Apple ha iniziato a chiedere agli utenti quali app utilizzano per monitorare la dieta e la glicemia, suggerendo che il prossimo Apple Watch potrebbe monitorare la glicemia degli utenti in modo non invasivo, ma È davvero probabile e perché è così importante?

Il motivo principale per misurare la glicemia è aiutare a controllare il diabete, una malattia molto grave che può portare ad attacchi di cuore e insufficienza cardiaca, ictus, perdita della vista, amputazioni e insufficienza renale se non adeguatamente trattata e monitorata.

Come spiega Diabetes UK, il diabete è una malattia causata quando il tuo corpo non produce abbastanza insulina, causando un aumento troppo alto del livello di zucchero nel sangue.

Le persone con diabete di tipo 1 non possono assolutamente produrre insulina. La condizione non è correlata allo stile di vita della persona e deve essere controllata con l'aiuto di iniezioni di insulina o di una pompa per insulina.

Le persone con diabete di tipo 2 possono ancora produrre insulina, ma non è sufficiente o non funziona correttamente. Il sovrappeso è il più grande fattore di rischio per lo sviluppo del diabete di tipo 2 e alcune persone possono controllarlo modificando lo stile di vita, ma è più probabile che abbiano bisogno di farmaci. Alla fine, potrebbero anche aver bisogno di iniezioni di insulina.

Zucchero nel sangue e orologi intelligenti

Molti smartwatch affermano già di aiutare a controllare la glicemia, ma non è così semplice come sembra.

Ad esempio, lL'app Fitbit può tenere traccia del tuo livello di glucosio e ricordarti quando è il momento di eseguire una misurazione. Tuttavia, l'orologio Fitbit stesso non rileva le letture.

Invece luiL'app importa i dati da OneTouch Reveal, che si collega al misuratore di glicemia Verio Reflect Smart. Come la maggior parte dei glucometri, funziona con una goccia di sangue da una puntura del dito.

L'app Fitbit può sincronizzarsi con un misuratore di glicemia, ma i dispositivi Fitbit non effettuano le misurazioni da soli (Credito immagine: Fitbit)

L'Apple Watch 7 potrebbe davvero misurare la glicemia e perché è importante? 1

"Il ruolo dello zucchero nel sangue non è un sostituto per la consulenza medica e non ha lo scopo di diagnosticare o trattare alcuna condizione medica", afferma Fitbit.

"Ha semplicemente lo scopo di aiutarti a controllare e tenere traccia delle tue informazioni. Dovresti parlare con il tuo medico per ulteriori consigli su come controllare i livelli di zucchero nel sangue. Se sospetti di avere un'emergenza medica, chiama il 911.

È anche possibile monitorare il livello di zucchero nel sangue sull'orologio Garmin, ma ancora una volta, questo utilizza i dati di un monitor separato piuttosto che l'orologio stesso ed è inteso solo per aiutare gli atleti a pianificare la loro strategia nutrizionale, non per scopi medici.

Garmin Forerunner 945

Puoi trasmettere i dati dall'app Supersapiens a un orologio Garmin, ma solo per l'alimentazione sportiva, non per uso medico (Image credit: Garmin)

L'app Supersapiens per gli orologi Garmin si collega al biosensore Abbott Libre Sense Glucose Sport. Questo è un monitor continuo del glucosio: un cerotto adesivo che utilizza un piccolo sensore appena sotto la pelle per misurare il glucosio nel fluido attorno alle cellule del corpo (liquido interstiziale).

Sono inoltre disponibili monitor continui della glicemia per uso medico, ma i livelli di glucosio nel liquido interstiziale non sono esattamente gli stessi dei livelli di zucchero nel sangue, quindi non sono un sostituto diretto del test del polpastrello. Inoltre, non sono adatti a tutte le persone con diabete.

Il prossimo Apple Watch

Poi, È probabile che il prossimo Apple Watch 7 sarà in grado di misurare da solo la glicemia? Questo è molto improbabile, sebbene ci sia una ricerca promettente sul monitoraggio non invasivo della glicemia che potrebbe essere incorporata negli smartwatch.

Ad esempio, i ricercatori stanno cercando modi per monitorare i livelli di glucosio in modo non invasivo utilizzando la spettroscopia, che utilizza i laser per identificare diverse sostanze chimiche, e il monitor SugarBEAT della società britannica Nemuara Medical misura la glicemia interstiziale. ma non ha ancora ricevuto l'approvazione della FDA.

Lo scenario più probabile, se c'è abbastanza domanda, è che il prossimo Apple Watch arriverà con un'app preinstallata che raccoglie dati da sensori di terze parti. Potrebbe non essere la soluzione che alcuni utenti speravano, ma sarebbe un gradito passo successivo.

Condividi questo