Gmail potrebbe aver risolto uno dei suoi difetti più fastidiosi

Gmail sta per ottenere un grande miglioramento della sua funzione di ricerca che funzionerà effettivamente per più utenti, purché tu abiliti le giuste impostazioni.

Il provider di posta elettronica ha fornito a lungo una funzione di ricerca, offrendo anche filtri e impostazioni specifici per aiutare i suoi utenti a trovare il contenuto giusto in una casella di posta traboccante, ma nonostante questi sforzi avanzati, non utilizza tutte le funzionalità della piattaforma.

A tal fine, Gmail ora utilizzerà l'apprendimento automatico per capire cosa stai cercando.

Aggiornamento della ricerca di Gmail

Il nuovo processo ruota attorno alle ricerche passate per capire che tipo di risultati fai clic dalle parole chiave che utilizzi nella barra di ricerca, che ora funzionerà in modo più colloquiale, come l'Assistente Google.

Il miglioramento consentirà alla funzione di ricerca di andare oltre i cognomi dei contatti, come in passato, ai loro nomi completi e indirizzi e-mail, nonché alle e-mail precedenti e alla frequenza con cui sono state ricevute.

Per abilitare la ricerca contestuale di Gmail, devi abilitare l'attività web e delle app nel tuo account Google, che può essere un nuovo problema per i clienti preoccupati per la loro privacy e per come vengono utilizzati i loro dati.

La mossa fa parte di una serie di aggiornamenti implementati da Gmail nel tentativo di mantenere il suo posto come uno dei client di posta elettronica più popolari contro la concorrenza di rivali come Proton Mail e Apple Mail.

Un altro notevole cambiamento degli ultimi tempi è stata l'interfaccia ridisegnata di Gmail che, come riportato all'epoca da TechRadar, è diventata l'unica visualizzazione disponibile a novembre 2022.

Condividi questo