Wear OS 3 è il più grande aggiornamento per gli smartwatch Wear OS fino ad oggi. Costruito in collaborazione con Samsung, offre tempi di caricamento delle app più rapidi, monitoraggio del fitness basato su Fitbit, un'interfaccia ridisegnata e altro ancora.

È un aggiornamento significativo che potrebbe dare nuova vita al sistema operativo, se accettato dai consumatori e dai produttori di smartwatch.

Di seguito troverai tutti i dettagli su tutto ciò che Wear OS 3 ha da offrire, insieme a informazioni su quando, dove e come puoi ottenerlo.

tagliare per cacciare

  • Di cosa si tratta? L'ultima versione del sistema operativo smartwatch di Google
  • Quando è uscito? Ora, ma attualmente solo per dispositivi palmari selezionati
  • Quanto costa? Libero

Indossa la data di rilascio di OS 3

Wear OS 3 è stato annunciato alla I/O Developer Conference di Google nel maggio 2021 ed è stato disponibile per la prima volta intorno ad agosto 2021. È ora disponibile, ma solo su un numero estremamente limitato di smartwatch. Di seguito troverai tutti i dettagli sui dispositivi portatili su cui è disponibile ora e presto.

Un Samsung Galaxy Watch 4 nella mano di qualcuno, che mostra l'ora

Il Samsung Galaxy Watch 4 è stato uno dei primi orologi a eseguire Wear OS 3 (Image credit: TechRadar)

Indossa la compatibilità con OS 3

Sebbene sia disponibile dal 2021, al momento ci sono pochissimi smartwatch che eseguono effettivamente Wear OS 3. In effetti, al momento in cui scrivo, puoi ottenerlo solo su Samsung Galaxy Watch 4, Samsung Galaxy Watch 4 Classic e il costosissimo Samsung Galaxy Watch 3. , Montblanc Summit XNUMX.

Nessuno smartwatch precedentemente disponibile ha ricevuto un aggiornamento software per Wear OS 3, ma alcuni lo faranno; con Fossil Gen 6, Michael Kors Gen 6, Skagen Falster Gen 6, Razer X Fossil Gen 6, TicWatch Pro 3, TicWatch Pro 3 Ultra e TicWatch E3 tutti teoricamente aggiornati prima della fine del 2022.

Alcuni dei migliori smartwatch di oggi potrebbero anche essere aggiornati, ma nessun altro dispositivo è stato ancora confermato.

Prevediamo anche il lancio di nuovi smartwatch Wear OS 3, tra cui la gamma Google Pixel Watch e il Samsung Galaxy Watch 5.

Tieni presente che per utilizzare un orologio Wear OS 3, è necessario anche un sistema operativo compatibile sul telefono. In teoria funziona sia con iOS che con Android, ma al momento in cui scrivo solo il Montblanc Summit 3 include il supporto per iOS; la linea Galaxy Watch 4 no, e né il Pixel Watch né la linea Galaxy Watch 5 da soli dovrebbero.

(* 3 *)

Vertice Montblanc 3 è un modo per ottenere Wear OS 3 (Image credit: Montblanc)

Caratteristiche di WearOS 3

C'è molto da vedere in Wear OS 3, ma vale la pena notare che non tutte le funzionalità saranno disponibili su tutti gli orologi. In particolare, la gamma Samsung Galaxy Watch 4 esegue One UI Watch su Wear OS, che cambia l'aspetto grafico e alcuni aspetti dell'interfaccia utente.

Ecco una panoramica delle funzionalità standard di Wear OS 3: funzionalità che puoi aspettarti di trovare su Pixel Watch e qualsiasi altro indossabile Wear OS 3 che non è stato fortemente personalizzato, come l'attuale serie Galaxy Watch di Samsung. dove puoi aspettarti di trovare più variazioni.

più veloce e più duraturo

Google ha collaborato con Samsung per creare Wear OS 3 e il risultato è una combinazione di Wear OS 2 e del sistema operativo indossabile Samsung basato su Tizen; con alcune nuove funzionalità aggiunte per buona misura.

I miglioramenti chiave di questa collaborazione includono tempi di caricamento delle app fino al 30% più veloci (rispetto a Wear OS 2) e una migliore durata della batteria. Questo ultimo miglioramento rende più fattibile eseguire operazioni come eseguire il cardiofrequenzimetro tutto il giorno o monitorare il sonno senza doverlo ricaricare per prima cosa al mattino, ogni mattina.

Un'interfaccia migliorata

Un grafico che mostra un riquadro in Wear OS 3

Ci sono molti altri riquadri disponibili in Wear OS 3 (Credito immagine: Google)

Wear OS 3 apporta anche modifiche all'interfaccia e Google si concentra sul rendere più facile e veloce l'utilizzo del tuo dispositivo indossabile. Nessuno vuole passare ore a scorrere i menu sullo schermo relativamente piccolo di un orologio, quindi l'attenzione si concentra su scorciatoie e controlli gestuali; oltre alla possibilità di utilizzare i riquadri (essenzialmente, mini widget) per personalizzare il carosello della schermata iniziale dell'orologio in più modi che mai.

Avrai anche un rapido accesso ai controlli della casa intelligente in Google Home e potrai passare rapidamente da un'app all'altra in uso con un nuovo selettore di attività.

Una sovrapposizione personalizzata

Un Samsung Galaxy Watch 4 Classic al polso di qualcuno

Samsung utilizza la propria interfaccia con Wear OS 3 (Image credit: Future)

Proprio come i produttori di smartphone Android possono aggiungere un'interfaccia personalizzata su Android, i produttori di smartwatch ora possono fare un trucco simile con Wear OS, quindi la piattaforma non si comporterà necessariamente allo stesso modo su tutti gli smartwatch.

Questo dovrebbe offrire agli acquirenti più opzioni e più opportunità per trovare un'interfaccia e funzionalità che gli piacciono davvero.

Un UI Watch, che si trova nella gamma Galaxy Watch 4, è un primo esempio; offre una serie di app e servizi Samsung oltre a quelli di Google e traccia ulteriori parallelismi con il design dell'interfaccia per smartphone Samsung.

App Google nuove e migliorate

Google ha sfruttato questa opportunità per riprogettare e migliorare Google Assistant e Google Maps, oltre ad aggiungere il supporto per più paesi in Google Pay (che sarà presto sostituito dal ritorno di Google Wallet) e portare YouTube Music al tuo polso.

Fitness alimentato da Fitbit

Un grafico che mostra il monitoraggio della corsa su un orologio Wear OS 3

(Credito immagine: Google)

Dato che Google ora possiede Fitbit, non sorprende che parte dell'esperienza di quest'ultima azienda si sia fatta strada in Wear OS 3. Ciò include funzionalità come celebrazioni degli obiettivi al polso e vari strumenti per monitorare i progressi della tua salute nel tempo.

Le esatte capacità di monitoraggio del fitness dipenderanno dall'hardware offerto dal tuo smartwatch; la maggior parte, ma non tutti, includono GPS e cardiofrequenzimetri, ad esempio, e ci sono anche funzioni meno comuni come ECG e monitor dell'ossigeno nel sangue.

Le migliori app di terze parti

Loghi per varie applicazioni disponibili in Wear OS 3

(Credito immagine: Google)

Google sta anche spingendo per migliorare il supporto di app di terze parti in diversi modi. Da un lato, l'azienda rende facile per gli sviluppatori creare grandi app in primo luogo; con strumenti come una nuova API tile e un editor di layout skin.

Inoltre, Google mira anche a premiare gli sviluppatori per le app di alta qualità e a penalizzare quelli che richiedono poco sforzo, modificando le loro classifiche di ricerca sul Play Store.

Google ha linee guida per ciò che le buone app Wear OS dovrebbero fare, come assicurarsi che siano formattate per schermi quadrati e circolari, avere un testo chiaro e di facile lettura e far funzionare l'app senza uno smartphone o un tablet.

Tutte le basi dello smartwatch che ti aspetteresti

Sopra, abbiamo descritto in dettaglio i modi in cui Wear OS 3 si discosta e migliora su Wear OS 2, ma mantiene anche tutte le funzionalità principali di quella piattaforma precedente, come notifiche, timer, allarmi e altro.

Condividi questo