Il crescente status di Apple nell'informatica aziendale si espande ulteriormente con l'annuncio che la società di gestione dei dispositivi multipiattaforma JumpCloud offre ora il suo servizio tramite AWS Marketplace di Amazon.

Identità, agnosticismo della piattaforma e futuro dell'informatica

Sebbene questi dati siano probabilmente più interessanti per gli amministratori IT che eseguono più piattaforme e certamente per le aziende che utilizzano AWS, dovrebbero anche essere considerati importanti per le avventure di Apple nello spazio aziendale e per tutti gli utenti più fedeli dell'azienda mentre osservano il creatore di Mac. torna a favore nell'informatica aziendale.

"Quando si tratta di IT, le aziende vogliono semplificare la gestione di tutte le proprie risorse in un unico posto, e questo significa concentrarsi prima sull'identità", ha affermato Tom Bridge, senior product manager, JumpCloud, Apple. “In precedenza, ciò significava esaminare le macchine Windows. Ma questo modello non è più applicabile.

Questo non è applicabile, ovviamente, perché non esistiamo più nella monocultura di un mondo Windows. Gli ambienti aziendali moderni comprendono iPhone, iPad, Mac, Windows; alcune aziende si affidano persino ai dispositivi Android.

Almeno negli Stati Uniti, Apple sta chiaramente raccogliendo grandi benefici. L'azienda sta costantemente aumentando la sua quota di mercato, anche se altri produttori di PC subiscono un calo.

Sta anche spingendo l'IT aziendale ad adottare più servizi indipendenti dalla piattaforma per potenziare il proprio business, il che sta anche guidando un maggiore utilizzo dei servizi cloud, ha affermato Bridge.

lode dei terminali

"Gli sviluppatori di oggi apprezzano il cloud e si divertono a lavorare con il sistema operativo e l'hardware che li rende più produttivi", ha affermato. "Per molti, ciò significa combinare i dispositivi Apple con macOS e iOS per i propri endpoint, nonché utilizzare servizi come AWS".

Raggiungere questo obiettivo è una sfida di gestione IT, che richiede soluzioni aziendali consolidate come quelle di Jamf, JumpCloud, Kandji, Addigy e il crescente numero di aziende che ora supportano distribuzioni di piattaforme specifiche ed eterogenee per Apple. Queste soluzioni devono gestire dispositivi, utenti e, sempre di più, fornire anche l'accesso. (Qui mi viene in mente la recente decisione di Jamf di collaborare con AWS.)

“Con il giusto approccio, puoi controllare centralmente l'accesso e prevenire potenziali attacchi. Può anche semplificare il funzionamento e supportare tutti questi dispositivi nel tempo", ha affermato Bridge. “Eliminando ogni tipo di attrito, che si tratti di gestire le identità nel cloud, proteggere l'accesso, mantenere aggiornate le macchine o semplicemente sapere come si paga. per qualcosa, è fondamentale per raggiungere gli obiettivi che i team hanno intorno al loro IT.

JumpCloud consente agli amministratori IT di controllare l'accesso degli utenti alle risorse AWS, gestire le Amazon Machine Images (AMI) e gli endpoint e automatizzare i flussi di lavoro IT, il tutto in un unico chiaro flusso di lavoro di fatturazione.

I "pazzi" spesso passano

La cosa più importante di questa storia è che mostra come Apple continui a elevare il suo status di soluzione praticabile per gli utenti aziendali. Associazioni come queste testimoniano questa trasformazione.

Aiutano anche a cancellare anni di idee sbagliate all'interno di questo settore. Ciò dimostra che i dispositivi Apple possono essere facilmente integrati nell'infrastruttura esistente.

La gestione dei dispositivi si semplifica rapidamente, con molte alternative e la possibilità di selezionare provider MDM in grado di soddisfare diverse esigenze aziendali. E poiché la quota di mercato di Apple continua a crescere, è un settore in crescita.

In generale, vedo questo come un cenno ai "pazzi" che, come disse una volta Steve Jobs, spesso sembrano essere quelli che fanno le cose e le cambiano. Perché da quando è uscito quell'annuncio, sembra che sia esattamente quello che hanno fatto.

Seguimi su Mastodon o unisciti a me al bar & grill di AppleHolic e ai gruppi di discussione Apple su MeWe.

Copyright © 2022 IDG Communications, Inc.

Condividi questo