Microsoft ha risolto forse uno dei maggiori grattacapi per gli amministratori IT di tutto il mondo con il lancio di un nuovo servizio che mostra lo stato di aggiornamento di tutti i dispositivi di un'organizzazione.

Come rivelato in un post del blog della Microsoft Tech Community (si apre in una nuova scheda), il lancio iniziale della pagina degli aggiornamenti software nell'interfaccia di amministrazione di Microsoft 365 si concentrerà sugli aggiornamenti di Windows e Office.

Microsoft afferma che i nuovi servizi dovrebbero aiutare gli amministratori IT a risparmiare tempo e risorse preziose consentendo loro di identificare rapidamente eventuali problemi con i loro dispositivi e agire immediatamente.

Aggiornamenti Microsoft

“Mantenere i dispositivi aggiornati con gli ultimi aggiornamenti di sicurezza è una parte importante del ruolo di un amministratore IT. La pagina degli aggiornamenti software nella sezione Stato dell'interfaccia di amministrazione di Microsoft 365 offre una visualizzazione di riepilogo di alto livello che ti informa dei dispositivi che potrebbero essere in ritardo sugli ultimi aggiornamenti rilasciati da Microsoft.

La pagina includerà schede separate per Office e Windows, in cui gli amministratori possono vedere se i dispositivi sono attualmente sull'ultima versione o meno. Potranno inoltre ottenere una panoramica dell'intera distribuzione, contenente statistiche sulla proporzione di dispositivi che eseguono sistemi operativi non supportati o sul numero di dispositivi che stanno raggiungendo la fine della manutenzione.

"Sappiamo che la distribuzione degli aggiornamenti nell'ambiente può richiedere del tempo, quindi distinguiamo tra un singolo aggiornamento della sicurezza scaduto o più aggiornamenti della sicurezza scaduti", ha affermato Microsoft.

La pagina è ora in anteprima e Microsoft chiede agli amministratori di testarla e di far loro sapere di eventuali miglioramenti che possono essere apportati, con maggiori informazioni qui (si apre in una nuova scheda).

Il lancio arriva poco dopo che Microsoft ha introdotto un nuovo servizio che, a suo avviso, aiuterà gli utenti a ottenere un maggiore controllo sui propri aggiornamenti di Windows. Windows Autopatch cerca di aiutare gli amministratori IT a gestire la distribuzione degli aggiornamenti in un'azienda, inclusi gli aggiornamenti di funzionalità, driver, firmware e app Microsoft 365.

Il servizio sarà in grado di rilevare quali aggiornamenti devono essere eseguiti tramite una serie di "squilli di prova" e sarà in grado di verificare le impostazioni tramite Microsoft Endpoint Manager, con gli amministratori che dovranno solo seguire le istruzioni per farlo funzionare.

Condividi questo