El proximo buque insignia de Motorola tiene una camara diferente

La prossima ammiraglia di Motorola, il Moto X30 Pro, si preannuncia come un ingresso non ortodosso nello spazio dei telefoni di punta, con i nuovi dettagli ufficiali della fotocamera che suggeriscono un sistema diverso da qualsiasi cosa abbiamo visto sui dispositivi della concorrenza, come Apple, Samsung o Google.

Le voci sull'X30 Pro sono in circolazione da gennaio (come "Motorola Frontier"), tuttavia più recentemente Motorola ha presentato le proprie prese in giro ufficiali sul dispositivo; dandoci un'idea dell'hardware che il telefono è pronto da offrire.

In precedenza è stato riferito che secondo una foto spia fornita dall'utente Fenibook su Weibo (si apre in una nuova scheda), il telefono sarà alimentato da un enorme sensore da 200 MP, installato in quello che sembra un modulo fotocamera ispirato a Xiaomi 12/Live X60 . Pro.

In un nuovo post (si apre in una nuova scheda) condiviso sul social network cinese dall'account ufficiale Motorola il 30 luglio, ora sappiamo quali sono le lunghezze focali dei tre sensori posteriori del telefono e sono… inaspettate.

Mentre la promessa di tre fotocamere posteriori non è nulla di straordinario, Moto X30 Pro rinuncia al mix standard di principale (grandangolo), ultragrandangolare e teleobiettivo offerto dalla maggior parte dei telefoni posteriori a triplo obiettivo e opta per una fotocamera da 35 mm. sensore principale, accoppiato a due teleobiettivi da 50 mm e 85 mm.

Sebbene la gamma di zoom non sia particolarmente impressionante, è il passaggio di Motorola da una fotocamera ultra grandangolare a una fotocamera per ritratti dedicata per quell'obiettivo secondario che distingue il sistema dall'X30 Pro.

La prossima ammiraglia di Motorola verrà lanciata in Cina nelle prossime settimane, con la possibilità di dirigersi a ovest verso il Regno Unito, l'Europa e gli Stati Uniti subito dopo.

Analisi: vantaggio nelle parole di Moto

La tendenza dei telefoni con più sensori della fotocamera posteriore ha iniziato a prendere piede intorno al 2017, con iPhone 8 Plus e iPhone X insieme al Galaxy Note 8 tra i primi telefoni di fascia alta ad adottare questa funzione.

Quando si tratta di telefoni di fascia alta in questi giorni, le configurazioni a tre sensori si manifestano quasi sempre come primario, ultra grandangolare e teleobiettivo. Deviando dallo status quo, Motorola ha reso l'X30 Pro più difficile da confrontare direttamente con concorrenti con specifiche simili.

Offre inoltre all'azienda l'opportunità di innovare e dominare in un'area che raramente è al centro degli sforzi della maggior parte dei produttori di telefoni. Il Moto X30 Pro ha le pietre per diventare il re della fotografia di ritratto mobile?

Dovremo aspettare e vedere, ma solo evidenziandolo, il telefono invia un messaggio ai produttori dei migliori cellulari con fotocamera disponibili oggi che non possono più riposare sugli allori.

Condividi questo