Sony A80K: recensione in due minuti

L'A80K di Sony si trova nel mezzo della gamma di TV OLED dell'azienda per il 2022 e ha un prezzo significativamente inferiore rispetto ai modelli A95K QD-OLED che si trovano in cima. Tuttavia, le prestazioni offerte dall'A80K da 65 pollici che abbiamo testato hanno dimostrato che è un ottimo affare a tutto tondo per il prezzo, offrendo una certa concorrenza ai TV OLED C2 di LG a un prezzo simile.

Mentre i modelli LG C2 si basano sulla piattaforma webOS di quell'azienda per lo streaming e altre attività di smart TV, l'A80K di Sony presenta la collaudata piattaforma Google TV con un'utile funzione di Google Assistant, che ti consente di pronunciare i comandi direttamente nel microfono nascosto del telecomando. La selezione di app di Google TV mette in evidenza tutti i punti salienti (Netflix, Disney+, Amazon Prime Video e altro) e il layout dello schermo può essere personalizzato per evidenziare le destinazioni che visiti regolarmente.

  • Sony A80K al Best Buy a 1,999.99€ (si apre in una nuova scheda)

Un nuovo pannello ad ampia gamma di colori per l'A80K si combina con le funzioni XR OLED Contrast Pro, XR Triluminos Pro e Cognitive Processor XR di Sony per offrire neri profondi e ombre dettagliate nelle immagini, oltre a colori ricchi e completamente saturi. La luminosità complessiva dell'immagine è soddisfacente, anche se un po' inferiore a quella dei migliori TV OLED, come l'LG G2 e anche la serie LG C2. Tuttavia, l'OLED di fascia media di Sony riesce ad avere un bell'aspetto anche in stanze molto illuminate e stordisce in quelle buie per una visione di film della migliore qualità.

Parlando dell'aspetto eccezionale dell'A80K, il suo design One Slate gli conferisce un frontale in vetro elegante e attraente, mentre un supporto multiplo a tre posizioni che può essere regolato a diverse altezze ti consente di riporre facilmente una soundbar sotto lo schermo. Per un pacchetto così sottile, le prestazioni audio sono impressionanti grazie all'Acoustic Surface Audio+ di Sony, una funzione che fa vibrare lo schermo per produrre suono, aiutata da due subwoofer montati sul fondo. È inclusa anche la decodifica Dolby Atmos con miglioramento del suono surround 3D, una funzione che crea un'esperienza Atmos credibile senza dover utilizzare una soundbar separata.

I giocatori apprezzeranno molto l'A80K, che fornisce due ingressi HDMI 2.1 che supportano video 4K a 120 Hz, Frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e Modalità a bassa latenza automatica (ALLM). E c'è anche una funzione di mappatura dei toni HDR automatica che si attiva specificamente quando giochi su una console PlayStation 5. A completare l'eccellente set di funzionalità di Sony, un sintonizzatore ATSC 3.0 integrato consente all'A80K di ricevere le trasmissioni TV digitali di prossima generazione in gli Stati Uniti. stato

Recensione Sony A80K: prezzo e data di uscita

  • Data di rilascio: 30 maggio 2022
  • XR-55A80K: $ 2000 / £ 2099 / AUD 3899
  • XR-65A80K: € 2300 / € 2899 / AU $ 4999
  • XR-77A80K: € 3300 / € 3999 / AU $ 7999

Il Sony A80K è stato lanciato nella tarda primavera del 2022 e, in quanto offerta OLED di fascia media di Sony, i modelli A80K costituiscono quasi la metà dei nuovi TV A95K QD-OLED di punta dell'azienda.

Il principale concorrente qui sarà l'LG C2 e il risultato del confronto dei prezzi qui dipende dalla regione in cui ti trovi. I set A80K da 65 pollici e 77 pollici costano leggermente meno degli OLED C2 di fascia media di LG delle stesse dimensioni. negli Stati Uniti, mentre la versione da 55 pollici ha un prezzo leggermente superiore rispetto al C2 della stessa dimensione di LG. Nel Regno Unito la Sony è più costosa in tutte le taglie.

Connessioni pannello posteriore Sony XR A80K OLED

Gli ingressi del pannello posteriore dell'A80K OLED includono due porte HDMI 2.1 che supportano l'ingresso video 4K 120Hz. (Credito immagine: futuro)

Recensione Sony A80K: caratteristiche

  • Interfaccia Google TV
  • Dolby Vision, HDR10 e HLG High Dynamic Range
  • Ingressi HDMI 2.1 con 4K 120Hz, VRR, ALLM ed eARC

Gli OLED A80K sono dotati di Google TV per la ricerca di app e Google Assistant è integrato per la ricerca vocale utilizzando il microfono integrato del telecomando Sony. La selezione di app include Netflix, Disney+, Amazon Prime Video, HBO Max, Apple TV e altro, con pulsanti per accedere direttamente alle varie app fornite sul telecomando.

Gli OLED 2022 di Sony sono dotati delle funzionalità OLED Contrast Pro XR e Cognitive Processor XR dell'azienda per migliorare la qualità dell'immagine, principalmente aumentando la luminosità di picco nelle alte luci e intensificando i neri in modo automatizzato, scena per scena. Un pannello con un'ampia gamma di colori si combina anche con la funzione XR Triluminos Pro e il processore cognitivo XR di Sony per fornire una copertura DCI-P3 completa (lo spazio colore utilizzato per la masterizzazione di film destinati al cinema digitale e per Blu-ray Ultra HD su disco).

Sono forniti quattro ingressi HDMI, due con funzionalità HDMI 2.1 tra cui supporto 4K 120Hz, Frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e Modalità a bassa latenza automatica (ALLM).

L'A80K ha anche un sintonizzatore US ATSC 3.0 integrato. Ciò consente agli spettatori di guardare la TV digitale in diretta gratuitamente dalle stazioni che trasmettono nel formato più recente, in grado di fornire video con risoluzione 4K con audio Dolby Atmos. Dopo un inizio lento, ATSC 3.0 sta iniziando a guadagnare terreno negli Stati Uniti con una copertura che dovrebbe raggiungere il 75% dei mercati entro la fine del 2022.

Interfaccia Google TV Sony XR A80K OLED

Il design One Slate dell'OLED A80K utilizza un unico pannello di vetro per coprire l'intera faccia anteriore dell'array. (Credito immagine: futuro)

Recensione Sony A80K: qualità dell'immagine

  • Ricca riproduzione dei colori
  • Neri profondi con ombre dettagliate
  • Buona luminosità HDR per una TV OLED

Oltre alla sua copertura completa (la misuriamo al 99,5%) dello spazio colore DCI-P3 durante la visualizzazione 4K HDR, l'A80K è in grado di offrire una buona luminosità per una TV OLED. Abbiamo misurato 785 nits (in uno schema con finestra del 10%) in modalità Immagine vivida e 616 nits costantemente impressionanti in modalità Cinema.

Sebbene sia ben al di sotto dei modelli mini-LED QLED di dimensioni simili come il Samsung QN95B (che può raggiungere oltre 2500 nit di luminosità di picco) e anche l'ammiraglia OLED 2022 G2 di LG, un modello che può raggiungere i 1000 nits in modalità Vivid dovrebbe essere molto luminoso per tutte tranne le stanze più luminose.

Quanto è luminoso l'A80K per la visione del mondo reale? Quando ho trasmesso in streaming il documentario Netflix My Octopus Teacher (un Oscar per il miglior documentario nel 2021) con le luci del soffitto della mia camera da letto accese, l'immagine della Sony era ancora molto luminosa e incisiva e non c'era alcun calo apparente nella saturazione del colore. . E mentre l'A80K non ha il rivestimento dello schermo antiriflesso che si trova su TV speciali come The Frame di Samsung, l'abbagliamento dello schermo era minimo e generalmente non un problema. Come ci si aspetterebbe da una TV OLED, l'uniformità dell'immagine è stata eccellente, anche in posizioni di visione decentrate.

Mentre molti televisori di fascia alta offrono una modalità immagine Filmmaker pensata per darti impostazioni dell'immagine adatte ai film di cui non devi preoccuparti, l'A80K non ha questa comodità. (Esiste una modalità calibrata adattiva Netflix che regola automaticamente la luminosità dell'immagine in base all'illuminazione ambientale nella stanza, ma si applica solo agli spettacoli in streaming da quel servizio.)

La buona notizia è che la modalità immagine Cine del team era precisa fin da subito (come confermato dalle nostre misurazioni). La cattiva notizia è che l'elaborazione Motionflow della suite è abilitata per impostazione predefinita in modalità Cinema, quindi i puristi del cinema dovranno visitare il menu delle impostazioni dell'immagine per modificarlo.

Specifiche chiave

Dimensioni dello schermo: 55, 65, 75 pollici
Risoluzione: 4K
Tecnologia del pannello: OLED
Supporto HDR: Dolby Vision, HDR10, HLG
Supporto audio: Dolby Atmos, Dolby Digital, DTS
Smart TV: Google TV
Collegamenti HDMI: 4

Sebbene la gestione del movimento con l'A80K, che ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, sia generalmente molto buona, ci sono stati casi in cui ho riscontrato artefatti legati al movimento. Quando ho visto una clip all'inizio del riavvio di James Bond, No Time to Die, in cui Bond attraversa una collina fuori da una città italiana per visitare un luogo di sepoltura, ad esempio, ho notato gli effetti del fluttuare nel paesaggio. la telecamera ruota. suo. . La visualizzazione con Motionflow sulle sue impostazioni automatiche predefinite ha rimosso questo, ma ha anche aggiunto un effetto "soap opera" simile a un video. Tuttavia, l'impostazione di Motionflow al minimo ha risolto questo problema e ridotto anche gli artefatti che stavo vedendo in No Time To Die.

Come con altri televisori (e proiettori) Sony che ho recensito in passato, l'A80K ha fatto un ottimo lavoro nell'upscaling degli spettacoli HD a definizione standard a 4K. Ciò è stato confermato quando ho visto una normale versione Blu-ray di No Time to Die, che sembrava 4K/HDR in dettaglio, colore e contrasto. Ciò potrebbe benissimo essere dovuto alla funzione del processore cognitivo XR di Sony, che ha ricevuto modifiche per il 2022 volte specificamente a migliorare la vivacità del colore e la profondità dell'immagine.

Mentre mi sistemavo per guardare in una stanza buia, ho selezionato due titoli Blu-ray 4K che sapevo avrebbero fornito a una TV Sony una sfida HDR: Dune e The Batman. Entrambi hanno un bell'aspetto sulla A80K, con ombre profonde che appaiono come scene nere e scure che rivelano molti dettagli. Basandosi su queste solide fondamenta, i luminosi riflessi HDR come le sfere luminose e fluttuanti in Dune, o il sole che filtra dalle finestre della villa di Bruce Wayne in The Batman, hanno avuto un effetto potente e hanno contribuito a una qualità simile al 3D. in generale in alcuni scene.

Una nota di misurazione correlata: l'OLED di Sony ha misurato 0 nit in uno schema di finestre completamente nero, il che significa che è capace di un contrasto "infinito". Ciò spiega la riproduzione del nero eccezionalmente profonda del set, nonché il suo potente contrasto dell'immagine, specialmente se visualizzato in condizioni di scarsa illuminazione.

  • Valutazione della qualità dell'immagine: 4.5/5

Primo piano del supporto regolabile OLED Sony XR A80K con soundbar

Una staffa multiposizione a tre vie consente di regolare l'altezza per adattarla alla posizione della soundbar. (Credito immagine: futuro)

Recensione Sony A80K: qualità del suono

  • Acoustic Surface Audio+ utilizza lo schermo della TV per l'audio
  • La calibrazione dell'audio acustico sintonizza il suono per l'ambiente di visualizzazione
  • Dolby Atmos con un efficace miglioramento del suono surround 3D

I TV OLED della serie A80K sono dotati di Acoustic Surface Audio+ di Sony. Questo posiziona cinque attuatori, tre direttamente dietro lo schermo e due ai lati, che lo fanno vibrare per creare un suono a gamma completa e sono accompagnati da due subwoofer per migliorare i bassi. Altre caratteristiche audio includono la calibrazione dell'audio acustico per regolare l'uscita audio del computer in base all'ambiente di visualizzazione, lo zoom vocale per migliorare i dialoghi e il miglioramento del suono surround 3D.

Avendo raramente fatto affidamento sul sistema audio integrato di una TV per guardare i film in questi giorni, sono rimasto stupito dalla chiarezza dei dialoghi e dal volume degli altoparlanti senza sembrare forzato...

Condividi questo