Adoro Switch, al punto da poter perdonare molti dei suoi difetti. Certo, non puoi fare 4K. Spesso non riesci a raccogliere un rendimento stabile. È inondato di porti terribili. Oh, e l'infrastruttura online potrebbe essere molto migliore.

Tutte cose da criticare. Ma non sono mai stati un problema per me. Dopotutto, se lascio che frame rate e risoluzioni più elevati determinino le mie abitudini di acquisto, mi perderei molti dei migliori giochi per Nintendo Switch. Giochi come The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Xenoblade Chronicles 2 e il recente Fire Emblem Warriors: Three Hopes per citarne alcuni.

Ma c'è una cosa che mi preoccupa davvero di Nintendo Switch. Non solo la console di base, ma anche il Nintendo Switch OLED. E questa è la quantità trascurabile di spazio di archiviazione, qualcosa che l'azienda dovrà affrontare per futuri progetti hardware.

giga-burn

Ragazzo con in mano un Nintendo Switch

(Credito immagine: Shutterstock/Proxima Studio)

Lo Switch potrebbe essere un miglioramento dei tempi rispetto al Wii U, ma sembra che Nintendo non fosse troppo interessata a correggere uno dei tanti difetti di quel sistema. La variante bianca di base del Wii U è arrivata con un misero 8 GB di spazio di archiviazione. Solo se fossi disposto a pagare di più per il pacchetto Deluxe, otterresti una console nera lucida con 32 GB di spazio di archiviazione.

In realtà, è qui che ci troviamo anche con il modello base di Switch. L'ibrido portatile è stato lanciato nel 2017 con solo 32 GB di spazio di archiviazione. E nel 2021 abbiamo ottenuto il Nintendo Switch OLED, che ha raddoppiato quel numero a 64 GB, ma nel complesso è ancora ben al di sotto di quanto offre la concorrenza.

Su PS5, ottieni 1 TB nelle versioni fisica e digitale. È una storia simile con Microsoft: 1 TB su Xbox Series X e 512 GB su Xbox Series S. Questi possono essere ulteriormente rafforzati con SSD interni su PS5 e accessori come la scheda di espansione della memoria Seagate su Xbox.

Quest'ultimo approccio vale anche per Switch. Puoi acquistare schede microSD aggiuntive per dare allo spazio di archiviazione della tua console un aggiornamento tanto necessario. La differenza è che l'acquisto di una scheda microSD per Switch può sembrare non negoziabile, soprattutto se scarichi molti giochi. È facile riempire quella scarsa quantità di spazio di archiviazione molto più velocemente di quanto desideri.

Accendilo

E3 2021 ENTRAMBI 2

(Credito immagine: Nintendo)

Quindi cosa può fare Nintendo per affrontare questo problema in futuro, e dovrebbe farlo, dato che il prezzo delle sue console probabilmente aumenterebbe di conseguenza? Penso che la risposta sia un clamoroso sì qui. I giochi per Nintendo Switch, in particolare i titoli proprietari e molti porting di terze parti, sono cresciuti di dimensioni solo negli ultimi anni.

Prendi Xenoblade Chronicles 3, uscito alla fine di luglio. Con 15 GB, è il più grande gioco core Xenoblade fino ad oggi. E su uno Switch di base senza scheda microSD installata, consumerà poco meno della metà dello spazio di archiviazione totale disponibile. L'equivalente su PS5 sarebbe un gioco che occuperebbe circa 400-500 GB di spazio. Nemmeno i giochi ad alta intensità di archiviazione come Call of Duty: Warzone o Horizon Forbidden West possono affermare di raggiungere questo obiettivo.

Inoltre, la prima uscita di Nintendo diventerà solo più ambiziosa con il tempo. Sappiamo già che Monolith Soft sta lavorando a una nuova gigantesca IP. Allo stesso modo, i futuri titoli di Zelda supereranno probabilmente anche Breath of the Wild 2 in termini di portata limite.

Pertanto, Nintendo deve portare il suo gioco A in termini di spazio di archiviazione sulle sue future console. E non intendo solo un modesto aumento a qualcosa come 128 GB, mentre anche smartphone come il Samsung Galaxy S22 possono offrire fino a 256 GB di spazio di archiviazione, Nintendo non ha scuse per non rafforzare la sua tecnologia.

Per lo meno, mi piacerebbe vedere l'orologio della prossima console di punta di Nintendo in almeno 256 GB di spazio di archiviazione. Ma 512 GB o anche 1 TB sarebbero una vera vittoria. Si spera che un aggiornamento come questo arrivi con altre specifiche molto richieste come la risoluzione 4K e il supporto per frame rate più elevati. Molti di noi ora trattano Switch come una Xbox o una PlayStation in movimento e Nintendo deve fare lo stesso.

Condividi questo