Galleria - Progetti 7DSM Sdn BhdCos'è un umidificatore? La pelle secca, pruriginosa e le labbra screpolate sono comuni nelle aree con bassa umidità. Livelli di umidità superiori al 50% favoriscono la crescita di spore di muffe, batteri e acari della polvere. Per gli strumenti musicali è richiesto il 40% di umidità per evitare che le finiture si rompano o si rompano. Nel video seguente, il dott. Ari Brown spiega gli usi di un umidificatore nella stanza di un bambino. Cos'è un deumidificatore? Un luogo con una temperatura più alta e un'umidità relativa elevata ha bisogno di rimuovere l'umidità dall'aria. L'aria umida favorisce la crescita di muffe, acari della polvere e spore che aggravano le allergie e l'asma. Un deumidificatore rimuove l'umidità dall'aria ed è adatto a questo clima. L'umidità relativa di un determinato luogo è il fattore decisivo nella scelta di un umidificatore o deumidificatore. Un'umidità relativa sana è del 35-50%. A seconda dei livelli di umidità in una stanza, i deumidificatori e gli umidificatori possono raggiungere tali livelli. Il virus dell'influenza cresce meglio quando l'umidità è superiore al 98% o tra lo zero e il 50%. Per questo motivo, il ricercatore Virginia Tech Dr. Linsey Marr consiglia di mantenere i livelli di umidità intorno al 50% in modo che il virus dell'influenza abbia meno possibilità di sopravvivenza. Meccanico/Frigorifero: questo tipo più comune di deumidificatore funziona utilizzando una piccola ventola per aspirare aria umida su una batteria refrigerata. La condensa si raccoglie sulla batteria e gocciola in uno spazio di raccolta. Assorbimento/essiccante: gli essiccanti sono materiali che assorbono prontamente l'umidità dall'aria. In questo tipo di deumidificatore, l'essiccante ruota attraverso l'area, solitamente su un nastro, con un'estremità del sistema riscaldata per estrarre l'umidità dal materiale. Questi deumidificatori funzionano bene in aree con elevata umidità e basse temperature. Questo tipo può ridurre i livelli di umidità ben al di sotto del 35%, rendendoli utili per i processi industriali. Elettronico - Questo tipo di deumidificatore utilizza una pompa di calore Peltier per creare una superficie fresca dove la condensa può aspirare vapore acqueo dall'aria. Sebbene questo tipo sia silenzioso (senza parti mobili), ha anche un basso tasso di efficienza. Il tipo elettronico è il migliore per piccoli elettrodomestici e spazi ristretti (meno di 300 piedi cubi). Membrana ionica: a livello molecolare, le molecole d'acqua possono essere rimosse dall'ambiente, sia liquido che gassoso. Membrane ioniche specializzate possono aiutare a "pompare" le molecole d'acqua all'esterno (deumidificazione) o all'interno (umidificazione) di un ambiente sigillato, anche se l'acqua non viene visibilmente prodotta. Questo tipo di deumidificatore viene utilizzato per l'ingegneria chimica, le celle a combustibile e la filtrazione dell'acqua. Improvvisato: i condizionatori d'aria, siano essi autoportanti o montati su finestra, funzionano in modo molto simile ai deumidificatori/frigoriferi meccanici, soprattutto se rilasciano la condensa accumulata dalla stanza mentre aggiungono calore ad essa. Questo video di Consumer Reports offre suggerimenti sulla scelta di un deumidificatore. Umidificatori a nebbia calda – Umidificatore a vapore: questo tipo comune fa bollire semplicemente l'acqua e rilascia vapore nella stanza. All'acqua possono essere aggiunte sostanze come medicinali inalanti, nonché composti aromatici o antibatterici. Umidificatori a nebbia fredda: Wick/umidificatore evaporativo: questo tipo utilizza uno stoppino, solitamente un tipo di tessuto, che assorbe l'acqua da un contenitore. Un ventilatore soffia quindi sulla superficie dello stoppino, facendo evaporare l'acqua. Se l'acqua è fredda, può anche essere utilizzata per abbassare più rapidamente la temperatura della stanza, essenzialmente un condizionatore d'aria di fortuna. Umidificatore a turbina - Gli umidificatori di grandi dimensioni sono in genere di questo tipo, poiché creano una nebbia fine utilizzando un disco rotante per spruzzare acqua su un diffusore. L'elemento diffusore rompe l'acqua in piccole goccioline e le spruzza nell'aria. Umidificatore ad ultrasuoni: questi umidificatori utilizzano un diaframma, membranoso o solido, che vibra in una gamma di ultrasuoni per scomporre l'acqua in piccole goccioline. Un ventilatore poi soffia via la nebbia come una nebbia. Le vibrazioni ultrasoniche sono oltre la portata dell'udito umano, quindi questo tipo di umidificatore è essenzialmente silenzioso. Umidificatori e deumidificatori richiedono una manutenzione regolare. Utilizzare solo acqua distillata o deionizzata negli umidificatori. Ciò riduce batteri, muffe e accumuli nei serbatoi, nei serbatoi e nei filtri. Pulisci regolarmente il serbatoio dell'acqua e il filtro. L'acqua non deve essere lasciata nel serbatoio dell'acqua o nel serbatoio per più di un giorno poiché ciò potrebbe favorire la crescita di batteri o muffe. Dopo aver pulito il serbatoio dell'acqua o il serbatoio, assicurarsi di risciacquarlo bene per evitare il rilascio di sostanze chimiche nocive. Mantieni asciutta l'area intorno all'umidificatore, in quanto ciò aiuta a identificare potenziali perdite e riduce la possibilità che batteri o muffe crescano vicino al dispositivo. Pulire periodicamente la batteria e il serbatoio dell'acqua (secchio o serbatoio). Non lasciare che l'acqua rimanga nel serbatoio per più di un giorno, poiché ciò può consentire la crescita di batteri o muffe. Nella stagione fredda, controllare la formazione di brina sulla bobina. Il congelamento riduce l'efficienza del deumidificatore. La capacità di uscita di un umidificatore è misurata in galloni di umidità al giorno. Un'unità con una capacità del serbatoio maggiore richiede ricariche meno frequenti. La capacità dei deumidificatori è misurata nel numero di pinte d'acqua rimosse durante un periodo di 24 ore. Il consumo di energia di un umidificatore è inferiore a quello di un deumidificatore.

  • Usa carbone o salgemma per assorbire l'umidità.
  • controlli dello smartphone
  • Ridurre la crescita di muffe e funghi.
  • Come selezioniamo
  • È autorizzato, vincolato e assicurato?
  • Strategie degli attori chiave e offerte di prodotti.
  • Nord America per Paese, per tipologia e per applicazione
  • Ampere: 7. 36A

Infinity Business Insights, uno dei principali uffici di sondaggi statistici a livello globale, è lieta di annunciare l'arrivo del suo nuovo Rapporto 2022-2028 sui deumidificatori commerciali per cannabis che copre tutte le caratteristiche del mercato e fornisce informazioni aggiornate sulle ultime notizie. Inizia anche un nuovo piano industriale e valutazioni di mercato per gli anni 2022-2028. La catena del valore aiuta a comprendere direttamente l'entità complessiva di questo concentrato nel rapporto dell'indagine. Nella ricerca di mercato vengono introdotti il ​​design generale e la prospettiva commerciale delle imprese globali e territoriali. L'esplorazione include anche importanti risultati di mercato, ricerca e sviluppo, spedizioni di nuovi articoli, reazioni agli articoli e sviluppo locale da parte dei principali avversari del mercato che lavorano a livello globale e locale. La rassegna curata incorpora una rappresentazione grafica e schematica dell'intero mercato, nonché delle sue numerose aree geologiche. L'esame fornisce un'indagine interna ed esterna sullo sviluppo del mercato mondiale dei deumidificatori alla cannabis commerciale e su diversi punti salienti nei paesi chiave (distretti) tra cui Nord America, Europa, Asia-Pacifico, America Latina, Medio Oriente e Africa. Il mercato è stato duramente colpito dalla pandemia globale. Il Covid-19 ha fermato il mercato. Dare una revisione approfondita della struttura del mercato insieme a un dato per gli anni 2021-2028. Determinare la dimensione del mercato nei principali paesi di performance e le principali località di seguito. Per il periodo, esame e congettura delle dimensioni del mercato, dell'offerta, degli affari e delle entrate. La catena di approvvigionamento globale è stata gravemente danneggiata dall'epidemia di COVID-19. La produzione di veicoli è stata interrotta e i confini del Paese sono stati chiusi, danneggiando le consegne di materie prime e componenti. Anche il mercato dei deumidificatori per cannabis commerciali è stato colpito nel 2020. L'effetto è stato più evidente nei paesi europei e nordamericani, che hanno subito lockdown più lunghi e un impatto maggiore da Covid-19 rispetto ai paesi asiatici. Fattori chiave e opportunità: analisi dettagliata dei fattori trainanti e delle opportunità nei singoli segmenti per la costruzione della strategia. Tendenze e abitudini attuali: valutazione completa delle tendenze, dello sviluppo e delle abitudini moderne per i prossimi anni per intraprendere ulteriori azioni. Analisi segmentale: valutazione di ogni fase e driver con consumo di ricavi e analisi del carico del braccio.

Il rapporto di ricerca di mercato Liquido disseccante fornisce tutte le informazioni relative al settore. Fornisce informazioni sul mercato fornendo dati autentici ai tuoi clienti, aiutandoli a prendere decisioni critiche. Fornisce una panoramica del mercato inclusa la sua definizione, applicazioni e sviluppi e tecnologia di produzione. Questo rapporto di ricerca di mercato Liquido disseccante traccia tutti i recenti sviluppi e le innovazioni del mercato. Fornisce i dati sugli ostacoli nella creazione dell'attività e le guide per superare le sfide e gli ostacoli successivi. Questo rapporto di ricerca Liquid Desiccant getta luce sui principali attori del mercato che stanno fiorendo nel mercato; traccia le tue strategie aziendali, lo stato finanziario e i prodotti in arrivo. Prima di tutto, sei informato sulla ricerca Liquid Desiccant, che introduce il mercato per fornire una panoramica che include definizione, applicazioni, lanci di prodotti, sviluppi, sfide e regioni. Si prevede che il mercato rivelerà un forte sviluppo da parte del consumo impulsivo in diversi mercati. Nel rapporto Liquid Desiccant viene fornita un'analisi degli attuali progettisti del mercato e delle nostre caratteristiche di base. La pubblicazione fornisce una valutazione dell'attrattiva del mercato rispetto alla concorrenza che è probabile che nuovi giudici e prodotti presentino a quelli più anziani. I rapporti di ricerca menzionano anche innovazioni, nuovi sviluppi, strategie di marketing, tecniche di branding e prodotti di partecipanti chiave presenti nel mercato globale Essiccante liquido. Per presentare una visione chiara del mercato, il panorama competitivo è stato analizzato a fondo utilizzando l'analisi del blocco del valore. Nella pubblicazione sono state inoltre sottolineate le opportunità e le minacce presenti in futuro per i principali attori del mercato. Vengono utilizzati strumenti di analisi come l'analisi SWOT, l'analisi delle cinque forze di Porter, che spiega il potere di acquirenti e fornitori di prendere decisioni orientate al profitto e rafforzare la tua attività. Un'analisi approfondita della segmentazione del mercato aiuta a identificare le opportunità di mercato prevalenti. Alla fine, questo rapporto Liquid Desiccant ti aiuta a risparmiare tempo e denaro fornendo informazioni imparziali sotto lo stesso tetto.

volumi apn 6 10 Elimina l'umidità interna indesiderata per mantenerti a tuo agio. La gestione dell'umidità interna è importante per creare un ambiente interno confortevole e salubre. Troppa umidità può favorire la crescita di muffe e creare una casa confortevole per la crescita di acari della polvere e altri parassiti. Une humidité élevée peut également vous mettre mal à l'aise, vous et votre portefeuille, car vous aurez tendance à vouloir unae temperature de refroidissement inférieure à ce dont vous avez besoin pour votre confort, de sorte que votre système doit travailler plus fort pour suivre ritmo. Il deumidificatore Carrier® Performance Series è disponibile in due dimensioni. Quindi, se hai bisogno di una soluzione per l'intera casa o semplicemente di una cantina umida, avrai la deumidificazione adatta alle tue esigenze. Entrambe le dimensioni funzionano silenziosamente per rimuovere l'umidità dall'aria in modo da poter risparmiare sulle utenze e stare a proprio agio. Inoltre, sono progettati per essere configurabili con il tuo sistema esistente in vari modi o per funzionare indipendentemente dal tuo sistema se lo spazio è un problema. Controllo dell'umidità migliorato che può rimuovere fino a 95 pinte di umidità al giorno. Il filtro MERV 8 aiuta a mantenere puliti i componenti interni. Può essere installato come parte di un sistema o autonomo. Disponibile in due dimensioni che possono adattarsi alla maggior parte delle case. Il tuo esperto Carrier ti consiglierà il modello più adatto alle tue esigenze. 5 anni di garanzia limitata sulle parti. 1 Per il proprietario originale, quando il prodotto viene utilizzato in una residenza occupata dal proprietario, una garanzia limitata di 5 anni sulle parti. Vedere il certificato di garanzia per tutti i dettagli.

Le condizioni ambientali possono svolgere un ruolo significativo nell'umidità interna della tua casa. Ad esempio, forse il clima in cui vivi tende ad essere umido tutto l'anno. Questa realtà, unita a una casa che lascia entrare troppa aria esterna, creerà alti livelli di umidità interna. Le finestre e le porte piene di spifferi sono un altro probabile colpevole. Case poco ventilate possono creare problemi simili, ma per un motivo diverso. Se la tua casa è ben isolata, intrappolerà l'umidità in eccesso. Le docce a vapore nei bagni senza ventole di scarico, le cucine non ventilate (senza un sistema di cappe ventilate) e le lavanderie piene di vestiti bagnati sono altre fonti di problemi di umidità. Gli ambienti umidi promuovono la crescita di muffe e funghi, che possono portare a problemi di salute legati alla muffa. La muffa che cresce attivamente all'interno rilascia spore e altre tossine, che spesso hanno un odore di muffa o disgustoso. Questi contaminanti nell'aria possono scatenare reazioni allergiche e convulsioni nelle persone con asma. Possono anche agire come irritanti per occhi, naso e gola nelle persone sane. Se trovi macchie di muffa sulle pareti, sui pavimenti o in altre aree della casa, hai un problema di umidità. L'EPA consiglia di agire rapidamente in questa situazione affrontando la causa principale. Un deumidificatore probabilmente non curerà le condizioni dell'acqua, che potrebbero essere un tubo che perde o uno scarso drenaggio dell'acqua piovana. Tuttavia, un deumidificatore potrebbe aiutare a fermare ulteriori danni mentre trovi una soluzione permanente.

A meno che tu non stia solo riscaldando e ventilando con un enorme consumo di energia incontrollato, ci sono due opzioni quando si tratta di deumidificazione negli edifici e negli spazi commerciali: adsorbimento e condensazione. Entrambi possono offrire la soluzione ideale, ma determinare quale sistema è più appropriato per te dipenderà dalla tua comprensione del tuo ambiente e dei suoi requisiti. La scelta che farai determinerà l'efficacia e l'economicità del mantenimento dell'umidità nel tuo edificio. In questo articolo spieghiamo le differenze tra adsorbimento e deumidificazione per condensazione, le applicazioni più adatte per ciascuna e perché Aerial è diventata una fonte di competenza così riconosciuta in tutta Europa. Anche se può sembrare un ritorno alle origini, la scelta del sistema giusto dipende dalla comprensione dei principi scientifici chiave che determinano il modo in cui l'umidità viene rimossa dall'aria. Al centro c'è l'umidità relativa (RH). È un'unità (rappresentata in percentuale) che ci dice quanto vapore acqueo è presente nell'aria rispetto a quanto vapore acqueo può contenere l'aria alla sua temperatura attuale. Per questo la temperatura è un fattore determinante per l'efficacia di un deumidificatore e la redditività della soluzione scelta. Quando la temperatura scende, l'umidità relativa aumenta, indicando che l'aria ha una minore capacità di trattenere l'umidità. Alla fine l'ambiente raggiungerà il 100% di umidità relativa o il "punto di rugiada", lo stato in cui l'aria non può più trattenere l'acqua e inizia a rilasciarla sotto forma di condensa. All'interno degli edifici, ciò si verifica più spesso quando l'aria calda e satura d'acqua entra in contatto con superfici fredde, come ferramenta metallica o finestre a vetro singolo. Come regola generale, è importante mantenere l'umidità relativa al di sotto del 60% di umidità relativa per evitare che ruggine, muffe e altri effetti dell'umidità in eccesso causino danni significativi agli edifici. Allo stesso tempo, è importante mantenere un livello di umidità relativa compreso tra il 50% e il 60% per mantenere condizioni salubri e confortevoli per le persone all'interno degli edifici. Qual è la differenza tra condensazione e deumidificazione ad adsorbimento? Sebbene entrambe le soluzioni rimuovano l'umidità dall'aria, processi diversi influiscono sulle prestazioni di asciugatura e sul consumo di energia in ambienti diversi. Conosciuto anche come deumidificazione del refrigerante, un'unità di condensazione aspira l'aria carica di umidità (aria umida) attraverso un deumidificatore e una batteria refrigerata. L'aria si raffredda rapidamente al di sotto del punto di rugiada, condensando il vapore acqueo e recuperando la sua energia termica latente per il riutilizzo. L'aria raffreddata passa quindi attraverso il condensatore dove viene riscaldata e restituita all'ambiente come aria calda con l'umidità richiesta inferiore. Spesso indicata come deumidificazione ad adsorbimento, un'unità di essiccazione ad adsorbimento aspira l'aria da deumidificare (aria di processo) attraverso un rotore di gel di silice a rotazione lenta. Il materiale essiccante attira l'umidità sulla sua superficie, rimuovendola dal flusso d'aria (aria secca). Dietro il rotore, il flusso d'aria è suddiviso: una parte viene scaricata come aria secca, l'altra parte viene utilizzata per rigenerare il rotore. Questa aria (umida) deve quindi essere scaricata nell'atmosfera attraverso un condotto. La lenta rotazione del rotore attraverso i due flussi d'aria crea un processo di deumidificazione continuo. Qual è la soluzione giusta per te? L'infografica sopra dovrebbe darti una chiara panoramica delle differenze tra i due tipi di sistemi. La determinazione dell'unità più appropriata per il proprio ambiente si concentra sulla creazione delle condizioni più ideali riducendo al minimo i costi. In altre parole, bilancia ciò che è tecnicamente possibile con ciò che è sostenibile. Questo ci riporta al rapporto tra temperatura e umidità relativa. A temperature più elevate, la tecnologia di condensazione sarà generalmente più efficiente dal punto di vista energetico. In ambienti umidi come una piscina, ad esempio, il consumo di energia con una soluzione ad adsorbimento può essere da 3 a 4 volte superiore a quello di una soluzione a condensazione. Sono un sacco di soldi sprecati e un enorme costo per l'ambiente. Tuttavia, i deumidificatori a condensazione hanno limiti inferiori a 8°C e 40% di umidità relativa, il che li rende meno adatti ad ambienti più controllati. Nei laboratori, ad esempio, è spesso richiesto un livello di umidità relativa inferiore al 30% e nelle celle frigorifere e nelle celle frigorifere le temperature sono spesso intorno ai -18°C. In entrambi i casi, una soluzione di adsorbimento è molto più efficiente in termini di costi e prestazioni. Ecco perché iniziamo sempre con la temperatura e il livello di umidità relativa richiesti. È molto raro che esista una sola soluzione corretta per deumidificare un ambiente. Come mostra l'esempio di impianto di filetto di pesce sopra, ci sono applicazioni che si discostano dalle raccomandazioni di temperatura e umidità relativa. Pertanto, gli esempi di cui sopra non sono necessariamente definitivi e gli specialisti dovrebbero essere consultati in tutti i casi. Anche dopo una ricerca approfondita, potresti trovarti di fronte a una selezione di diverse unità che, sulla carta, sembrano appropriate. Per selezionare il meglio, è importante collaborare con un esperto per comprendere le esigenze specifiche del tuo ambiente. La scelta tra essiccante e condensato non è l'unico fattore determinante nella vostra soluzione. Parte di un ambiente attentamente controllato include la circolazione di aria fresca e pulita in tutto l'edificio. È responsabilità di un edificio o del proprietario fornire un ambiente sicuro e confortevole per il personale, gli avventori e i visitatori. L'età, la posizione e i materiali di un edificio influenzeranno il modo in cui reagisce alla temperatura e all'umidità. Ad esempio, gli edifici più vecchi con meno isolamento e poca luce naturale saranno più suscettibili a muffe e funghi a causa dei rapidi cali di temperatura. Le strutture di stoccaggio possono essere utilizzate per conservare generi alimentari, auto d'epoca o archivi delicati, tutti altamente reattivi ai cambiamenti di temperatura e umidità. I livelli di umidità cambiano naturalmente con le stagioni. In luoghi con climi fluttuanti, il tuo sistema di deumidificazione deve essere efficace tutto l'anno. Quando entrambe le tecnologie possono essere utilizzate, il decisore è spesso tentato di scegliere la soluzione meno costosa. Tuttavia, un'analisi del costo del ciclo di vita (LCC) mostra che per soluzioni con costi operativi notevolmente inferiori, un investimento maggiore è l'opzione più economica. Poiché Calorex sviluppa soluzioni di condensazione e adsorbimento, il nostro team di vendita non ha alcun incentivo a promuovere una metodologia rispetto a un'altra.

Nota: per pulire e asciugare a fondo il serbatoio, rimuovere la maniglia e il coperchio per accedere all'interno del serbatoio. Dopo aver pulito, asciugato e rimontato il serbatoio dell'acqua, reinserirlo in sicurezza nel deumidificatore per riavviare il funzionamento. Se si prevede di non utilizzare il deumidificatore per un periodo di tempo prolungato, conservare il deumidificatore seguendo queste istruzioni:1. Spegnere il dispositivo e scollegarlo dalla presa di corrente.2. Svuotare e pulire il serbatoio dell'acqua.3. Pulire l'unità ei filtri (vedere la sezione Cura e pulizia).4. Coprire il dispositivo e conservarlo in un luogo asciutto. Grazie per aver acquistato questo prodotto Goldair. Il vostro prodotto è garantito contro i difetti e fabbricato secondo il normale uso domestico per un periodo di due anni. Per uso non domestico, Goldair limita la garanzia volontaria a tre mesi. Goldair si impegna a riparare o sostituire gratuitamente questo prodotto se si rivela difettoso a causa di un difetto di fabbricazione durante il periodo di garanzia. Questa garanzia esclude i danni causati da uso improprio, negligenza, incidenti durante la spedizione, installazione impropria o lavori eseguiti da soggetti diversi da un tecnico qualificato dell'assistenza elettrica. SALVA LA TUA RICEVUTA IN QUANTO AIUTERA' A VERIFICARE LA TUA GARANZIA. I vantaggi forniti all'utente da questa garanzia sono in aggiunta a qualsiasi altro diritto e rimedio che si può avere per legge in relazione ai beni o servizi a cui si riferisce questa garanzia. In Australia, i nostri prodotti sono coperti da garanzie che non possono essere escluse dalla legge australiana sui consumatori. Hai diritto alla sostituzione o al rimborso in caso di guasto grave e al risarcimento di qualsiasi altra perdita o danno ragionevolmente prevedibile. Hai anche il diritto di far riparare o sostituire la merce se la merce non è di qualità accettabile e il guasto non costituisce un guasto grave.

In un deumidificatore ad assorbimento, l'umidità viene aspirata in un materiale assorbente. Il materiale assorbente contiene un gran numero di pori microscopici in cui viene assorbita l'acqua. Quando il sorbente è saturo, può essere deumidificato con aria calda. Questo è un processo intermittente in cui è richiesto un controllo più complicato del flusso d'aria attraverso l'umidificatore. Finché la temperatura dell'acqua è inferiore al punto di rugiada del flusso d'aria, è possibile utilizzare un dispositivo di lavaggio dell'aria o un deumidificatore spray. L'aria viene deumidificata quando l'umidità nell'aria diventa satura sulla superficie dell'acqua nebulizzata. Nel deumidificatore di refrigerazione, il flusso d'aria passa attraverso una superficie raffreddata in cui parte dell'umidità nell'aria è saturata. La superficie o batteria è raffreddata da un'unità di refrigerazione. Aria condizionata – Sistemi di condizionamento – riscaldamento, raffrescamento e deumidificazione dell'aria interna per il comfort termico. Psicrometria dell'aria - Aria umida e umida - Carte psicometriche, carte Mollier, temperature dell'aria condizionata e umidità assoluta e relativa e contenuto di umidità. Aria – Processo di riscaldamento, raffreddamento, miscelazione, umidificazione o deumidificazione – Processo base di modifica dello stato dell'aria – riscaldamento, raffreddamento, miscelazione, umidificazione e deumidificazione mediante aggiunta di vapore o acqua – diagrammi psicrometrici e diagrammi di Mollier. Aria – Misurazione dell'umidità dalla temperatura del bulbo umido e secco – L'umidità relativa nell'aria umida può essere stimata misurando la temperatura del bulbo umido e secco. Rapporto aria-umidità – La massa del vapore acqueo presente nell'aria umida – rispetto alla massa dell'aria secca. Raffreddamento ad aria del magazzino: il calore viene rimosso dai locali di stoccaggio con aria raffreddata. Equazioni di raffreddamento e riscaldamento - Equazioni di raffreddamento e riscaldamento latenti e sensibili - Unità imperiali. Carico di raffreddamento – Calore sensibile e latente – Carichi di raffreddamento sensibile e latente da considerare durante la progettazione di sistemi HVAC. Deumidificazione – Rimozione dell'umidità dall'aria – Deumidificazione mediante raffreddamento, adsorbimento o assorbimento. Aria umida – Raffreddamento e deumidificazione – Processo di raffreddamento e deumidificazione ad aria umida e umida – Raffreddamento sensibile e latente. Air humide – Diagramma di Mollier – Il diagramma di Mollier è una rappresentazione grafica del rapporto tra la temperatura dell'aria, la temperatura dell'umidità e il respiro – ed è uno strumento di ideazione di base per ingegneri e ideatori di edilizia.

I deumidificatori a condensazione Condair DC trovano molteplici applicazioni nei settori industriale, commerciale e di stoccaggio. Si basano su un sistema a circuito di raffreddamento e sono generalmente utilizzati in aree in cui l'umidità relativa deve essere ridotta al 35 – 45% di umidità relativa. I deumidificatori a condensazione Condair possono essere configurati in diversi modi per soddisfare le esigenze individuali dei nostri clienti. Quindi abbiamo sempre il dispositivo ottimale per ogni applicazione. I dispositivi standard della serie Condair DC coprono un'ampia gamma di applicazioni. Le sue capacità di deumidificazione vanno da 75 l/24h a 930 l/24h. Le sue enormi capacità di ventilazione fino a 8.000 m3/h significano che sono necessari solo uno o pochi dispositivi per controllare l'umidità anche negli edifici più grandi. Possono essere indipendenti o configurati per l'uso mobile e possono anche essere collegati alla rete di condotti dell'aria per garantire una distribuzione ottimale dell'aria deumidificata. Per le aree termosensibili offriamo speciali versioni a temperatura neutra. Il calore di condensazione del deumidificatore viene rimosso attraverso un condensatore esterno in modo da non influenzare la temperatura ambiente.

L'analisi include lo studio di varie aziende che si sfidano nel mercato degli umidificatori e deumidificatori portatili. Fornire una panoramica del segmento leader della regione. Analisi del segmento leader con il maggior valore e quota di mercato. Scopri una regione di mercato geografica inesplorata con potenziale di crescita. Riconoscere gli elementi regionali che influiscono sul modello di catena di approvvigionamento globale. Studio approfondito del processo della catena del valore e dell'approvvigionamento delle materie prime. Presenta le specifiche del prodotto e i vantaggi relativi al mercato degli umidificatori e deumidificatori d'aria portatili. La tecnologia ha avuto un impatto significativo sul mercato degli umidificatori e deumidificatori d'aria portatili creando una nuova generazione di strumenti più veloci e semplici che aiutano i produttori a scoprire ciò di cui il cliente ha bisogno. La richiesta di informazioni più rapide e migliori è aumentata a causa della continua pressione sui budget e sulle scadenze ed è stata accelerata solo dalla pandemia di covid-19. Questi elementi sono stati fondamentali nel guidare la trasformazione del mercato degli umidificatori e deumidificatori d'aria portatili con la tecnologia al centro. L'analisi del mercato medio include qualsiasi cosa, dall'automazione all'intelligenza artificiale (AI)/apprendimento automatico fino alle neuroscienze. Questo rapporto può essere personalizzato per soddisfare le esigenze del cliente.

I deumidificatori portatili sono un sistema di raffreddamento autonomo progettato per controllare l'umidità in un'area più piccola. Ci sono alcuni svantaggi di questo tipo di unità. Innanzitutto, questi dispositivi sono dotati di un compressore che produce calore. Questo calore viene rilasciato nella stanza in cui si trova l'unità. Questo calore deve poi essere evacuato dall'impianto di condizionamento della casa. Queste unità utilizzano anche più elettricità rispetto ad altre unità. Il sensore e il controllo di alcune di queste unità di solito non sono molto precisi. Esistono due tipi di controlli meccanici ed elettronici, con controlli elettronici più precisi. Queste unità hanno una capacità nominale espressa in pinte o litri. Questa è la quantità massima di umidità che il dispositivo può rimuovere dall'aria in un giorno. La capacità effettiva varierà in base alla temperatura della casa e ad altri fattori. La maggior parte delle unità dispone di un sistema di sbrinamento integrato. Rileva quando la bobina della macchina è bloccata dal ghiaccio. La macchina poi scioglie il ghiaccio. Queste unità richiedono una manutenzione ordinaria. Il filtro deve essere pulito mensilmente e la bobina deve essere controllata per lo sporco e pulita se necessario. Le nostre valutazioni dei deumidificatori ti aiuteranno a scegliere un marchio. Alcune cose da controllare prima di acquistare sono che il dispositivo è progettato per funzionare alla temperatura desiderata. Le unità progettate per funzionare a 45 F sono comunemente note come deumidificatori a bassa temperatura. Inoltre, è necessario ottenere la dimensione, la tensione e la frequenza corrette (50 Hz o 60 Hz). Un deumidificatore per tutta la casa funziona in modo molto simile all'unità portatile. La differenza principale è che è collegato al sistema HVAC centrale. Questo sistema di solito ha un controllo integrato che fa funzionare la ventola e controlla il livello di umidità in base a un programma prestabilito. Questo sistema presenta anche alcuni inconvenienti. Queste unità possono essere relativamente costose. Contiene anche un compressore in casa che può aggiungere calore alla casa e produrre anche rumori indesiderati. Il calore prodotto deve essere rimosso attraverso il sistema HVAC (che può aumentare la bolletta elettrica). In genere utilizzeranno meno elettricità rispetto ai dispositivi portatili. Quest'ultimo metodo utilizza il sistema HVAC esistente. Il normale termostato viene sostituito con uno che rileva anche l'umidità. Quando il termostato rileva la necessità di rimuovere l'umidità, il condizionatore si accende. Il motore della ventola del forno funziona a una velocità inferiore a quella utilizzata per il normale funzionamento. Questo ha l'effetto di abbassare la temperatura della batteria dell'evaporatore. Questo rimuove più umidità del normale. Lo svantaggio di questo metodo è che può portare a un eccessivo raffreddamento della casa. Ciò è particolarmente vero se il sistema è sottodimensionato. Un modo per ovviare a questo problema è utilizzare un condizionatore d'aria a due velocità. Questo, insieme a un riscaldatore con un motore del ventilatore a velocità variabile, ridurrà al minimo il raffreddamento eccessivo.

L'aria troppo umida in casa non è solo scomoda, ma anche malsana. Se non controllati, alti livelli di umidità possono danneggiare la tua casa. Un deumidificatore può aiutarti a evitare le riparazioni risultanti. I prezzi dei deumidificatori vanno da $ 100 a $ 1,000, a seconda di quanti piedi quadrati devi deumidificare. La scelta del modello giusto per la tua casa dipende dalle tue esatte esigenze e questa guida ti aiuterà a capirlo. In molte case è spesso il seminterrato a soffrire di elevata umidità. Il tuo seminterrato è umido o ha costantemente un'umidità relativa più alta rispetto ad altre stanze della tua casa? Se è così, e non hai notato perdite o altri segni di intrusione d'acqua, un deumidificatore può aiutarti. Questo potrebbe essere il caso anche se la tua casa ha un condizionatore d'aria centralizzato o HVAC. Durante i caldi e umidi mesi estivi, il tuo HVAC potrebbe avere difficoltà a far circolare l'aria fredda e secca (con aria condizionata) nel seminterrato, soprattutto se la tua casa non è ventilata. Durante le stagioni autunnali e primaverili, quando l'HVAC di solito non funziona, l'aria umida può accumularsi anche all'interno degli scantinati. A meno che il tuo seminterrato non sia perfettamente isolato, è naturale che l'umidità penetri nell'aria del seminterrato attraverso le fondamenta. Secondo l'Environmental Protection Agency, l'intervallo ottimale per l'umidità interna è compreso tra il 35 e il 50 percento. L'umidità relativa superiore al 60% è generalmente considerata troppo alta. Queste condizioni non sono solo scomode, ma anche fredde e umide o calde e appiccicose. Promuovono anche la crescita di muffe, che è un noto rischio per la salute. Un'umidità costantemente elevata in tutta la casa è un altro segnale di avvertimento, che può essere determinato con termostati intelligenti in grado di leggere i livelli di umidità. Ecobee e Nest possono leggere l'umidità. Oppure puoi acquistare un misuratore di umidità economico (che dovrebbe costare tra $ 10 e $ 50) per misurare. L'esposizione prolungata a un'umidità elevata può far marcire il legno e degradare altri materiali da costruzione come intonaco, pitture, vernici e cavi metallici. La presenza di umidità può anche aprire la strada a parassiti distruttivi, tra cui termiti e formiche carpentiere. Un deumidificatore portatile posizionato nel posto giusto può estrarre l'umidità indesiderata dall'aria. La condensa su finestre e pareti è un indicatore rivelatore che la tua casa è troppo umida. Questo accumulo di umidità si verifica durante i freddi mesi invernali, quando le temperature esterne scendono rispetto a temperature interne significativamente più elevate. Le superfici fredde, comprese le finestre e le pareti scarsamente isolate, fanno condensare l'acqua nell'aria interna calda e umida. Se lo vedi spesso, probabilmente hai un problema di umidità interna.

Testiamo i deumidificatori in tre categorie in base alla capacità, che è la misura dichiarata di quanta acqua ogni modello può rimuovere dall'aria. Questo è il modo in cui classifichiamo i modelli nelle nostre attuali valutazioni dei deumidificatori. • Piccolo – Dichiara di rimuovere meno di 30 pinte di umidità al giorno. • Medio: ha affermato di rimuovere da 30 pinte a meno di 40 pinte al giorno. • Large – Dichiara di rimuovere 40 pinte o più al giorno. I nostri test di rimozione dell'acqua misurano la capacità di un deumidificatore di rimuovere l'umidità dall'aria (il numero di pinte d'acqua al giorno, secondo il produttore) nella nostra camera di prova impostata su 65°F e 60% di umidità relativa. Il test di precisione dell'umidificatore determina quanto bene ogni deumidificatore può raggiungere e mantenere un livello di umidità impostato. Per l'efficienza energetica, i nostri ingegneri calcolano la quantità di energia necessaria per rimuovere 1 litro di acqua dall'aria. Per la nostra valutazione di convenienza, stimiamo la frequenza con cui dovrai svuotare il serbatoio. Misuriamo e valutiamo anche i livelli di rumore.

Per l'utilizzo di 1kW/h di energia in una serie di misurazioni di 28°C – 2. Si possono rimuovere 787 litri di condensa. Questo valore è derivato dal rapporto Hasenbichler, AZ 70CG11/17, datato 14 dicembre 2018. Questo valore è stato raggiunto con un deumidificatore HSR SR30 di seconda generazione. Importanti fattori di successo per questo fantastico risultato di asciugatura sono le lamelle con rivestimento speciale e profondamente incise e la distanza delle lamelle di 2 mm. Queste sono due caratteristiche comuni a tutti gli essiccatori HSR di seconda generazione. Le lame più larghe aumentano il flusso d'aria senza condensa. Maggiori informazioni sul rapporto Hasenbichler sono disponibili sul nostro blog. Oltre alla relazione di Hasenbichler, realizzata presso il Laboratorio sperimentale Buchs in Svizzera, possiamo contare anche su numerosi lavori scientifici sulla produzione del fieno. Ad esempio, l'istituto di ricerca Raumberg-Gumpenstein in Stiria conduce da molti anni studi scientifici comparativi su fieno essiccato in campo, ventilazione fredda, ventilazione calda (essiccamento con deumidificatore d'aria), ecc. Dal 2010 i deumidificatori d'aria HSR vengono utilizzati per la ventilazione a caldo. Durante l'ultima stagione di fienagione sono stati raggiunti con successo risultati di essiccazione inferiori a 0,36 kWh per litro di acqua evaporata. Nella terza generazione dei nostri sistemi di essiccazione, molte azioni dell'operatore sono completamente automatizzate, come una valvola deviatrice completamente automatica, per ottenere questi risultati di essiccazione. Puoi trovare maggiori informazioni sui risultati di essiccazione di successo nella stagione del fieno 2019 nel nostro blog sul fieno (questo articolo è solo in tedesco). Con oltre 1000 venditori oggi, possiamo guardare a un'ampia base di clienti regolari in Austria, Germania, Francia, Italia e Svizzera. Anche molti agricoltori in Belgio, Inghilterra, Svezia, Polonia, Serbia, Repubblica Ceca, Canada e molti altri paesi sono nostri fedeli clienti. Tra i nostri clienti ci sono molti importanti agricoltori, come le famiglie Fink e Steger, che da anni dominano i campionati di fieno; l'ex presidente di ARGE, Heumilch Österreich, Karl Neuhofer e anche il presidente tedesco di Hay Milk, Markus Fischer, che è molto impegnato per la causa della qualità del fieno e del benessere degli animali. Oltre ai coltivatori di latte da fieno attenti alla qualità, contiamo anche molti commercianti di fieno tra i nostri clienti. Tra i nostri fedeli partner ci sono anche cinque scuole superiori agrarie. Questi includono: l'istituto di ricerca Raumberg-Gumpenstein in Stiria, la scuola federale di agraria HBLA Ursprung a Salisburgo, la scuola di agraria Landesgut Klessheim a Wals-Siezenheim a Salisburgo, la scuola di economia agraria e domestica Fachschule für Land- und Hauswirtschaft Salern a Vahm in Alto Adige e la scuola agraria Grottenhof in Stiria. Forniscono un contributo importante al nostro lavoro di ricerca fornendoci nuove intuizioni e analisi scientifiche. Vorresti visitare un cliente HSR nella tua zona per farti un'idea? Mettiti in contatto con un contatto oggi che sarà lieto di fornirti i dettagli di contatto di una fattoria ad alta velocità adatta nella tua zona.

  • Macchie di muffa sulle pareti.
  • Regolare l'umidificatore
  • Pannello di controllo
  • Dimensioni del mercato storiche, attuali e previste in termini di volume e valore
  • Colori: rosso/blu/verde/rosa
  • Quanta elettricità (kWh) consumano i condizionatori d'aria? (Calcolo + Grafico)
  • Deumidificatore Shinco
  • La proliferazione degli allergeni.

Hai bisogno di un deumidificatore? Forse hai allergie e starnutisci o tossisci molto. Macchie di muffa sulle pareti. Un persistente odore di muffa nella tua casa o in alcune stanze. Filigrane nel tuo seminterrato. Se noti uno di questi segni, potresti avere un problema con la troppa umidità. Scantinati, bagni, cucine e soffitte sono punti caldi di alta umidità. NOTA: le macchie di muffa sono diverse dalla muffa. La muffa può essere facilmente pulita con prodotti per la pulizia standard e una spazzola. La muffa nera è più insidiosa e può essere più difficile e costosa da sradicare. Questi possono essere segni della necessità di un deumidificatore, ma non necessariamente. Il primo passo è testare il livello di umidità nella tua casa usando un igrometro, prendendo nota dei segni visivi. Igrometro: questo è un dispositivo digitale che misura l'umidità nell'aria in una stanza. Puoi acquistarne uno a meno di 10€. Il livello di umidità ideale è compreso tra il 30 e il 50% in estate o tra il 30 e il 40% in inverno. Se il tuo igrometro mostra un'umidità superiore al 50%, prova prima a eliminare la causa principale dell'umidità. Il metodo di prevenzione dipende dalla gravità del problema, dal periodo dell'anno e dalla posizione dell'umidità. Se il problema è nel bagno, la soluzione può essere semplice come aprire la finestra quando si fa la doccia. Se la stanza è un seminterrato umido, riscaldare semplicemente lo spazio può essere sufficiente per asciugare l'aria. Alcune di queste soluzioni potrebbero non essere possibili per te o il problema è troppo serio. Ma non è il tipo di problema che puoi tranquillamente ignorare. La muffa nera inizia a crescere al 50% di umidità. Prevenire è meglio che curare quando si tratta di muffa nera. L'acquisto di un deumidificatore è un buon modo per prevenire le condizioni che portano alla loro crescita. Un deumidificatore è un dispositivo che riduce l'umidità relativa dell'aria. Alcuni marchi di fiducia sono Ebac, Delonghi e Meaco.

Condividi questo