Nuove vulnerabilità minacciano un altro disastro della sicurezza simile a

Il numero di account digitali rubati è salito alle stelle di recente, con i detentori di criptovaluta un obiettivo ad alta priorità per gli attori delle minacce.

Secondo un nuovo rapporto degli esperti di prevenzione delle frodi Sift, il numero di attacchi di furto di account riusciti è aumentato del 113% nella prima metà di quest'anno, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Inoltre, c'è stato un aumento del 79% degli attacchi di furto di account di criptovaluta. Sift basa questi risultati su un sondaggio condotto su oltre 1000 consumatori, nonché sulla sua rete globale di oltre 34 siti e app.

Il mercato delle criptovalute

Secondo Sift, i titolari di account di criptovaluta sono di particolare interesse per i criminali in questo momento a causa del profondo inverno che il mercato sta attraversando. Bitcoin è attualmente scambiato a circa 16,500 euro, in netto calo rispetto ai 69,000 euro del novembre dello scorso anno. In effetti, dallo scorso anno, il prezzo del bitcoin è solo diminuito.

Secondo i ricercatori di Sift, ciò ha costretto i titolari a controllare i propri conti e portafogli molto meno frequentemente rispetto a prima, rendendoli i principali obiettivi degli attacchi di acquisizione.

Una volta ottenuto il controllo di un account, si uniscono ad altri criminali per sottrarre fondi senza essere scoperti, spiega il rapporto.

Il rapporto sottolinea l'importanza di disporre di password complesse e misure di sicurezza aggiuntive. Una password complessa contiene lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli ed è lunga almeno otto caratteri. Le password complesse non vengono scritte su un pezzo di carta, archiviate in un servizio cloud non protetto o condivise con amici e familiari. Invece, vengono memorizzati dagli strumenti di gestione delle password.

Inoltre, anche l'impostazione dell'autenticazione a più fattori è un must in questi giorni, di solito tramite SMS o un token per verificare l'identità di un utente (si apre in una nuova scheda). Tuttavia, per una sicurezza ottimale, le password dovrebbero essere evitate del tutto; invece, altri metodi, come le chiavi biometriche, dovrebbero essere utilizzati quando possibile per proteggere i tuoi account e dati. Lentamente ma inesorabilmente, stanno guadagnando popolarità tra aziende e privati.

Via: VentureBeat (si apre in una nuova scheda)

Condividi questo