Il drone DJI Mini 3 si sta preparando al decollo, secondo nuove immagini trapelate, e potrebbe sostituire il DJI Mini 2 come la nostra migliore fotocamera volante per principianti.

Le immagini del Mini 3 sono state gentilmente concesse dall'account Twitter @DealsDrone (si apre in una nuova scheda), che negli ultimi anni è diventato una fonte affidabile di fughe di notizie di DJI. E nel Tweet (sotto), le foto sono accompagnate dalla menzione "DJI Mini 3 in arrivo".

Quindi cosa ci dice il leak? Se accurate, le immagini suggeriscono che il Mini 3 sarà basato sullo stesso telaio del DJI Mini 3 Pro, un drone compatto premium arrivato a maggio.

La principale differenza fisica tra i due è la forma dei due sensori sopra la fotocamera stabilizzata con gimbal del drone. Ciò suggerisce che il Mini 3 potrebbe fare a meno dei sensori per evitare gli ostacoli visti nel Mini 3 Pro per abbassare il prezzo.

Come il DJI Mini 2, le prese d'aria anteriori del Mini 3 potrebbero essere utilizzate per raffreddare il drone durante il volo. E questa teoria è supportata dalla mancanza di ventilazione aggiuntiva dietro la fotocamera del Mini 3 nelle immagini trapelate.

Oltre all'apparente mancanza di sensori di ostacoli rivolti in avanti, le immagini trapelate del Mini 3 suggeriscono che avrà un design quasi identico al Mini 3 Pro. Ciò significa che probabilmente è un drone sotto i 250 g progettato per i principianti. prima macchina fotografica volante.

Dato il suo prezzo inferiore previsto, il Mini 3 probabilmente perderà alcune delle altre caratteristiche del suo fratello più costoso. Ad esempio, il Mini 3 Pro ha fornito video con bitrate più elevato (150 Mbps, rispetto ai 100 Mbps del Mini 2) e formati video professionali come D-Cinelike, che è un preset "piatto" progettato per tutti coloro che amano il color grading. . i tuoi video

Tuttavia, mentre alcune di quelle prestazioni potrebbero mancare dal Mini 3, le immagini trapelate suggeriscono che condividerà lo stesso modulo della fotocamera del Mini 3 Pro. In tal caso, sarebbe un aggiornamento chiave rispetto al Mini 2, dato che la fotocamera ha un sensore da 1/1,3 pollici relativamente grande con un'apertura f/1,7 luminosa.

(*3*) Analisi: Un arrivo atteso ma gradito

Il drone DJI Mini 3 Pro su sfondo blu

Il DJI Mini 3 Pro (sopra) è arrivato a maggio, ma il Mini 3 potrebbe offrire parte della sua potenza a un prezzo inferiore. (Credito immagine: DJI)

Da quando il DJI Mini 3 Pro è arrivato a maggio per affiancare il DJI Mini 2, si vociferava che potesse essere in arrivo un Mini 3 standard. Dopotutto, attualmente c'è un'enorme differenza di prezzo tra i due droni e il Mini 2 arrivato più di due anni fa.

La grande domanda è quanto potrebbe costare il Mini 3. Il Mini 3 Pro parte da € 669 / £ 639 / AU $ 989 (senza controller), salendo a € 759 / £ 709 / AU $ 1,119 con un controller standard. Quando è arrivato nell'ottobre 2019, il Mini 2 costava $ 449 / £ 419 / AU $ 749 (con un controller), ma recentemente è diventato disponibile per meno di quello nelle vendite del Black Friday.

Una possibilità è che il DJI Mini 2 diventi effettivamente il nuovo DJI Mini SE (che attualmente è il drone compatto più economico di DJI), lasciando spazio al Mini 3 per sedersi sotto il Mini 3 Pro. Ma qualunque cosa accada, sembra probabile che il prezzo della Mini 3 sarà superiore al prezzo di vendita originale della Mini 2, data la quantità di nuova tecnologia a bordo.

Se non è troppo ostacolato rispetto al Mini 3 Pro, e in effetti è quel drone che evita gli ostacoli senza sensori, allora il Mini 3 ha buone possibilità di passare la nostra guida al miglior drone per principianti.

Mentre l'evitamento degli ostacoli è sicuramente utile per i piloti alle prime armi, il prezzo del Mini 3 Pro è un po' proibitivo per chi è nuovo ai droni, e le modalità di volo automatizzate del Mini 3 gli darebbero comunque un grado di usabilità non comune nei droni di altri droni compatti. Alla luce di questi nuovi leak, sembra che non dovremo aspettare molto per scoprirlo con certezza.

Condividi questo