La EOS R6 Mark II di Canon ha messo a tacere la speculazione che potrebbe avere lo stesso sensore della fotocamera sportiva di punta di Canon, ma la nuova bestia mirrorless full-frame è ancora un buon tuttofare. (Vuoi passare direttamente al nostro primo verdetto? Vai alla nostra recensione pratica di Canon EOS R6 Mark II.)

EOS R6 Mark II è il sequel dell'originale EOS R6 del 2020 e l'aggiornamento principale è un nuovo sensore CMOS full-frame da 24,2 MP. Ciò conferisce al nuovo modello Canon un aumento della risoluzione del 20% rispetto al suo predecessore da 20 MP, che piacerà ai fotografi che cercano un po' più di dettaglio o potenziale di ritaglio.

Voci precedenti avevano ottimisticamente predetto che EOS R6 Mark II avrebbe potuto sfoggiare lo stesso sensore "impilato" da 24,1 megapixel trovato in Canon EOS R3. I sensori impilati hanno velocità di lettura incredibilmente elevate per riprese rapide e qualità video professionale, ma hanno anche un prezzo eccezionale.

Tuttavia, il nuovo sensore di EOS R6 Mark II non offre solo una risoluzione aggiuntiva. È anche abbastanza veloce da scattare raffiche di messa a fuoco automatica a 40 fps in formato RAW o JPEG, senza alcun ritaglio. Certo, non può sostenere quelle velocità per molto tempo (poco meno di due secondi quando si riprendono file raw), ma è comunque due volte più veloce di EOS R6 e un potenziale vantaggio per gli appassionati di azione o sport.

Un altro aiuto in questo settore è il sistema Dual Pixel CMOS AF II migliorato di EOS R6 Mark II. Grazie al miglioramento del deep learning, ora puoi riconoscere e tracciare aerei, treni e una più ampia varietà di animali rispetto a prima (inclusi cavalli e zebre). Forse è un po' di nicchia, ma il sistema AF è anche più sicuro quando si riprendono le persone, come abbiamo scoperto nel nostro primo sguardo.

(Credito fotografico: Canon)

Il nuovo sensore della fotocamera supporta anche alcune funzionalità video migliorate. Puoi registrare video 4K/60p senza ritaglio, che viene anche sovracampionato dalla risoluzione 6K nativa della fotocamera. È una ricetta per video di alta qualità, anche se purtroppo non esiste ancora una modalità 4K/120p per i fan del rallentatore.

Per il resto, EOS R6 Mark II è molto simile al suo predecessore, il che non è un male. Ha un design fisico quasi identico con un'eccellente maneggevolezza e una nuova slitta multifunzione in cima per l'abbinamento con accessori come il nuovo Speedlite EL-5 di Canon. Negli Stati Uniti e in Australia, ha anche un prezzo identico all'originale EOS R6, arrivando a £ 2,499 / £ 2,779 / AU $ 4,499 (solo corpo), e quel prezzo nel Regno Unito rappresenta un aumento di circa l'11%.

Puoi anche preordinare la fotocamera ora con l'obiettivo RF 24-105 f/4L IS USM per $ 3599/€ 3999/AU $ 6399. Negli Stati Uniti e nel Regno Unito, puoi anche acquistare EOS R6 Mark II con l'obiettivo zoom RF 24-105mm f/4-7.1 IS STM più economico a € 2,799 / € 3,129, con vendite che inizieranno a fine novembre.

Analisi: non impilati, ma decisamente strappati

Immagine 1 di 2

Fotocamera Canon EOS R6 Mark II su sfondo blu.(Credito fotografico: Canon)Fotocamera Canon EOS R6 Mark II su sfondo blu.(Credito fotografico: Canon)

La speculazione che Canon EOS R6 Mark II potesse avere un sensore impilato si è rivelata un pio desiderio e non una grande sorpresa. Solo una manciata di fotocamere full frame ha questo moderno design del sensore e hanno un prezzo ben superiore al nuovo sparatutto ibrido di Canon.

Ma ciò non significa che EOS R6 Mark II sia deludente o poco potente. Il suo nuovo sensore da 24.2 megapixel potrebbe non essere impilato o addirittura retroilluminato, ma ha chiaramente velocità di lettura piuttosto elevate, come evidenziato da quelle velocità di scatto a 40 fps e dalla sua capacità di riprendere in 4K/60p sovracampionato senza ritaglio.

In altre parole, le fotocamere mirrorless non hanno necessariamente bisogno di sensori impilati per essere considerate di fascia alta o di livello professionale. La EOS R6 Mark II può essere un aggiornamento relativamente modesto in altre aree, ma corregge la maggior parte dei punti deboli del suo predecessore. E come ha notato la nostra recensione pratica, "poche fotocamere a questo prezzo possono eguagliare le sue capacità ibride" per foto e video.

Sarà sicuramente una lotta interessante con la Sony A7 IV e la Nikon Z6 II, quindi rimanete sintonizzati per la nostra recensione completa su Canon EOS R6 Mark II molto presto. E se il tuo budget naturalmente non raggiunge queste fotocamere, dai un'occhiata alla nostra guida alle offerte per le fotocamere del Black Friday per alcuni suggerimenti su come fare un affare questo mese.

Condividi questo