PayPal ha annunciato che ora supporterà lo scambio di criptovalute tra utenti, trasformando la piattaforma in un portafoglio crittografico completo.

In precedenza, gli utenti PayPal potevano acquistare, vendere, detenere e pagare solo con criptovalute popolari e solo in alcuni paesi come Stati Uniti e Regno Unito.

Tuttavia, l'ultimo aggiornamento introduce la possibilità per gli utenti statunitensi di inviare e ricevere criptovalute, trasferire monete su PayPal da scambi di terze parti e spostare monete su portafogli esterni. .

PayPal entra nelle criptovalute

PayPal ha annunciato per la prima volta la sua incursione nel mondo delle criptovalute nell'ottobre 2020, quando ha dato ai clienti statunitensi la possibilità di archiviare determinati token crittografici (inclusi Bitcoin, Ether e Litecoin) nei loro account.

All'epoca, la società citava le opportunità legate all'inclusione finanziaria come motivo principale dell'iniziativa, nonché l'ambizione di aumentare l'utilità delle criptovalute nel contesto del commercio elettronico.

Nell'agosto 2021, il gigante dei pagamenti ha ampliato la sua offerta di criptovalute agli utenti del Regno Unito, a seguito del feedback positivo degli utenti nel suo paese d'origine.

L'ultimo aggiornamento potrebbe segnare una svolta per PayPal, che in precedenza aveva cercato di isolare i propri servizi di crittografia limitando la possibilità di trasferire asset liberamente.

"Consentire ai clienti PayPal la flessibilità di spostare le proprie risorse crittografiche dentro, fuori e dentro la nostra piattaforma PayPal riflette la continua evoluzione della nostra piattaforma leader di classe e consente ai clienti di interagire con il più ampio ecosistema crittografico", ha scritto José Fernandez da Ponte. . , che guida l'iniziativa crittografica su PayPal.

"Siamo entusiasti di collegare i clienti PayPal con altri portafogli, scambi e app e continueremo a implementare funzionalità, prodotti e servizi crittografici aggiuntivi nei prossimi mesi".

Fernández da Ponte ha anche annunciato che PayPal ha ottenuto una Bitlicense completa dal Dipartimento dei servizi finanziari di New York (NYDFS), che ha descritto come una dimostrazione dell'impegno dell'azienda nei confronti di tutte le linee guida normative che si applicano alle sue transazioni nello spazio crittografico.

La decisione di pousser plus loin dans l'industrie è intervenuta au milieu d'une forte baisse du prix de toutes los principals crypto-monnaies, causata in parte dal disaccoppiamento di moreieurs pièces stables majeures de leur cheville, che anéanti des miliardi di dollari in valore. In calo dal massimo storico di 68 €/unità nel novembre 990, Bitcoin è attualmente scambiato a circa 2021 € per moneta.

Condividi questo