L'accesso ai file PDF in Microsoft Teams dovrebbe presto essere molto più semplice grazie a un nuovo aggiornamento della piattaforma di videoconferenza.

Microsoft ha annunciato che sta lavorando per rendere l'esperienza PDF molto più agevole per gli utenti del popolare strumento Adobe Acrobat.

Vale a dire, gli amministratori di Microsoft Teams saranno presto in grado di impostare Adobe Acrobat come app di modifica PDF predefinita, eliminando i fastidiosi mal di testa e le frustrazioni che attualmente si verificano ogni volta che un utente deve aprire uno dei propri file.

Microsoft Teams e Adobe Acrobat

Nella sua voce sulla roadmap ufficiale di Microsoft 365 (si apre in una nuova scheda), l'aggiornamento è ancora elencato come in sviluppo, con un rilascio pubblico previsto per settembre 2022.

Microsoft rileva che la modifica consentirà agli amministratori di modificare le attuali preferenze PDF nell'interfaccia di amministrazione di Teams, consentendo agli utenti di visualizzare e modificare i file con Adobe Acrobat per impostazione predefinita.

La società afferma che prevede di avere un'anteprima dell'aggiornamento pronta questo mese e distribuirà lo strumento a tutti gli utenti di Microsoft Teams sulle versioni Mac, Web e desktop della piattaforma.

La notizia è l'ultimo aggiornamento della produttività aggiunto a Microsoft Teams poiché la società cerca di garantire che rimanga un utile strumento di lavoro ibrido (si apre in una nuova scheda).

Ciò include la recente aggiunta di aggiornamenti in gran parte volti a migliorare la qualità audio delle chiamate di Microsoft Teams utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

In quella che sarà una buona notizia per molti utenti di Microsoft Teams, i nuovi aggiornamenti, il risultato dell'utilizzo di un modello di machine learning addestrato su 30.000 ore di campioni vocali, includono la cancellazione dell'eco, una migliore sintonizzazione dell'audio in ambienti acustici carenti e consentono agli utenti di parlare. e ascolta allo stesso tempo senza interruzioni.

Secondo quanto riferito, la società mira anche a portare presto quello che chiama "Microsoft Teams 2.0 (si apre in una nuova scheda)" sui dispositivi aziendali, dopo averlo limitato in precedenza agli account consumer.

Integrato direttamente nella nuova app Chat di Windows 11, Microsoft Teams 2.0 supporta chiamate, messaggistica, controlli audio, gestione delle riunioni e notifiche nativi di Windows e ora consente agli utenti di ridimensionare le finestre e citare le risposte direttamente dalla scheda conversazione dell'app.

Condividi questo