La DJI Air 2S è l'ultima fotocamera volante del re dei droni e sembra combinare le parti migliori di due predecessori: il DJI Mavic Air 2 di fascia media e il DJI Mavic 2 Pro di fascia alta. Quindi esattamente come si confronta con quest'ultimo, dato che ha la stessa dimensione del sensore e molte delle stesse caratteristiche?

Prima di approfondire il dibattito tra DJI Air 2S e Mavic 2 Pro, facciamo un po' di backup e vediamo da dove veniamo. Il DJI Mavic 2 Pro è stato rilasciato a metà del 2018 e ha entusiasmato fotografi e videografi con la sua combinazione di sensore da 1 pollice e apertura regolabile, il tutto in un pacchetto leggero e portatile. In precedenza, un sensore da 1 pollice era disponibile solo sul DJI Phantom 4 Pro, che è un drone considerevolmente più grande e pesante che è molto meno portatile.

Tuttavia, andando avanti velocemente ad aprile di quest'anno, abbiamo visto il lancio di DJI Air 2S; un primo follow-up del DJI Mavic Air 2 del 2020, ma con una grande differenza. Insieme a vari aggiornamenti e nuove funzionalità, l'aggiornamento più significativo è stata l'aggiunta di un sensore da 1 pollice su un drone ancora più piccolo e leggero del DJI Mavic 2 Pro.

Mentre la maggior parte dei piloti di droni non credeva che sarebbe stato possibile così presto, DJI è riuscito ancora una volta a sorprenderci e sorprenderci tutti. Ma questo significa che dovresti assolutamente scegliere un DJI Air 2S o ci sono ancora motivi per scegliere Mavic 2 Pro? Scopriamolo.

DJI Air 2S vs Mavic 2 Pro: design e controller

  • Entrambi i droni utilizzano lo stesso design pieghevole
  • Il Mavic 2 Pro pesa 312 g in più dell'Air 2S
  • Il Mavic Air 2S utilizza un controller più grande

Questi due droni pieghevoli sembrano molto simili, sia piegati che aperti. In effetti, non c'è una grande differenza di dimensioni in quanto il DJI Mavic 2 Pro misura 214 × 91 × 84 mm e pesa 907 g, rispetto al Mavic Air 2S a 180 × 97 × 80 mm e pesa 595 g.

Il DJI Air 2S piegato (a sinistra) rispetto al DJI Mavic 2 Pro (a destra).

Nella tua borsa degli attrezzi, avrai comunque bisogno della stessa quantità di spazio per trasportare entrambi i droni, ma l'Air 2S è un accendino cruciale da 312 g. Quando i droni sono aperti, la differenza di dimensioni è maggiore, con il Mavic 2 Pro che misura 322 × 242 × 84 mm rispetto alle dimensioni dell'Air 2S 183 × 253 × 77 mm, ma è molto importante dal punto di vista pratico. .

(Credito immagine: futuro)

DJI Air 2S vs DJI Mavic 2 Pro: qual è il miglior drone per te? 1

Ulteriori risparmi di peso possono essere trovati nelle batterie poiché le batterie DJI Air 2S più piccole pesano 198 g rispetto ai 297 g del Mavic 2 Pro. Se porti il ​​drone e tre batterie, l'Air 2S pesa oltre 500 g più leggero del Mavic 2 Pro, che è impressionante considerando che entrambi hanno un sensore da 1 pollice.

Il controller DJI Mavic 2 Pro (a sinistra) rispetto al pad DJI Air 2S più grande (a destra)

Entrambe le batterie sono anche pubblicizzate per avere un tempo di volo fino a 31 minuti senza vento. Anche se questo non è realistico nel mondo reale, è impressionante che una batteria molto più piccola e leggera possa funzionare come la sua controparte più grande.

Il controller Air 2S non raddoppia come il controller Mavic 2 Pro ed è considerevolmente più grande, il che è una mossa curiosa per un drone più piccolo e nega leggermente alcuni di questi vantaggi in termini di dimensioni. Altre differenze nel controller Air 2S includono la mancanza di un piccolo schermo LCD per visualizzare le informazioni di volo e della fotocamera, nonché un diverso sistema per montare un telefono sul controller.

DJI Air 2S vs Mavic 2 Pro: specifiche e caratteristiche

  • Il DJI Air 2S può registrare video fino a 5.4K a 30 fps
  • Il Mavic 2 Pro ha un'apertura regolabile molto utile
  • Ma il DJI Air 2S reagisce con i pratici poteri dello zoom digitale.

Mentre il volo generalmente sembra più o meno lo stesso su entrambi i droni, l'Air 2S offre caratteristiche di volo e sicurezza migliorate. Questi includono l'Advanced Pilot Assistance System (APAS) 4.0 e una funzione chiamata AirSense.

DJI Air 2S contro Mavic 2 Pro

(Credito immagine: futuro)

APAS 4.0 consente di configurare il drone in modo che si libra e si fermi in modo autonomo, inclusa la possibilità di spostarsi sotto o sopra gli ostacoli quando rilevati per mantenere il volo continuo. Airsense, invece, utilizza il Tecnologia aeronautica ADS-B per ricevere segnali da aerei ed elicotteri vicini e visualizza le loro posizioni sulla mappa nella schermata dell'app DJI Fly.

Per quanto riguarda la fotocamera, entrambi i droni sono dotati di un sensore da 20 MP da 1 pollice, anche se ci sono sottili differenze tra loro. La fotocamera Air 2S ha un'apertura fissa di f/dos8 con un campo visivo di 88 gradi e una lunghezza focale equivalente full frame di 22 mm, rispetto al campo visivo di 77 gradi del Mavic Dos Pro e ad una lunghezza focale equivalente a 28 mm.

Le differenze qui sono di nuovo trascurabili, ma l'apertura regolabile f/dos8-f/11 del Mavic 2 Pro è il vantaggio più significativo. Se abbinato a un sensore da 1 pollice, non farà molto per ottenere una maggiore profondità di campo; Invece, il vantaggio di un'apertura regolabile si ottiene durante le riprese video, perché è possibile regolare l'esposizione al variare della luce senza dover far atterrare il drone. e cambia il filtro ND, come nel caso dell'Air 2S.

Mentre l'apertura regolabile del Mavic 2 Pro è una caratteristica interessante in particolare per i videografi, l'Air 2S ha alcuni incredibili assi nella manica. In particolare si possono girare video fino a 5.4K a 30fps, mentre lo zoom digitale permette di avvicinarsi in sicurezza ai soggetti senza muovere il drone.

La quantità di zoom che ottieni dipende dalla risoluzione video che scegli. Per esperienza, diremmo che lo zoom digitale 2x è il massimo che puoi effettivamente utilizzare prima che la qualità dell'immagine diminuisca drasticamente, ma puoi vederlo di persona nel video qui sopra.

DJI Air 2S vs Mavic 2 Pro: prestazioni

  • Entrambi i droni utilizzano OcuSync 2.0 per lo streaming video
  • Air 2S utilizza più sistemi satellitari per il posizionamento
  • Mavic Pro 2 sembra e si sente più stabile in volo

Il Mavic 2 Pro e il Mavic Air 2S volano a velocità quasi identiche e hanno una resistenza al vento simile, anche se il Mavic 2 Pro ha solo il sopravvento qui.

DJI Air 2S contro Mavic 2 Pro

(Credito immagine: futuro)

Tuttavia, in realtà, è improbabile che poche miglia all'ora qua o là facciano molta differenza, ed è comunque raro girare video con il drone che viaggia a tutta velocità in modalità Sport.

In termini di precisione posizionale, gli altri droni sono estremamente precisi e irreprensibili, anche se l'Air 2S riprende il Mavic Pro 2 in termini di sistemi satellitari sui GPS offrant, GLONASS e GALILEO, purché Mavic Pro 2 non utilizzi prima. da loro. Ancora una volta, in situazioni di volo reali probabilmente non noterai alcuna differenza tra i 2 droni.

Mavic Pro 2 Immagine 1

(Credito immagine: futuro)

Inoltre, la connessione tra il controller e il drone è eccellente in entrambi i casi. Le modifiche ai controlli di volo sono immediate senza balbettii visibili o ritardi nello streaming dello smartphone quando vengono utilizzati per la visualizzazione live della telecamera. Ciò è in parte dovuto all'uso di OcuSync dos.0 per lo streaming video.

Mavic Air 2s Immagine 2

(Credito immagine: futuro)

Mavic Pro 2 Immagine 2

(Credito immagine: futuro

Mavic Air 2s Immagine 3

(Credito immagine: futuro)

Foto DJI Mavic 2 Pro Immagine 3 di 6

Mavic Pro 2 Immagine 3

(Credito immagine: futuro)

Foto DJI Air 2S Immagine 6 di 6

Foto di DJI Mavic 2 Pro

Come affermato sopra, i droni hanno anche un tempo di volo massimo identico fino a 31 minuti senza vento. In realtà, nessuno dei due sarà in grado di volare così a lungo, soprattutto perché sono programmati per tornare a casa quando la batteria raggiunge un livello specifico (25% per impostazione predefinita), ma puoi aspettarti livelli di prestazioni molto simili anche in quest'area.

DJI Air 2S vs Mavic 2 Pro: qualità di immagini e video video

Quando si tratta di qualità di immagini e video, nessuno di questi droni deluderà. Il sensore Mavic 2 Pro offre una gamma dinamica di 14 stops, mentre l'Air 2S è leggermente inferiore a 12,6 stop, quindi non c'è molto tra di loro. Tuttavia, quei 1.4 stop in più potrebbero fare la differenza tra il mantenimento dei dettagli del cielo e un cielo soffiato bianco.

Immagine 1 di 6Mavic Air 2S Iso 100

Mavic Air 2S 200

(Credito immagine: futuro)

DJI Air 2S a ISO 100 (Credito immagine: futuro) Immagine 2 di 6

Mavic Air 2S 400

(Credito immagine: futuro)

DJI Air 2S a ISO 200 Immagine 3 di 6

Mavic Air 2S 800

(Credito immagine: futuro)

DJI Air 2S a ISO 400 Immagine 4 di 6

Mavic Air 2S Iso 1600

(Credito immagine: futuro)

DJI Air 2S a ISO 800 Immagine 5 di 6

Mavic Air 2S Iso 3200

(Credito immagine: futuro)

DJI Air 2S a ISO 1600 Immagine 6 di 6

DJI Air 2S a ISO 3200

Nel complesso, la qualità dell'immagine su entrambi i droni è eccellente, ma quando si tratta di una gestione ISO elevata, l'Air 2S tira fuori il Mavic 2 Pro dall'acqua.

Le foto scattate con tutte le impostazioni ISO sono estremamente pulite fino a ISO 3200 su Air 2S, ed è solo a ISO 6400 che il rumore di crominanza e luminanza diventa più evidente. Puoi iniziare a vederlo da ISO 400 su Mavic 2 Pro.

Il motivo è che Air 2S applica una "tecnologia di riduzione temporanea del rumore" ai file raw della fotocamera per ridurre il rumore ISO elevato. I risultati sono impressionanti e, sebbene le fotocamere che applicano qualsiasi tipo di elaborazione ai file raw abbiano un aspetto discutibile, hanno il vantaggio di consentire di scattare con impostazioni ISO più elevate quando la situazione lo richiede.

Mavic Pro 2 ISO 100

(Credito immagine: futuro)

Immagine 1 di 6

Mavic Pro 2 ISO 200

(Credito immagine: futuro)

DJI Mavic 2 Pro a ISO 100 Immagine 2 di 6

Mavic Pro 2 ISO 400

(Credito immagine: futuro)

DJI Mavic 2 Pro a ISO 200 Immagine 3 di 6

Mavic Pro 2 ISO 800

(Credito immagine: futuro)

DJI Mavic 2 Pro a ISO 400 Immagine 4 di 6

Mavic Pro 2 ISO 1600

(Credito immagine: futuro)

DJI Mavic 2 Pro a ISO 800 Immagine 5 di 6

Mavic Pro 2 ISO 3200

(Credito immagine: futuro)

DJI Mavic 2 Pro a ISO 1600 Immagine 6 di 6

DJI Mavic 2 Pro a ISO 3200

E il filmato? Se hai bisogno di immagini che possono essere utilizzate in un flusso di lavoro professionale, entrambi i droni possono scattare nel profilo colore piatto Dlog-M a 10 bit. C'è anche un'impostazione standard che è l'equivalente video di un JPEG ed è ideale per gli hobbisti. Il video prodotto da entrambi i droni è eccellente, quindi il modo migliore per confrontare ciò che è possibile con entrambe le opzioni è guardare le risoluzioni e i frame rate.

L'Air 2S può girare 5.4K fino a 30 fps, 4K fino a 60 fps, 7K fino a 60 fps e FHD fino a 120 fps con un bit rate massimo di 150 Mbps.

Il Mavic dos Pro, d'altra parte, può riprendere 4K fino a 30 fps, 7 K fino a 60 fps e FHD fino a 120 fps con un bitrate massimo di 100 Mbps.

Cosa significa tutto questo? La possibilità di registrare video 4K su Air 2S non funziona...

Condividi questo