El navegador Tor finalmente obtiene soporte de Apple Silicon en

È stata rilasciata una nuova versione del browser anonimo Tor, che fornisce supporto nativo per dispositivi basati su Apple Silicon e ottimizzazioni per dispositivi Android.

Il Tor Browser aggiornato utilizza un binario universale contenente le architetture x86-64 e ARM64, quindi puoi decidere quale utilizzare in base al fatto che tu stia utilizzando un dispositivo Apple M1 o M2 o Android, il che significa che ora Tor dovrebbe funzionare meglio su Apple. Computer Mac.

Tor 12.0 è basato su Mozilla Firefox versione 102, il che significa che presenta molti degli stessi miglioramenti e correzioni di sicurezza. Il browser si concentra sul mantenimento della privacy e dell'anonimato degli utenti online, promettendo di non monitorare la loro attività e impedendo ad altri di fare lo stesso.

Anche Android attira l'attenzione

Android è un sistema con cui Tor non sembrava particolarmente desideroso di crescere, con aggiornamenti sporadici al browser su quella piattaforma, anche se ora Tor afferma di averlo risolto.

Annunciando il rilascio di Browser 12.0, Tor ha affermato che la società "ha lavorato duramente per riprendere gli aggiornamenti regolari di Android, migliorare la stabilità dell'app... La prossima fase del nostro piano per Android è iniziare il porting di determinate funzionalità ad alta priorità". per desktop su Android.

Un'altra nuova funzionalità di Tor 12.0 è la modalità solo HTTPS per Android. Ciò consente al browser di connettersi automaticamente ai siti Web utilizzando il protocollo HTTPS crittografato predefinito, anziché HTTP, che non è crittografato.

Le versioni di Android ora hanno anche la possibilità di dare la priorità ai siti .onion, il che significa che gli utenti verranno reindirizzati automaticamente alle versioni .onion dei siti web se sono supportate. Questi domini sono stati creati da Tor per cercare di impedire il tracciamento delle connessioni da e verso il sito.

Inoltre, i language pack sono ora disponibili con la versione 12.0, consentendo agli utenti di cambiare lingua al volo. In precedenza, le singole istanze Tor dovevano essere scaricate per una lingua specifica.

Condividi questo