Outlook sarà presto in grado di scrivere le tue email per te

Gli utenti di Microsoft Outlook potranno presto godere di un'esperienza più collaborativa grazie a un nuovo aggiornamento per Microsoft Teams.

Il servizio di videoconferenza sta lavorando a una funzionalità che, secondo quanto affermato, porterà la chat di Teams su Outlook per consentire un approccio simile a una riunione nel client di posta elettronica.

Queste nuove "riunioni di Outlook" consentiranno ai partecipanti di inviare un messaggio rapido o rivedere una conversazione senza dover aprire Microsoft Teams separatamente, il che significa che gli utenti non dovranno passare da un'app all'altra.

Microsoft Team in Outlook

Nella sua voce ufficiale della roadmap di Microsoft 365 (si apre in una nuova scheda), la società osserva che la nuova funzionalità fornirà "un'esperienza di chat di Teams semplice da Outlook nel contesto di una riunione per i partecipanti".

Non ci sono ancora molti dettagli su come funzionerà esattamente la funzione, ma sembra essere un'estensione delle funzionalità di Teams già integrate in Outlook. Gli utenti hanno il plug-in Teams per Outlook abilitato automaticamente quando entrambe le app sono installate su un dispositivo, consentendo loro di inviare rapidamente messaggi ai propri contatti.

La funzionalità è attualmente elencata come "in fase di sviluppo", con il rilascio generale previsto per marzo 2023. Una volta rilasciata, sarà disponibile per tutti gli utenti Web di Outlook.

La notizia è l'ultimo passo per riunire Microsoft Teams e Outlook mentre l'azienda cerca di semplificare i suoi strumenti di comunicazione.

Recentemente ha annunciato una nuova funzionalità che consentirà agli utenti di eseguire app progettate per Microsoft Teams in Outlook. Spera che ciò consentirà un'esperienza di collaborazione online più fluida, poiché gli utenti non dovranno passare costantemente da Teams a Outlook per rimanere al passo con il loro lavoro.

Gli utenti potranno anche acquistare e utilizzare queste app Teams aggiornate (comprese le schede personali e/o le estensioni di messaggistica basate sulla ricerca) senza uscire dalla piattaforma di messaggistica.

Un'altra nuova app significa che gli utenti di Microsoft Teams saranno presto in grado di integrare i propri calendari con Outlook, che si sincronizza con la suite Office 365 per aiutare gli utenti a tenere traccia del proprio tempo e identificare la disponibilità per le riunioni online.

Condividi questo