Non sono la persona per una settimana lavorativa di quattro giorni. La mia settimana tipo è di circa 50 ore distribuite su sei giorni alla settimana. Ma io sono un maniaco del lavoro, e non è proprio una buona cosa.

La maggior parte delle persone negli Stati Uniti, secondo il Bureau of Labor Statistics (BLS) degli Stati Uniti, ha lavorato in media 34,7 ore nel 2021. Quindi, in un certo senso, si potrebbe dire che siamo già in un periodo di quattro giorni . settimana di lavoro

Certo, non è così semplice. I dati BLS comprendono anche i lavoratori part-time. E in questi giorni, secondo la società di analisi di carriera Zippia, circa il 36% della forza lavoro statunitense ha lavorato nella gig economy nel 2020.

Il lavoro è complicato.

Tuttavia, l'idea di lavorare una settimana lavorativa di quattro giorni a settimana è allettante.

Ora, in un progetto pilota nel Regno Unito, migliaia di dipendenti lavorano quattro giorni alla settimana senza tagli salariali. Questa è l'esperienza lavorativa più importante nel suo genere. Coinvolge 3.300 lavoratori in 70 aziende, che vanno da un rivenditore di ricambi auto a uno studio di animazione, un'agenzia di marketing e un negozio di fish and chips.

Verifica se il principio "100-80-100" può funzionare nel mondo reale. Questo termine criptico significa che i lavoratori sono pagati al 100% l'80% delle volte mentre lavorano con un'aspettativa di produttività del 100%.

Gli inglesi non sono gli unici a giocare con questa idea.

Un disegno di legge della California avrebbe richiesto alle aziende con più di 500 dipendenti di pagare ai dipendenti lo stesso importo per 32 ore come fanno per 40. Il disegno di legge non è andato avanti, ma sembra che non sia ancora morto e potrebbe ancora fare un'altra apparizione in il legislatore.

Perché le aziende e i governi stanno lavorando su questa idea? Bene, nel caso non te ne fossi accorto, il burnout è diventato un vero problema per le aziende. Negli ultimi anni, il problema è stato esacerbato dalla pandemia di COVID-19, dalle preoccupazioni economiche, dai disordini politici e dalle tensioni globali. Gli ultimi anni non sono stati facili per nessuno.

Alcune aziende hanno affrontato più burnout di altre.

Chiunque nel settore sanitario sa che il burnout ha raggiunto proporzioni epidemiche. Il burnout da parte di troppi clienti scortesi è uno dei motivi principali per cui i lavoratori in prima linea continuano a lasciare il lavoro.

Tutto sommato: disponibilità sempre, trattamento iniquo, molto carico di lavoro, poca autonomia, scarsa retribuzione e mancanza di sostegno sociale. Questa non è la ricetta per il successo.

La meraviglia è perché più persone non si uniscono a The Great Renunciation. E, per aggiungere al danno la beffa, più persone lasciano, maggiore sarà l'onere sulle spalle di coloro che rimangono nel lavoro.

Quindi forse, solo forse, se diamo alle persone più tempo lontano dal lavoro, finiranno per essere più produttive.

può funzionare Ho visto aziende che danno alle persone giorni "di riposo", diciamo un venerdì al mese, avere successo. I tuoi dipendenti sono più felici e, cosa molto importante in questi giorni, hanno maggiori probabilità di continuare a lavorare.

Possono anche essere più produttivi. Uno studio della Stanford University ha rilevato che i dipendenti oberati di lavoro, un evento comune nella Silicon Valley, sono in realtà meno produttivi dei dipendenti che lavorano una normale settimana lavorativa.

Più ore non significa più produttività. Non è mai stato vero. e non lo farò mai

Penso anche che uno dei motivi per cui lavorare da casa è così efficiente sia che i lavoratori non perdono più tempo nei lunghi spostamenti.

Possono fare spazio nella loro giornata per prendersi cura dei più piccoli e portare il cane dal veterinario -che cosa hai-. Tuttavia, non perdono tempo. Oltre ad essere più produttivi, lavorano semplicemente per più ore.

È strano, ma questo è tutto; In fondo, alle persone piace essere produttive.

Le persone possono svolgere il proprio lavoro in 32 ore a settimana anziché in 40? Per alcuni lavori, sono sicuro che possono.

Abbiamo tutti questi programmi nuovi e produttivi, non è giunto il momento che dimostrino il loro valore?

Ad esempio, molti di noi ora si incontrano tramite Zoom e non perdono più tempo a incontrarsi in camera da letto, a bere una tazza di caffè o a giocherellare con i nostri taccuini. Invece, botto! Eccoci qui. E, una volta terminato l'incontro, continuiamo alle nostre scrivanie.

Naturalmente, questo non funzionerà per tutti i lavori.

Ad esempio, questo negozio di fish and chips avrà sempre bisogno di dipendenti in prima linea, chef e altri impiegati. Tuttavia, questo può essere risolto semplicemente assumendo alcuni lavoratori extra e regolando i turni.

Anche i lavori della linea di produzione come la produzione possono funzionare meglio assumendo più lavoratori della catena di montaggio che lavorando quelli che hanno fino a quando non si stancano.

Ho anche visto che anche se, in teoria, le persone "lavorano" il venerdì, molte volte non è così.

Sono partiti presto; mentalmente controllato, qualunque cosa. Ho smesso di provare a fare le cose venerdì. Ma, se abbiamo persone che lavorano su turni di quattro giorni, penso che potremmo vedere una maggiore produttività durante la settimana.

Funzionerà? Rimani sintonizzato. Lo sapremo presto. E se è così, potrebbe essere adottato più velocemente di quanto pensi. Ford e GM, ad esempio, stanno seguendo da vicino lo studio del Regno Unito.

Copyright © 2022 IDG Communications, Inc.

Condividi questo