recensione di due minuti

Teamgroup è diventato tranquillamente una forza da non sottovalutare quando si tratta di prodotti di archiviazione convenienti ma capaci. Gli SSD esterni PD1000, Elite A1, C212 e PD400 sono stati scelti dall'editore o consigliati negli ultimi due anni.

Tuttavia, l'M200, il suo ultimo SSD portatile, non ci entusiasma per due motivi: è costoso, molto costoso, per quello che offre, 4TB di storage SSD con tecnologia USB 3.2 Gen2x2. È circa il 10% più costoso del suo concorrente più vicino (il Sandisk Extreme Pro) che, come bonus, è dotato di resistenza all'acqua e alla polvere IP55 e una suite di crittografia integrata.

Per quanto riguarda la scelta di USB 3.2 Gen2x2 rispetto a Thunderbolt 3/USB 4, non siamo ancora sicuri del perché sia ​​una buona idea dato che quest'ultima è sicuramente l'opzione migliore per una strategia di archiviazione a lungo termine, per non parlare del guadagno di velocità e del la più ampia compatibilità sul mercato. . Quando Kingston ha rilasciato il suo drive USB 3.2 Gen2x2, l'XS2000, alla fine dell'anno scorso, abbiamo avuto problemi simili, ma è stato saggiamente rilasciato a un prezzo molto interessante. Teamgroup, con nostro rammarico, non l'ha fatto.

Prezzo e disponibilità

L'SSD esterno T-Force M200 da 4 TB viene venduto al dettaglio per poco meno di $ 660 su Amazon US, uno sconto significativo rispetto al prezzo consigliato di $ 799. Si noti che l'unità è disponibile in 2 TB e 8 TB; Sorprendentemente, non ci sono capacità più piccole disponibili. La versione da 8 TB l'abbiamo trovata solo nell'Europa continentale, dove il suo prezzo è piuttosto alto: circa 1,336 euro.

(Credito immagine: futuro)

disegno

I designer di Teamgroup si sono ispirati ai militari per l'M200 (probabilmente perché è un dispositivo di archiviazione esterno rivolto ai giocatori con una scarica di adrenalina). Si potrebbe anche dire che il Teamgroup T-Force M200 assomiglia molto al caricatore staccabile del CheyTac M200, il fucile da cecchino a più lungo raggio del mondo.

Parte posteriore del dispositivo

(Credito immagine: futuro)

La letteratura di marketing menziona l'uso da parte di Teamgroup della "tecnologia di raffreddamento proprietaria del grafene" con una "doppia struttura in metallo per maggiori superfici di raffreddamento". Nella vita reale, questo è un dispositivo di archiviazione portatile da 83 g di dimensioni decenti (105 x 56 x 11 mm). Non è il più grande sul mercato, ma ci sono sicuramente SSD esterni più piccoli là fuori.

Porta USB-C

(Credito immagine: futuro)

A parte la porta Type-C e un LED di attività, non c'è nulla di degno di nota qui.

Gestire

(Credito immagine: futuro)

Sebbene non abbia alcun grado di protezione IP (o MIL-STD per quella materia), è stato testato per resistere a cadute fino a 2 m... su un tappeto C'è anche uno spazio, che Teamgroup chiama un foro di sospensione, che ha lo stesso scopo del moschettone della linea Extreme Pro. Ottieni anche due cavi ragionevolmente lunghi.

Dispositivo piatto

(Credito immagine: futuro)

Prestazioni e utilizzo

Il dispositivo utilizza un SSD M.2 NVMe full size accoppiato con un controller Phison E16 e un bridge USB ASMedia ASM2364. Il candidato più probabile all'interno dell'M200 è l'MP34Q, che corrisponde alle capacità disponibili dell'M200 e presenta la tecnologia dual cache con una combinazione di SLC e DRAM. Come previsto, utilizza QLC NAND (da Crucial) e può raggiungere velocità di lettura/scrittura fino a 3,4 GB/s/3 GB/s, ben al di sopra di quanto può raggiungere USB 3.2 Gen2x2 - il fornitore dichiara velocità fino a 2 GB/s in lettura/scrittura . Si noti che Teamgroup cita un valore scritto di 900 TB per la versione da 4 TB dell'M200.

Riferimenti

Ecco come si è comportato il Teamgroup T-Force M200 nella nostra suite di test benchmark:

CrystalDiskMark: 986 MB/s (lettura); 1036 MB/s (scrittura)

Atto: 1006 MB/s (letto, 256 MB); 1004 MB/s (scrittura, 256 MB)

AS SSD: 954 MB/s (lettura sequenziale); 893 Mbps (scrittura sequenziale)

AJA: 838 Mbps (lettura); 856Mbps (scrittura)

Non l'abbiamo testato con un sistema compatibile con USB 3.2 Gen2x2, quindi abbiamo dovuto fare affidamento su Thunderbolt/Type C (USB 3.2 Gen 2). Rispetto a modelli come l'XS2000, era più lento di circa il 10 percento, anche se a dire il vero l'M200 è stato il primo dispositivo di archiviazione che abbiamo testato con Windows 11, il che potrebbe spiegare la discrepanza.

Per ottenere il massimo da questo lettore, è assolutamente necessario disporre di un sistema compatibile; altrimenti perderai molto tempo. Puoi prendere una scheda di espansione per portare la funzionalità USB 3.2 Gen2x2 sul tuo computer esistente o prendere uno dei tanti sistemi che offrono questo nuovo protocollo.

Devo acquistare l'SSD esterno Teamgroup T-Force M200?

Abbiamo anche presentato il miglior SSD portatile

Condividi questo