Rispolverate le vostre tute distillanti, gente: si dice che Dune: Part Two abbia finito le riprese.

La notizia arriva dallo stesso Paul Atreides, aka star Timothée Chalamet, che ha postato su Instagram una sua foto, in quello che sembra essere il deserto del Wadi Rum in Giordania, con una didascalia che recita: “DUNE 2 WRAPPED (con papà del deserto! !)”.

L'attesissimo sequel di Dune del regista Denis Villeneuve uscirà il 3 novembre 2023, suggerendo che gran parte del prossimo anno sarà dedicato al lavoro di post-produzione del regista Blade Runner: 2049. De Chalamet si riferisce solo al suo programma delle riprese. .

La produzione iniziale di Dune: Part Two è iniziata all'inizio di quest'anno, con le riprese che si sono svolte in location tra cui Budapest, Abu Dhabi, Giordania e Italia. Per avere un'idea di come Villeneuve ha gestito questa fotografia principale, dai un'occhiata al nostro articolo su come il team di produzione di Dune ha dato vita al mondo di Arrakis in Dune: Part One, con la visione del supervisore agli effetti visivi del film, Paul. Lambert, capo del design di produzione. Patrice Vermette e il direttore della fotografia Greig Fraser. Si ritiene che tutti e tre siano tornati per Dune: Part Two).

Insieme a Chalamet, gli attori che riprendono i loro ruoli dal primo film di Dune includono Zendaya, Rebecca Ferguson, Josh Brolin, Dave Bautista, Charlotte Rampling, Stellan Skarsgård, Javier Bardem e Stephen McKinley Henderson. I nuovi arrivati ​​nell'universo fantascientifico di Frank Herbert includono Florence Pugh (Black Widow, Don't Worry Darling), Austin Butler (Elvis), Léa Seydoux (No Time to Die) e Christopher Walken (The Deer Hunter).

Come suggerisce il titolo, Dune: Part Two riprenderà subito dopo la brusca fine di Dune: Part One, in cui il superpotente Principe di Chalamet, Paul Atreides, ha unito le forze con i Fremen dopo essere sopravvissuto all'attacco degli Harkonnen alla sua famiglia.

(* 2 *)Greig Fraser, Jason Momoa e Denis Villeneuve sul set di Dune

Greig Fraser, Jason Momoa e Denis Villeneuve sul set di Dune (Image credit: Jason Momoa / YouTube)

Secondo la sinossi ufficiale della trama della Warner Bros., il sequel di Villeneuve "esplorerà il mitico viaggio di Paul Atreides mentre si unisce a Chani e ai Fremen in un viaggio di vendetta contro i cabalisti che hanno distrutto la sua famiglia. Di fronte a una scelta tra l'amore della sua vita e il destino dell'universo conosciuto, si sforza di prevenire un terribile futuro che solo lui può prevedere.

Pugh, Butler, Seydoux e Walken interpreteranno rispettivamente la principessa Irulan Corrino, il cattivo Feyd-Rautha, Bene Gesserit Lady Margot e l'imperatore Shaddam IV, quattro personaggi che compaiono solo nella seconda metà del romanzo di Herbert.

La Warner Bros. sta scommettendo molto sulla visione di Arrakeen di Villeneuve. Dovrebbe arrivare poco dopo Dune: Part Two è Dune: The Sisterhood, una serie spinoff esclusiva per HBO Max posizionata come prequel del primo film di Dune. Anche Dune: Awakening, un videogioco MMO tentacolare ambientato nell'universo di Herbert's Dune, è all'orizzonte, anche se la giuria non ha ancora deciso la data di uscita.

Ad ogni modo, il seguito ancora più stellato di Dune è tra i nuovi film più attesi del 2023 e non vediamo l'ora di tornare nelle pianure desertiche di Arrakis per più azione sui vermi.

Condividi questo