Snowflake si lancia in uno dei linguaggi di programmazione

Snowflake ha annunciato l'intenzione di portare Python "in primo piano" nella sua piattaforma Data Cloud con aggiornamenti che espandono il supporto per il linguaggio di programmazione.

Alla conferenza annuale degli utenti, Snowflake Summit, la società di database ha annunciato un'estensione del proprio framework di sviluppo Snowpark che consentirà agli utenti di accedere facilmente a una serie di pacchetti e librerie Python open source.

Passando dalla versione beta privata all'anteprima pubblica, Snowpark per Python promette di "migliorare la programmabilità per data scientist, ingegneri di dati e sviluppatori di applicazioni", afferma Snowflake.

Snowpark per Python

Snowflake ha presentato in anteprima Snowpark a gennaio 2021, prima di spingere la disponibilità generale del servizio all'inizio di quest'anno. Fondamentalmente, l'obiettivo era fornire agli sviluppatori un modo semplice ed efficiente per programmare i dati nella lingua di loro scelta.

"Il nostro obiettivo era eliminare le pipeline di dati inefficienti e semplificare i processi e le attività che le aziende potevano utilizzare solo per portare tutti sulla stessa pagina (di dati)", ha affermato la società al momento del lancio.

"In definitiva, Snowpark consente ai team con competenze diverse di collaborare e lavorare sugli stessi dati, elaborare i dati in modo più rapido e semplice e rendere la sicurezza e la governance dei dati una priorità assoluta".

Quando è stato rilasciato per la prima volta, Snowpark sandbox supportava solo Java e Scala, ma l'ultimo aggiornamento ora porta in primo piano un altro dei linguaggi di programmazione più popolari al mondo.

Per completare il rilascio di Snowpark per Python, Snowflake ha anche sollevato il coperchio su una serie di aggiornamenti correlati in fase di sviluppo. Questi includono l'integrazione nativa con Streamlit e altre strutture progettate per supportare lo sviluppo e la distribuzione di prodotti di machine learning scritti in Python.

Separatamente, la società ha annunciato un'anteprima privata di un nuovo servizio che consentirà ai clienti di accedere ai dati archiviati sui server locali dall'ecosistema Snowflake, offrendo alle organizzazioni i vantaggi della piattaforma basata su cloud senza il fastidio dei dati. migrazione.

"Stiamo investendo in Python per rendere ancora più facile per data scientist, ingegneri di dati e sviluppatori di applicazioni costruire nel cloud di dati, senza compromettere la governance", ha affermato Christian Kleinerman, vicepresidente senior dei prodotti di Snowflake.

“Le nostre ultime innovazioni aumentano il valore degli ecosistemi basati sui dati dei nostri clienti, offrendo loro un maggiore accesso ai dati e nuovi watt per crescere con Snowflake. [Queste capacità] cambiano il modo in cui i team sperimentano, ripetono e collaborano con i dati per creare valore".

Dichiarazione di non responsabilità: i nostri voli e alloggi per Snowflake Summit 2022 sono stati finanziati da Snowflake, ma l'organizzazione non aveva alcun controllo editoriale sul contenuto di questo articolo.

Condividi questo