Dopo il rilascio di iOS 16 entro la fine dell'autunno, non sarai più in grado di utilizzare un iPad come hub domestico intelligente per controllare i dispositivi HomeKit.

La notizia arriva dallo sviluppatore iOS e scrittore di MacRumors Steve Moser, che ha studiato il codice per iOS 16 Beta 2. Ha pubblicato le sue scoperte in un lungo thread su Twitter (si apre in una nuova scheda) che esamina alcune delle altre modifiche introdotte su Apple dispositivi. .

Modifiche in iOS 16

MacRumors segnala (si apre in una nuova scheda) che quando si aggiorna un iPad a iOS 16, nell'app Home verrà visualizzato un nuovo messaggio che indica "È necessario un Home Center per sfruttare funzionalità come la ricezione di una notifica accessoria e consentire ad altre persone di controllare le loro case. Non sarai in grado di vedere le case condivise finché anche quelle case non saranno aggiornate all'ultima versione di HomeKit. L'iPad non sarà più supportato come hub domestico qui.

Se vai alla pagina di anteprima di iOS 16 (si apre in una nuova scheda) e scorri verso il basso fino alla stampa fine, Apple lo conferma affermando che solo i dispositivi Apple TV e HomePod possono essere utilizzati come server hub. Abbiamo contattato il gigante della tecnologia e abbiamo chiesto se potevano spiegare perché hanno abbandonato il supporto per iPad, ma non abbiamo ricevuto risposta. MacRumors suggerisce che il cambiamento potrebbe essere correlato al nuovo supporto Matter.

Matter è un imminente standard per la casa intelligente sviluppato da varie società tecnologiche, tra cui Apple, Google e Amazon. Dovrebbe essere un protocollo universale volto a salvare l'industria della casa intelligente. Lo standard dovrebbe essere lanciato nell'autunno del 2022, che è la stessa finestra di rilascio di iOS 16.

Nuove funzionalità e modifiche

A parte il calo dell'iPad, la maggior parte delle modifiche sono relativamente minori. Moser afferma che molto testo verrà modificato. Ad esempio, Apple Car Key ora dirà "L'ingresso passivo potrebbe essere disponibile quando il tuo iPhone deve essere caricato". Alcune app, come Salute, avranno icone leggermente diverse. Si tratta principalmente di materiale terziario, ma ci sono alcune aggiunte degne di nota.

Per cominciare, Apple Maps sta ottenendo nuovi percorsi ottimizzati per le bici elettriche. Ci sarà anche una "modalità di gioco", ma non si sa molto oltre a questo. iOS 16 è supportato nativamente dai controller Nintendo Switch Pro, quindi questa modalità può essere collegata al nuovo supporto di gioco di Apple. Moser ha anche scoperto che Apple stava lavorando su un rapporto di aspetto 3:2 per l'app Fotocamera dell'iPhone che non è stata attivata. Afferma che potrebbe essere un'imminente aggiunta in un futuro iPhone.

Ricorda che questa è solo una versione beta. Non è noto se e quando qualcuno di loro verrà rilasciato. Con l'eccezione degli iPad che perdono il supporto per l'hub domestico; Sembra sia stato scolpito nella pietra. Puoi infatti provare la nuova beta di iOS 16 per iPhone e iPad scaricandola dal sito web degli sviluppatori di Apple (si apre in una nuova scheda). Tuttavia, a meno che tu non sia uno sviluppatore di app, non lo consigliamo. Queste prime versioni beta sono difettose e non progettate per il dispositivo su cui fai affidamento per la comunicazione, il lavoro, l'intrattenimento e altro ancora. La buona notizia è che le beta pubbliche (leggi "più stabili") sono probabilmente tra poche settimane.

Se vuoi saperne di più sulla creazione di una casa intelligente, TechRadar ha una guida ai migliori dispositivi per il 2022 per iniziare.

Condividi questo