Microsoft intensifica gli sforzi per impedire ai dipendenti di farlo

Microsoft sta tranquillamente revocando la sua decisione di bloccare le macro di Office per impostazione predefinita, a seguito di un precedente annuncio che lo avrebbe effettivamente implementato per motivi di sicurezza.

Il gigante della tecnologia ha iniziato a bloccare le macro per impostazione predefinita in Word, Excel, PowerPoint, Access e Visio nel febbraio 2022, affermando che la mossa avrebbe reso le sue app "più sicure" nel tentativo di "proteggere più utenti, inclusi gli utenti". lavoratori nelle organizzazioni gestite.

Tuttavia, questa decisione è già stata accolta con ostilità da parte degli utenti Windows, temendo che aumenterà i rischi per la sicurezza.

Rollback di sicurezza Microsoft

Tra i primi a segnalare il cambiamento, i clienti Microsoft si sono rivolti ai canali online per esprimere il loro malcontento.

Angela Robertson, Senior Identity and Security MDM per Office 365, ha risposto: “Sulla base del feedback, è iniziato un rollback. È in corso un aggiornamento di ripristino. Mi scuso per l'eventuale inconveniente del ripristino che inizia prima che l'aggiornamento delle modifiche sia disponibile.

Diversi clienti si sono lamentati della scarsa comunicazione, per non parlare dell'effetto che potrebbe avere sulle piccole imprese: "La tua PMI standard e persino le medie imprese imploderanno se questa verrà completamente implementata nella sua forma attuale", afferma uno. cliente.

Continuano: “Sembra che ora si rivolga alle aziende che hanno team molto grandi di persone per gestire i loro prodotti, e questo non è il caso per la maggior parte degli utenti. Deve essere semplificato prima di essere rilasciato e, inoltre, deve essere comunicato in modo efficace.

Al momento, la società deve ancora fare un annuncio ufficiale in merito alla rimozione della funzionalità di sicurezza che ha recentemente implementato.

In risposta ai reclami, Microsoft ha dichiarato: “Apprezziamo il feedback che abbiamo ricevuto finora e stiamo lavorando per migliorare questa esperienza. Forniremo un altro aggiornamento quando saremo pronti per postare di nuovo sul canale corrente. Grazie."

Condividi questo