La tarjeta microSD de mayor capacidad del mundo puede almacenar

Micron ha introdotto la scheda microSD con la capacità più elevata al mondo, l'i400, con fino a 1,5 TB di spazio di archiviazione, il 50% in più rispetto al precedente campione, il C200.

Il gigante dei semiconduttori ha raggiunto questa capacità utilizzando la sua tecnologia NAND 3D a 176 strati (simile a quella utilizzata negli SSD) e si rivolgerà al mercato aziendale, in particolare a tutto ciò che riguarda l'archiviazione video edge. In altre parole, non aspettarti che la scheda sia economica o facile da trovare, soprattutto perché è progettata per gestire cinque anni di registrazione continua 24x7 di alta qualità e un enorme MTBF di due milioni di ore.

Non sono stati forniti dettagli sulle sue prestazioni, ma è chiaramente un prodotto di livello industriale, a differenza del C200, il che significa che è probabile che scrittura e resistenza siano nella fascia più alta dello spettro. Il C200 utilizzava la tecnologia 3D NAND a 96 strati e l'i400 (disponibile anche con capacità fino a 64 GB) è probabile che abbia una capacità di livellamento dell'usura aggiuntiva.

Analisi: quali sono le prospettive per la microSD?

Ad oggi, Silicon Power, Lexar, Sandisk, Teamgroup e PNY hanno rilasciato una microSD da 1 TB, con Kingston e Samsung che restano tranquillamente in disparte.

Per la maggior parte dei casi d'uso, l'archiviazione nel cloud, la larghezza di banda a basso costo e la connettività onnipresente ad alta velocità hanno reso l'archiviazione locale ad alte prestazioni e capacità un ricordo del passato. Questo è uno dei motivi per cui la maggior parte degli smartphone di fascia alta non offre più spazio di archiviazione rimovibile.

Quindi altri seguiranno le orme di Micron con schede microSD più grandi di 1 TB? Forse, ma non saranno economici in un mercato in contrazione.

Una caratteristica che non è arrivata all'i400 è SD Express, la tecnologia ad alta velocità che potrebbe aumentare i trasferimenti di dati a 4 GB/s. Il problema è che questo è spesso uno scenario di pollo e uova in cui unità/dispositivi compatibili non sono prontamente disponibili per giustificare un aumento significativo del costo dei componenti.

Condividi questo