Using Gmail on iPhone should now finally be a lot

La ricerca di email in Gmail dovrebbe generare "suggerimenti più specifici e dettagliati".

In precedenza, i risultati di ricerca si basavano su elementi come punti elenco, filtri e operatori per aiutarti a trovare quell'e-mail sfuggente, ma l'apprendimento automatico renderà presto più facile trovare ciò di cui hai bisogno. Questo può essere fantastico se sai esattamente cosa stai cercando, ma se hai solo un vago ricordo di un'e-mail del passato, questa nuova funzionalità potrebbe cambiare le regole del gioco.

Secondo un aggiornamento (si apre in una nuova scheda) sul blog di Google Workspace Updates, i nuovi modelli ML dell'azienda dovrebbero essere in grado di fornire suggerimenti più contestuali con "corrispondenza degli intenti" nonché risultati personalizzati basati sull'attività storica.

booster di gmail

La disponibilità generale è già iniziata, ma potrebbero essere necessarie alcune settimane prima che tutti gli utenti abbiano accesso agli strumenti di ricerca avanzati. Google in genere aggiunge più funzionalità per i suoi clienti aziendali rispetto agli utenti personali, ma questa volta tutti gli utenti Workspace (e G Suite Basic e Business precedenti) e gli utenti personali potranno utilizzare il nuovo strumento.

Non sappiamo se le capacità di ricerca di ML saranno limitate alle esperienze di navigazione, come lo sono stati gli aggiornamenti precedenti, o se saranno immediatamente disponibili anche nelle app mobili.

aggiornamenti gmail

Sebbene le modifiche siano visivamente minime, Google ha iniziato a implementare separatamente una nuova interfaccia per la maggior parte dei clienti. Precedentemente disponibile come opzione, un layout aggiornato ora diventa l'impostazione predefinita per molti account)

L'idea è quella di integrare strumenti di collaborazione come Chat e Meet in un'interfaccia centrale per aiutare a eliminare la necessità per gli utenti di passare da una scheda all'altra. L'azienda ha anche apportato modifiche e miglioramenti alla sua piattaforma di videoconferenza Meet per facilitare la collaborazione in tempo reale.

Condividi questo