I segnali di uscita e gli estintori sono diventati obbligatori dopo l'incendio della fabbrica Triangle Shirtwaist a New York. Il terremoto di Long Beach del 1933 ha innescato una revisione dei regolamenti edilizi delle scuole pubbliche della California. I regolamenti per la costruzione e il funzionamento delle centrali nucleari sono stati inaspriti dopo l'incidente di Three Mile Island nel 1979.

Quali saranno gli impatti a lungo termine del COVID-19 sulla sicurezza sul lavoro?

La gente di Poppy, un produttore di sistemi di intelligenza per la biosicurezza, scommette su una maggiore suscettibilità agli agenti patogeni presenti nell'aria e sui benefici di una riduzione delle malattie dovuta alla scarsa qualità dell'aria interna.

"La pandemia ha chiarito che il mondo non è monitorato e regolamentato per tutte le possibili infezioni", ha affermato Sam Molyneux, co-fondatore e co-CEO di Poppy. "Anche se abbiamo annullato mascheratura, screening e test, la ventilazione è l'ultimo baluardo per garantire che le infezioni non si diffondano".

capire il flusso d'aria

Gli operatori edili hanno aperto finestre e porte per prevenire la diffusione del virus COVID attraverso l'aria. Tuttavia, Molyneux ha affermato che molti stanno adottando un approccio da martello al processo.

Il miglioramento del flusso d'aria può effettivamente avere un impatto minimo sulla trasmissione, aumentando i costi di riscaldamento e il consumo di combustibili fossili.

Anche le aziende molto prudenti commettono errori, ha affermato. "Stiamo assistendo a un'iperventilazione in molti uffici che utilizzano radiazioni ultraviolette e purificatori d'aria, ma hanno ancora punti caldi", ha affermato.

Infatti, ridurre la quantità di aria esterna e canalizzarla correttamente è spesso la soluzione migliore.

Questo perché i virus non obbediscono ai modelli di flusso d'aria, afferma Elizabeth Caley, co-fondatrice e co-CEO di Poppy. "Se fosse così semplice, aprire le finestre farebbe la differenza", dice, "ma i virus tendono a raccogliersi nell'aria in luoghi inaspettati. Possono entrare sotto le porte e dietro gli angoli... È incredibilmente dinamico".

Poppy raccomanda agli operatori edili di utilizzare una combinazione di filtri dell'aria, ventilazione strategica e irradiazione per migliorare la qualità dell'aria, ma solo dopo aver prima consultato gli appaltatori HVAC.

"La maggior parte delle persone non sa come implementare queste modifiche in modo efficace", afferma Molyneux. "I vostri fornitori HVAC sono esperti su questi argomenti."

Proteggi la postazione di lavoro

Il gigante della sicurezza fisica ADT Inc. ha visto decollare l'interesse dei clienti per le telecamere di sicurezza da quando Covid ha aumentato la necessità di una maggiore sorveglianza sul posto di lavoro.

Telecamere intelligenti a basso costo abilitate alla rete e software di riconoscimento delle immagini migliorato stanno guidando la tendenza.

"Le piccole imprese hanno fatto un buon lavoro per mettere in sicurezza le loro vetrine, ma ora vogliono mettere in sicurezza anche i loro camion", afferma Raya Sevilla, Chief Technology Officer di ADT.

Le aziende sono sempre più sensibili alla strumentazione di ogni angolo di lavoro ai fini della sicurezza e per garantire una densità di occupazione ottimale.

"Puoi utilizzare le telecamere per sapere se lo spazio è vuoto o troppo pieno, nonché per tracciare i contatti", afferma Sevilla. "Puoi anche sfruttare questa tecnologia per il benessere, ad esempio per rilevare se qualcuno è caduto".

Consapevole dei problemi di privacy, ADT sta investendo nella tecnologia radar in grado di scansionare il posto di lavoro senza identificare le persone. Funziona anche su una tecnologia che rileva le eccezioni, come un dipendente che non effettua il check-in all'ora programmata.

Un futuro più sano?

Una delle eredità durature del COVID potrebbe essere un luogo di lavoro più sicuro, meno giorni persi per malattia e una maggiore attenzione da parte delle aziende al benessere dei propri dipendenti.

"Ci siamo resi conto che stavamo convivendo con molte malattie interne di cui non eravamo a conoscenza", afferma Molyneux di Poppy. "La capacità di controllarli è completamente alla nostra portata".

Caley ha citato l'esempio del norovirus, un disturbo gastrointestinale altamente contagioso che uccide circa 50 bambini in tutto il mondo ogni anno (l'ho avuto e spero che tu non lo abbia mai).

Le precauzioni di base come lavarsi le mani, il cibo e le superfici sono la migliore protezione e la consapevolezza che COVID ha creato sull'importanza di queste routine potrebbe alla fine salvare migliaia di vite e milioni di giorni lavorativi persi.

L'esperienza può anche abbattere il radicato atteggiamento maschilista secondo cui andare a lavorare malato è un segno di dedizione piuttosto che quello che è veramente: una minaccia.

Gli atteggiamenti verso queste cose sono generalmente lenti a cambiare, ma la pandemia ha iniettato una certa urgenza nel processo. "E se non fossi malato? E se non fosse ferito? I vantaggi sono abbondanti", ha affermato Nico Pronk, direttore scientifico di HealthPartners Inc., presso la Harvard School of Public Health. .

"Non puoi avere successo se non hai lavoratori sani, ma quel riconoscimento non esiste ancora".

Copyright © 2022 IDG Communications, Inc.

Condividi questo