Se ti piace il suono Dolby Atmos tridimensionale incredibilmente realistico e coinvolgente o se stai pensando di acquistare un'auto elettrica, oggi è una buona giornata.

Questo perché il pioniere svedese dell'audio digitale Dirac (aka l'audio immersivo di cui probabilmente non hai mai sentito parlare) e Dolby (che hai già) hanno appena annunciato una collaborazione per offrire l'esperienza audio per auto più coinvolgente.

Perché dovrebbe interessarti? Sia Dirac che Dolby hanno trascorso decenni a sviluppare tecnologie in grado di offrire le migliori esperienze sonore possibili in una varietà di spazi (oltre ad alcune delle migliori cuffie che abbiano mai abbellito le nostre orecchie), ma fino ad oggi entrambe le società hanno notato le sfide dell'autoradio . . in direzioni molto diverse.

Dirac utilizza l'elaborazione del segnale digitale per aggiornare i sistemi audio e superare le sfide acustiche inerenti alle auto: posizionamento non ottimale degli altoparlanti e superfici riflettenti che offuscano i suoni, ecc. – affinché il sistema riproduca l'audio in modo più fedele senza colorazioni indesiderate e senza la necessità di un aggiornamento hardware.

Nel frattempo, Dolby Atmos ha cambiato radicalmente il modo in cui gli artisti creano musica. Invece di limitare i musicisti a una registrazione stereo a due canali, Dolby Atmos consente a ogni elemento sonoro, ogni strumento o voce, di essere collocato in uno spazio tridimensionale all'interno della registrazione.

Opinione: Dolby e Dirac stabiliranno un nuovo standard audio, ma si aspettano che venga esteso a più veicoli

La combinazione di tecnologie complementari Dirac e Dolby per la prima volta in un'auto non solo creerà un'esperienza di ascolto musicale coinvolgente in auto; Credo davvero che stabilirà un nuovo standard nell'audio per auto.

"L'auto è un luogo naturale per ascoltare la musica, ma le cabine dei veicoli sono anche gli ambienti di ascolto più esigenti dal punto di vista acustico", ha affermato Lars Carlsson, direttore dello sviluppo automobilistico di Dirac.

“Da 20 anni Dirac sviluppa soluzioni su misura per alcune delle principali case automobilistiche mondiali, ottimizzando i sistemi audio per raggiungere livelli completamente nuovi di prestazioni audio.

"Ora, attraverso questa collaborazione con Dolby, per la prima volta stiamo combinando gli algoritmi audio più sofisticati del mondo con i contenuti più coinvolgenti del mondo".

Roba solida, e anche Dolby non ha paura di darci una citazione.

"Riprodurre un'esperienza Dolby Atmos fedele in un'auto che si traduce bene dal punto di vista creativo in studio all'ambiente acustico duro dell'abitacolo di un'auto è un'impresa nobile", ha affermato Andreas Ehret, direttore automobilistico di Dolby.

“La tecnologia Dirac è un'ottima soluzione per le case automobilistiche per ottimizzare questa esperienza. Abbiamo riscontrato che nelle nostre auto dimostrative i risultati sono stati eccellenti: dettagli eccellenti, messa in scena precisa e un campo sonoro ben bilanciato in tutte le posizioni dei sedili. Dolby lavora mano nella mano con l'intera catena di fornitura automobilistica per offrire un'autentica esperienza di intrattenimento in auto.

Allora come possiamo sperimentarlo? Sarà presente nei prossimi modelli di Mercedes, Audi, Bentley, BMW o Aston Martin? eh no.

La prima vettura a offrire questa soluzione Dolby-Dirac integrata sarà la Nio ET7, presentata a gennaio 2021, che entrerà nel mercato europeo più avanti nel 2022, con altre seguiranno presto.

L'auto, una berlina elettrica premium con un'autonomia di 1.000 km, verrà fornita di serie con un sistema audio immersivo 7.1.4 con Dolby Atmos, che include 23 altoparlanti, un amplificatore a 20 canali con una potenza totale di 1.000 W, quattro altoparlanti pendenti e un subwoofer

Il sistema dispone di quattro canali audio principali, ciascuno con un altoparlante a tre vie contenente un tweeter, un altoparlante midrange e un woofer.

Voglio assolutamente un'auto con Dolby Atmos e l'elaborazione audio immersiva Dirac e mentre Nio ET7 sarà presto disponibile da questa parte dello stagno, spero che presto i frutti di questa nuova entusiasmante relazione si diffondano su auto più facilmente disponibili sul mercato Esterno. dalla Cina.

Condividi questo