare e accedere alle tue password e, se possiedi criptovaluta, puoi utilizzare Samsung Wallet per verificarne il valore su vari scambi.

(Credito fotografico: Samsung)

Altri documenti, come i registri delle vaccinazioni COVID-19, possono anche essere archiviati in Samsung Wallet, così come le carte d'imbarco, anche se le compagnie aeree dovranno onorare questo, e al momento sembra che solo Korean Air lo abbia fatto.

E con l'integrazione di SmartThings, Samsung Wallet può essere utilizzato anche per custodire le chiavi digitali della casa e dell'auto. Finora, la società ha collaborato con nove società di sicurezza domestica, oltre a BMW, Genesis e Hyundai, sebbene solo alcune auto siano supportate. Nel tempo, Samsung prevede anche di firmare più marchi automobilistici.

Samsung punta anche a supportare cose come patenti di guida e tessere studentesche in Wallet a partire dalla fine dell'anno.

Ovviamente, con tutte queste importanti informazioni contenute in Samsung Wallet, hai bisogno di una sicurezza seria, e per questo Samsung utilizza la sua piattaforma di sicurezza Knox, che consente a Wallet di crittografare i dati e richiede un'impronta digitale per accedervi. I dati veramente sensibili possono anche essere archiviati in un ambiente isolato, per proteggerli dall'hacking.

Se vivi negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia, Germania, Italia o Spagna e disponi di un telefono Galaxy abilitato per Samsung Pay con Android 9 o versioni successive, ora dovresti avere accesso a Samsung Wallet. Basta aprire Samsung Pay o Samsung Pass e ti verrà chiesto di migrare i tuoi dati al nuovo servizio.

Se le funzionalità di Samsung Wallet suonano familiari, è probabilmente perché gli utenti di iPhone hanno accesso a un'offerta molto simile sotto forma di Apple Wallet.

Il set di funzionalità non è identico, ma l'idea è fondamentalmente la stessa, con Apple Wallet che ospita carte di pagamento, chiavi della macchina, carte d'imbarco, carte fedeltà, biglietti e altro. In effetti, supporta anche la patente di guida e gli ID statali in alcune aree, quindi è un po' avanti rispetto a Samsung.

Google sta anche lavorando a un'idea simile chiamata, ovviamente, Google Wallet, che dovrebbe essere lanciata presto. Quindi, se hai un telefono Android ma non un Samsung, non perderai a lungo tutti questi vantaggi del portafoglio.

Condividi questo