La prima lista di DLC per Resident Evil Village è stata annunciata e sembra stia seriamente sconvolgendo i giochi horror di sopravvivenza.

Sebbene Resident Evil Village sia forse meglio conosciuto per aver fatto sbavare Internet su una mutante aristocratica alta nove piedi, è stato anche notato per il suo angolo di ripresa in prima persona. Tutto sta per cambiare, tuttavia, poiché l'editore Capcom ha annunciato durante il suo recente keynote (si apre in una nuova scheda) che una modalità in terza persona sta arrivando nel gioco come parte del suo nuovo pacchetto di giochi di estensione Winters.

Potrai interpretare l'intera storia principale in terza persona. La nuova modalità di gioco sposta la telecamera sulla classica prospettiva sopra le spalle della serie, offrendoti una visione più ampia di tutti i cattivi che strisciano su Ethan.

Insieme a questo, è stata svelata anche un'espansione per la modalità parallela di Resident Evil Village, Mercenaries. Il DLC aggiunge un elenco di cattivi giocabili allo sparatutto in stile arcade, tra cui Chris Redfield, Karl Hesienbarg e nientemeno che la stessa Lady Dimitrescu. Tutti avranno armi e abilità speciali.

Infine, è stata annunciata anche la nuova storia del DLC Shadows of Rose. Segue la figlia adulta del protagonista di Resident Evil Village Ethan 16 anni dopo gli eventi del gioco originale. La guiderai mentre cerca di liberarsi dalla sua maledizione, incontrando un generoso aiuto di mostri grotteschi e stridenti lungo la strada.

Tutte e tre le espansioni saranno incluse come parte dell'Expansion Collection di Winters, che sarà inclusa anche nel gioco base come parte della Resident Evil Village Gold Edition. Entrambi saranno presentati in anteprima il 28 ottobre.

Lady Dimitrescu in Resident Evil Village con in mano un lungo sigaro

(Credito immagine: Capcom)

Grandi cambiamenti

Un cambiamento nell'angolazione della telecamera può sconvolgere drammaticamente un gioco, in particolare uno sparatutto spettrale come Resident Evil. La serie è passata a una prospettiva in prima persona con Resident Evil 7 del 2017, allontanandosi dallo sparatutto orientato all'azione che caratterizzava i titoli precedenti a favore dell'horror infuso di paura.

Il cambiamento è stato un successo clamoroso. Correre attraverso Baker Ranch attraverso gli occhi di un protagonista indifeso, incapace di vedere cosa c'è dietro di te senza voltarsi verso di lui, ha solo aggiunto l'atmosfera di terrore costante di Resident Evil. 7. Resident Evil Village ha continuato la tendenza prestandosi al lato più spaventoso. dalla serie

Giocare al Villaggio in modalità in terza persona cambierà sicuramente l'atmosfera del gioco, ma offre un buon motivo per tornare al Villaggio per giocare di nuovo. Cambia anche il gioco in modo che sia più simile alla nuova versione di Resident Evil 2 e all'ultima versione di Resident Evil 3. A proposito, tutti e tre questi giochi hanno appena ricevuto un aggiornamento gratuito di ultima generazione, potresti voler continuare questo.

Tra quegli sparatutto, Village e il prossimo remake di Resident Evil 4, Capcom ha omogeneizzato la serie in una serie di bellissimi sparatutto in terza persona su misura per l'hardware e il design del gioco più recenti.

Una nuova modalità in terza persona è anche un combattivo omaggio all'eredità della serie. Lo stile della telecamera sopra la spalla che ora domina gli sparatutto in terza persona è stato reso popolare per la prima volta con Resident Evil 4. Quale modo migliore per rendere omaggio a quel gioco che cambiare il villaggio in modo che corrisponda.

Condividi questo