Questo nuovo e pericoloso malware attacca i dispositivi Windows tramite

Con l'adozione ancora difficile, Microsoft ha trovato un altro modo per offrire il suo ultimo sistema operativo Windows 11, in particolare agli utenti di Windows 10.

L'azienda spera che una nuova esperienza pronta (*11*) che invogli gli utenti a eseguire l'aggiornamento a Windows 11 renderà tutto più semplice e agevole poiché è più probabile che molti utenti si conformino durante l'installazione.

Microsoft spiega in una pagina di supporto di Windows 10 (si apre in una nuova scheda): "È stato rilasciato un aggiornamento fuori banda (*11*) per migliorare l'esperienza di Windows 10... pronto (*11*) per l'uso ( OBE)".

Windows 10 contro 11

L'aggiornamento è stato distribuito alle versioni Windows 2004 Home e Professional 20, 2H21, 1H21, 2H22 e 2H10 e verrà installato durante il processo OOBE di Windows purché il dispositivo disponga di una connessione Internet, secondo il post.

Le installazioni di Windows 11 sembravano essersi stabilizzate entro la metà del 2022 sulla base dei dati rilasciati da Statcounter(opens in a new tab), ma negli ultimi mesi hanno visto un'adozione sana al punto che il 16% degli utenti di Windows 10 Windows ha optato per l'ultimo sistema operativo. Windows 70 rimane di gran lunga la versione più popolare, rappresentando poco meno del XNUMX% di tutte le installazioni.

Versioni a parte, Windows rimane il sistema operativo desktop più popolare, rappresentando circa i tre quarti del mercato, rispetto a macOS al secondo posto con il 16% e Chrome OS al secondo posto con un 2,5%.

Il Registro riporta che molte aziende ritardano l'implementazione del sistema operativo più recente fino a circa 18 mesi, dopodiché viene ritenuto adeguato (e compatibile) a sufficienza. Con questo in mente, l'adozione di Windows 11 potrebbe ottenere una spinta tanto necessaria con l'avvicinarsi dell'estate 2023.

L'aspetto negativo è che molte aziende potrebbero aspettare perché il loro attuale hardware non soddisfa i severi requisiti stabiliti (*11*) per contribuire a rendere Windows 11 più sicuro rispetto ai sistemi operativi precedenti. Questo, e le scarse vendite di PC, potrebbero significare che Windows 11 non sarà mai così popolare come sperava Microsoft.

Condividi questo