Un utente sui forum del colosso tecnologico cinese Baidu ha pubblicato un'apparente conferma del mini PC Intel NUC di nuova generazione, inclusa una ripartizione dettagliata dell'hardware (si noti che la pagina collegata è in cinese).

Naturalmente, il NUC 12, nome in codice "Serpent Canyon" seguito dal "Phantom Canyon" NUC 11, utilizzerà il nuovo processore Intel Alder Lake i7-12700H di 12a generazione, aggiornato dall'i7-1165G7 introdotto nel suo predecessore. . Questo da solo è un miglioramento significativo, ma la cosa più interessante è la scheda grafica.

Mentre tutti i precedenti modelli NUC 11 utilizzavano GPU Nvidia GeForce (fino all'RTX 3080 che si trova nel NUC 11 Extreme che uccide le console), si dice che il NUC 12 utilizzi invece la GPU portatile Intel Arc A770M. Con 32 core Xe e 16 GB di memoria video, l'A770M è attualmente la scheda grafica con le prestazioni più elevate nella gamma Intel Mobile Arc e si sta già facendo vedere altrove nei laptop da gioco.

Si bien aún no sabemos exactamente qué tan bien funciona el A770M, las expectativas lo ubican en el mismo estadio de rendimiento que el RTX 3060 Ti de Nvidia; en otras palabras, una opción decente para juegos de 1080p. Todavía no hay noticias sobre el costo del NUC 12, ni una fecha de lanzamiento, aunque el usuario del foro Baidu afirma que «llegará pronto».

La serie Intel NUC è costituita da PC con fattore di forma ridotto che possono essere utilizzati per una varietà di scopi, principalmente per l'uso in ambienti aziendali e didattici in cui non c'è spazio per un desktop di dimensioni standard. Tuttavia, alcuni NUC sono progettati per i giochi e questo nuovo modello sembra adattarsi a questo progetto.

(Credito immagine: Intel)

Analisi: la Cina è il terreno di gioco per l'inizio di una guerra tra GPU?

Forse è stata una mossa inevitabile da parte di Intel ora che le sue schede grafiche Arc stanno finalmente arrivando sul mercato (anche se finora solo in Cina). Mentre Intel potrebbe realisticamente prendere di mira il concorrente di CPU AMD, Nvidia possiede ancora la maggior parte del mercato delle GPU discrete, quindi non avrebbe molto senso per Intel continuare a utilizzare l'hardware di un importante concorrente nei suoi prodotti.

L'attenzione laser di Intel sul mercato cinese per le nuove GPU Arc è stata interessante e ha chiarito gli obiettivi del produttore. Sembra che Intel non miri a sfidare il dominio di Nvidia nel mercato delle schede grafiche di fascia alta, ma piuttosto ad affrontare AMD nella fascia più economica del mercato.

I consumatori cinesi (e il mercato asiatico in generale) sono più interessati alle GPU economiche, soprattutto vista la prevalenza degli internet cafè in quella parte del mondo. Tuttavia, il lancio da parte di Intel delle nuove schede Arc non è andato esattamente liscio. Gli alti prezzi di partenza per il desktop Arc A380 e le basse prestazioni iniziali per le schede Arc A7 hanno dipinto un quadro travagliato per il tanto atteso ritorno di Intel nel mercato delle GPU.

Abbiamo contattato Intel per un commento e abbiamo confermato i nostri sospetti che il mercato cinese sia preso di mira principalmente a causa della prevalenza di GPU economiche lì. Intel ha anche aggiunto che prevede di "scalare i prodotti grafici Arc serie A 3 con i nostri partner in tutto il mondo nelle prossime settimane" e ha notato che la versione Arc è stata pesantemente influenzata da "ritardi nella preparazione del software" e blocchi COVID-19. .

Condividi questo