Marshall riunisce il gruppo ancora una volta, con tre dei suoi popolari modelli di altoparlanti Bluetooth che ottengono un soundstage aggiornato e una riprogettazione eco-compatibile.

A prima vista, i nuovi Acton III, Stanmore III e Woburn III assomigliano molto ai loro predecessori di quattro anni, ma dietro la griglia a scacchi del marchio troverai una serie di aggiornamenti.

Ora dotata di tweeter inclinati verso l'esterno e guide d'onda aggiornate per un suono più ampio, la nuova gamma ha anche una funzione di compensazione del posizionamento completamente nuova e, se funzionano come previsto, potrebbero rendere questi veri sfidanti i migliori altoparlanti Bluetooth in circolazione.

Marshall Woburn III in un soggiorno moderno

Il Marshall Woburn III è un altoparlante piuttosto grande, per un suono piuttosto grande. (Credito immagine: Marshall)

Apparentemente funzionando in modo simile alla tecnologia di correzione del suono TruePlay di Sonos in Sonos Move e Sonos Roam, gli altoparlanti misurano le superfici riflettenti vicine che potrebbero influenzare il suono, quindi regolano automaticamente il loro profilo EQ.

La nuova gamma include anche la connettività Bluetooth 5.2 e un ingresso da 3,5 mm, oltre a una funzione Dynamic Loudness integrata che regola il bilanciamento tonale in base all'altezza del volume per un suono più rotondo.

I nuovi modelli continuano a prendere gran parte dell'aspetto e della sensazione degli altoparlanti iconici del marchio che hanno formato la linea di fondo di chitarristi leggendari, da Jimi Hendrix a Slash, negli ultimi 60 anni.

Marshall Stanmore III

Il Marshall Stanmore III è un altoparlante di medie dimensioni, per un suono potente che non travolge la stanza. (Credito immagine: Marshall)

Riempiti con finiture in stile Tolex e le tipiche manopole di controllo in ottone e il logo della sceneggiatura di Marshall, i modelli di terza generazione sono caratterizzati da una costruzione priva di PVC, con l'azienda che afferma che ogni diffusore è realizzato con il 70% di plastica riciclata e materiali completamente vegani.

Con un prezzo di € 279 / € 239 e misura 260 x 170 x 150 mm, Acton III è il più piccolo dei tre, ma include ancora un amplificatore in Classe D da 30 watt per il woofer e due amplificatori di potenza D. per tweeter.

Lo Stanmore III leggermente più grande, ma con caratteristiche simili, costa $ 379/€ 329, ma ha un'uscita di fascia bassa più potente grazie a un amplificatore da 50 watt più grande per il suo woofer.

L'ammiraglia Woburn III, nel frattempo, ha un connettore HDMI aggiuntivo, quindi puoi usarlo anche con la tua TV e per lo streaming audio, e costa € 579 / £ 499.

Ogni modello è disponibile in bianco, marrone o nero e sarà in vendita il 23 giugno.

marshall atto iii

Il Marshall Action III è il più piccolo del gruppo ed è l'ideale per una scrivania o un comodino. (Credito immagine: Marshall)

Analisi: il nuovo look di Marshall sta per diventare più forte

Siamo rimasti più che colpiti dai diffusori domestici Acton, Stanmore e Woburn di seconda generazione quando sono arrivati ​​nei negozi nel 2018 e nel 2019.

Il suo mix di look rock classico unito a una produzione potente e rassicurante avrebbe sicuramente ottenuto l'approvazione del compianto Lemmy.

Tuttavia, se ci fosse un'area in cui avrebbero potuto migliorare dal punto di vista sonoro, sarebbe stata la loro mancanza di separazione, ma è qualcosa che Marshall sembra stia cercando di affrontare con il più ampio palcoscenico sonoro promesso con questi nuovi modelli.

Senza Wi-Fi integrato, e quindi senza funzionalità di assistente intelligente, la grande domanda è se la qualità del suono del suo titolo sarà sufficiente a giustificare i suoi prezzi elevati rispetto ai migliori altoparlanti wireless oggi sul mercato.

Condividi questo