Quattro anni dopo che IBM e Maersk hanno introdotto per la prima volta TradeLens, le società hanno annunciato che avrebbero ritirato le offerte TradeLens e abbandonato la piattaforma della supply chain basata su blockchain.

La piattaforma andrà offline alla fine del primo trimestre del 2023. Apparentemente la piattaforma non ha attirato un numero sufficiente di utenti per essere commercialmente valida.

"La necessità di una piena collaborazione industriale globale non è stata soddisfatta", ha affermato Rotem Hershko, responsabile delle piattaforme di trading presso AP Moller - Maersk, in una dichiarazione pubblicata sul sito Web di Maersk. "TradeLens non ha raggiunto il livello di fattibilità commerciale necessario per continuare a operare e soddisfare le aspettative finanziarie come società indipendente".

Lanciato nel 2018 e co-sviluppato da IBM e GTD Solution, una divisione di Maersk, TradeLens mirava a digitalizzare e semplificare le catene di approvvigionamento globali attraverso un libro mastro di spedizione elettronico che registra i dettagli delle spedizioni di merci quando lasciano la loro origine, arrivano ai porti , vengono inviati all'estero e infine ricevuti.

Laddove lo stile tradizionale di scambio di informazioni del settore marittimo si basava su sistemi EDI (Electronic Data Interchange) obsoleti, e-mail, fax o corriere, TradeLens ha consentito a tutte le parti coinvolte nella catena di approvvigionamento di visualizzare le informazioni di tracciamento come i tempi di arrivo della spedizione e i documenti come le dogane . . comunicazioni quasi in tempo reale, fatture commerciali e polizze di carico attraverso il tuo autorevole libro mastro blockchain.

Nella sua breve vita, il progetto ha creato una rete di oltre 300 membri, tra cui vettori marittimi, terminal, magazzini interni, autorità doganali e fornitori intermodali.

Nonostante la chiusura della piattaforma, la dichiarazione sul sito Web di Maersk afferma che la società "continuerà i suoi sforzi per digitalizzare la catena di approvvigionamento", aumentando l'innovazione del settore per ridurre gli attriti commerciali e promuovere un commercio migliore e più globale. .

"Utilizzeremo il lavoro di TradeLens come trampolino di lancio per far avanzare il nostro programma di digitalizzazione e non vediamo l'ora di sfruttare l'energia e la capacità del nostro talento tecnologico in modi nuovi", ha affermato Hershko.

Copyright © 2022 IDG Communications, Inc.

Condividi questo