L'RTX 4090 di Nvidia potrebbe essere anche più veloce del previsto, almeno se una nuova voce si rivelasse vera, e abbiamo anche sentito di più sul motivo per cui i piani di rilascio di Nvidia potrebbero essere cambiati di recente (l'ennesimo). GPU sono venuto, quindi fai attenzione con tutte queste informazioni).

Le nuove informazioni sulle potenziali prestazioni della scheda grafica Lovelace di punta di Nvidia provengono dal noto leaker hardware "kopite7kimi", il quale stima che il loadout finale dell'RTX 4090 potrebbe essere di 16 CUDA core invece dei 384 che si credeva in precedenza. Ciò rappresenterebbe 16 multiprocessori di streaming aggiuntivi per un totale di 128.

La specifica finale potrebbe essere 16384 invece di 16128. Una piccola differenza Jun 12, 2022

Scopri di più

È un aumento relativamente piccolo del numero di core, ma non insignificante, che dà all'RTX 4090 un po' più di cruccio sulla carta, ricordando che questa scheda grafica dovrebbe già essere un enorme balzo in avanti in termini di prestazioni rispetto al suo predecessore, l'RTX. 3090.

Un altro punto interessante da notare sulle imminenti GPU di nuova generazione di Nvidia viene dal leaker di YouTube RedGamingTech (si apre in una nuova scheda), che ha visto il tweet di cui sopra e ha anche toccato il presunto programma di rilascio di RTX 4090 (e altre carte Lovelace).

Ovviamente, abbiamo sentito molte voci sulle date di rilascio dell'RTX 4090 e RedGamingTech afferma che le sue fonti ora concordano sul fatto che l'ultima speculazione è corretta in termini di lancio dell'ammiraglia di Lovelace a settembre, seguito da ottobre e novembre per l'RTX 4080. e 4070 rispettivamente.

Perché questo apparente ritardo? L'ipotesi migliore di RedGamingTech, basata sulla fonte più affidabile su cui si basa YouTuber, è che queste non sono schede RTX 4000 che non sono pronte per l'uso, ma piuttosto un caso di frenata di Nvidia a cui dare più tempo per vendere tramite la GPU RTX 3000 esistente inventario.

Analisi: è ora che AMD inizi a preoccuparsi un po'?

Abbiamo sempre pensato che l'uscita di agosto dell'RTX 4090, una delle voci più recenti a guadagnare terreno, sembrava uno scenario eccessivamente ottimista e che settembre sembrava più realistico come data di uscita (in vendita). Per noi, sembra abbastanza plausibile che Nvidia voglia trattenersi per aiutare a ripulire l'inventario GPU esistente, soprattutto perché la domanda in calo di criptovalute può essere presa in considerazione qui.

Ovviamente, se questo è vero, probabilmente non accadrà nemmeno la presunta rivelazione di RTX 4000 a metà luglio, poiché è probabile che anche prendere in giro le prestazioni delle carte Lovelace faccia riflettere alcuni giocatori prima di impegnarsi ad acquistare, specialmente nel caso. di una costosa GPU di fascia alta, se riesci a vedere cosa c'è dietro l'angolo.

Soprattutto se quello che è giusto su quella curva è un RTX 4090 che è un po' più robusto delle voci di cui sopra, secondo la teoria di kopite7kimi. In precedenza, il famoso leaker di Twitter aveva intuito, e ovviamente qui siamo molto speculativi, che l'RTX 4090 potrebbe essere due volte più potente dell'RTX 3090, o anche di più. Questa nuova perdita di conteggio dei core CUDA è un altro suggerimento che possiamo aspettarci più del doppio delle prestazioni, quindi.

Un'altra notizia positiva che è emersa per coloro che aspettano l'RTX 4090 di Nvidia, ogni volta che arriva, è che RedGamingTech ha anche sottolineato che stiamo ancora vedendo un consumo energetico di 450 W come teorizzato più di recente, e non uno dei più preoccupanti. . . Cifre del TDP molto più alte rispetto a quelle che erano state rilevate nelle perdite precedenti (come 600 W).

Ovviamente, sembra ancora che la linea di attacco più forte di AMD nelle guerre delle GPU di nuova generazione sarà l'efficienza energetica, poiché il Team Red ha recentemente annunciato i progressi fatti con le schede grafiche RDNA 3 in termini di efficienza energetica e miglioramento delle prestazioni. -per watt – con un aumento promesso del 50% o più rispetto a RDNA 2.

Con l'aumento dei costi energetici e le preoccupazioni su temperatura e raffreddamento e la potenziale necessità di aggiornamenti dell'alimentazione, anche per GPU veramente assetate di energia, non dovremmo sottovalutare quanto possa essere importante questa battaglia per l'efficienza. Ma se Nvidia ha davvero intenzione di lanciare la sfida per una potenza di framerate pura e galoppante, è ovviamente imperativo che AMD non sembri troppo lontano dal ritmo quando si tratta di benchmark di gioco...

Le migliori offerte di schede grafiche di oggi

Condividi questo