Avete letto bene: Windows 11 porta la riproduzione di CD su Windows Media Player, mentre Blocco note potrebbe funzionare meglio su PC basati su ARM come Surface Pro 4.

In un aggiornamento (si apre in una nuova scheda) distribuito agli utenti di Windows Insider Build, consentendo ad alcuni di vedere funzionalità che potrebbero essere disponibili o meno in Windows 11, Blocco note e Lettore multimediale vedono alcune funzionalità a causa dei commenti degli utenti.

Blocco note può essere eseguito più velocemente e in modo più affidabile su dispositivi che eseguono chip ARM, come lo scorrimento di grandi quantità di testo, fornendo al contempo una migliore accessibilità per il ridimensionamento del testo, lettori di schermo, ecc.

Nel frattempo, Media Player ora offre una visualizzazione dello schermo migliorata per copertine di album di grandi dimensioni e la possibilità di ordinare i brani per data aggiunta, e i CD musicali possono essere riprodotti su dispositivi con Windows 11 su cui è installato un lettore di CD.

Analisi: inizia a scavare nella tua collezione di CD

Copertina dell'album in Media Player su Windows 11

(Credito immagine: LaComparacion)

La maggior parte di noi ricorda i giorni in cui inserivamo un album su CD nei nostri desktop e laptop e aspettavamo che Windows Media Player 7 arrivasse con le sue straordinarie visualizzazioni.

Sebbene abbiamo visto il ritorno di Media Player in Windows 11, Microsoft sembra raddoppiare la nostalgia per il modo in cui abbiamo utilizzato Windows nei primi anni 2000.

L'unica cosa che manca ora sono le strane skin (si apre in una nuova scheda) che puoi usare nell'app, da una testa verde a un'interfaccia utente di cartoni animati. Ma con la riproduzione di CD ora possibile, c'è sempre la possibilità di vederli presto anche in Windows 11, specialmente con il rilascio di Sun Valley 2.

Condividi questo