Google Password Manager supporta questa funzione di sicurezza.

Dopo mesi di speculazioni, sembra che Chrome 108 stia implementando un'interfaccia di aggiornamento della password per gli utenti Android.

Secondo 9To5Google (si apre in una nuova scheda), Google sta sostituendo l'elenco delle credenziali del browser nativo di Android con il suo gestore di password Google multipiattaforma.

Anche alcuni utenti di Chrome 107 stanno assistendo all'implementazione, in cui il gestore delle password dell'azienda si assume la responsabilità dei dettagli salvati all'interno del browser stesso.

Google Password Manager per Android

Anche il controllo delle password salvate sarà molto più semplice, con il nuovo menu situato nel menu Impostazioni di Chrome, anziché sotto Google > Gestisci il tuo account Google > Sicurezza > Gestore password, nell'app Impostazioni. Ciò darà alla piattaforma un vantaggio rispetto ad Apple, con password accessibili tramite vari sottomenu nell'app Impostazioni.

Per semplificare la gestione delle password e facilitare l'identificazione delle password compromesse, l'interfaccia segue un percorso simile all'interfaccia passwords.google.com, che può essere protetta da dati biometrici come "un'impronta digitale".

L'aggiornamento è stato notato per la prima volta in Chrome 103, ma sembra che assumerà la forma completa nella versione 108, rilasciata alla fine di novembre 2022.

Semplificare l'individuazione e la modifica delle password potrebbe essere un segnale che Google si sta preparando ad accelerare la sua funzione di accesso senza password, che sta ancora avendo difficoltà a prendere piede.

La concorrenza principale viene da Apple, che sta anche rivolgendo la sua attenzione a un futuro senza password, e mentre la rivoluzione si sta costruendo utilizzando la stessa tecnologia, non è ancora chiaro come gli utenti potranno trasferire le password da un dispositivo iOS a un dispositivo Android. (e viceversa), che potrebbe bloccare gli utenti in un sistema operativo fino a quando non viene dettagliata una semplice correzione.

Condividi questo