Se hai un sistema audio Sonos e un iPhone 14, ora puoi sfruttare la sintonizzazione automatica di Trueplay per ottenere il massimo dai tuoi altoparlanti.

Utilizzando l'app Sonos su un dispositivo Apple compatibile, inclusi la maggior parte dei migliori iPhone, i migliori iPad e i migliori MacBook e Mac, gli utenti possono regolare il suono dal proprio altoparlante per ottimizzarlo per la stanza. Il processo richiede alcuni minuti e prevede di tenere il dispositivo in vari punti della stanza mentre analizzi il suono proveniente dall'altoparlante.

Fino a poco tempo fa, la gamma iPhone 14 non era supportata; tuttavia, un recente aggiornamento all'elenco ufficiale dei dispositivi compatibili di Sonos (si apre in una nuova scheda) rivela che i nuovi telefoni Apple ora funzionano con Trueplay. Sfortunatamente, diverse generazioni di tablet iPad Pro, tra cui l'iPad Pro da 2022 pollici (12,9) e il più recente iPad Pro da 2022 pollici (11), rimangono incompatibili con Trueplay.

Per iniziare con Trueplay, assicurati che l'app Sonos e il sistema operativo del sistema siano aggiornati alle versioni più recenti, apri il menu Impostazioni nell'app Sonos, quindi vai a Sistema. Qui, tocca l'altoparlante che desideri sintonizzare e seleziona l'opzione per utilizzare Trueplay per ottimizzare il tuo suono.

Il suo osso

Un'intera gamma di altoparlanti Sonos può sfruttare Trueplay (Credito immagine: Sonos)

Esiste un'alternativa a Sonos Trueplay?

Trueplay è uno strumento utile per aiutare a configurare prodotti come Sonos One, Sonos Arc e persino prodotti di collaborazione IKEA/Sonos come la cornice per foto Symfonisk e il nuovo altoparlante per lampada da terra. Tuttavia, non è necessario utilizzare Trueplay per ottenere un audio eccezionale dalla configurazione.

Che tu abbia un telefono Android o un iPhone, puoi utilizzare le impostazioni manuali dell'equalizzatore dell'app Sonos per perfezionare le prestazioni audio del tuo altoparlante, regolando i bassi e gli alti in base alle tue preferenze.

Sebbene non sia semplice come il processo automatico, questa configurazione manuale presenta alcuni vantaggi. Da un lato puoi creare il suono che preferisci; Trueplay potrebbe far sì che l'audio suoni troppo basso o non fornisca bassi sufficienti per i tuoi gusti. Inoltre, se disponi di più altoparlanti Sonos, puoi utilizzare l'impostazione manuale per potenziare i bassi degli altoparlanti potenti come Sonos Sub, quindi fare in modo che altri dispositivi si concentrino sugli alti nella stanza per creare un palcoscenico più completo nella stanza. .

Per noi, il modo migliore per configurare i tuoi altoparlanti Sonos è una via di mezzo. Ti suggeriamo di utilizzare Trueplay per eseguire la maggior parte del lavoro pesante e quindi di regolare le impostazioni con i controlli EQ manuali.

Vuoi uno speaker da portare con te? Dai un'occhiata alle nostre scelte per i migliori altoparlanti Bluetooth.

Condividi questo