Siti Web di e-commerce in quattro modi

Il panorama dell'e-commerce è in continua evoluzione per i rivenditori e, con esso, il modo in cui i consumatori acquistano.

Più consumatori che mai acquistano online e, con ciò, i siti di e-commerce devono migliorare il proprio gioco.

Il consumatore moderno non effettua più tutti i suoi acquisti online su un computer desktop o laptop. Solo nel 2021, il 58% di tutte le visite online ai siti di e-commerce proveniva da smartphone, secondo Contentsquare (si apre in una nuova scheda). Assicurarsi che il tuo marchio disponga di un'app che avvantaggia il percorso del cliente e che sia adatta allo scopo è assolutamente essenziale.

I clienti desiderano e si aspettano un'esperienza del marchio uniforme e coerente quando si tratta di fare acquisti online e i marchi devono soddisfare tale domanda.

Non basta più ai brand avere semplicemente gli articoli giusti, al giusto prezzo con un prodotto digitale sotto la media. E gran parte di quel prodotto digitale sta avendo un'app utile che si integra con il tuo sito web.

Perché la continuità tra i dispositivi è fondamentale per i siti di e-commerce

I clienti vogliono un facile accesso e ancora di più quando si tratta di fare acquisti online.

Garantire ai tuoi clienti un viaggio senza interruzioni dalla scelta dei loro articoli alla cassa ha una serie di vantaggi tra cui conversioni più elevate ed è qui che entra in gioco la continuità tra dispositivi.

Continuità su tutti i dispositivi significa la possibilità per un cliente di aprire la tua app e riprendere esattamente da dove si era interrotto sul tuo sito web. Nessuna perdita di articoli dal tuo carrello e, per il commerciante, una maggiore possibilità di conversione e un minor rischio di abbandono del carrello.

Nel luglio 2021, uno studio di Salecycle (si apre in una nuova scheda) ha portato l'ultimo tasso di abbandono del carrello a oltre l'80%, con il 26% di carrelli abbandonati a causa di "processi lunghi o complessi". La difficoltà di pagamento sta costando caro ai marchi e consentire all'utente di acquistare e passare da un dispositivo all'altro è un passaggio fondamentale per sradicare il problema.

Come affermato in precedenza, c'è una richiesta per un'esperienza del marchio coerente e i suggerimenti seguenti aiuteranno i siti di e-commerce a massimizzare le prestazioni delle loro app e dei siti Web.

Quattro modi in cui i siti Web di e-commerce possono integrare le app

1. Non utilizzare un'app per divertimento: aggiungila all'esperienza del cliente

Avere un'app integrata accanto a un sito di eCommerce è essenziale se vuoi soddisfare il consumatore moderno.

Ma è importante che l'applicazione sia funzionale, abbia uno scopo e aggiunga valore al cliente. L'aggiunta di funzionalità specifiche dell'app è un ottimo modo per differenziare il tuo prodotto digitale e offrire al consumatore qualcosa di diverso, incoraggiandolo a premere il pulsante di download.

Amazon ha recentemente aggiunto una nuova funzionalità alla sua app (si apre in una nuova scheda) che consente agli utenti di "provare" le versioni digitali delle scarpe attraverso la sua nuova funzionalità di realtà virtuale. A marzo, Walmart ha anche lanciato un prodotto simile (si apre in una nuova scheda) in un servizio di prova virtuale disponibile per gli utenti di app e siti web. Il marchio statunitense ha anche iniziato a vendere la sua tecnologia di e-commerce alle PMI.

È importante personalizzare la tua app in modo che funzioni con il tuo sito web, ma non aver paura di aggiungere funzionalità uniche per impressionare l'utente.

Dare al consumatore qualcos'altro sotto forma di funzionalità specifiche dell'app è l'ideale, ma forse il punto più critico nella creazione di un percorso del cliente senza interruzioni dal sito Web all'app è garantire che la base della funzionalità sia la stessa.

Quando un consumatore scarica l'app del tuo marchio, si aspetta di vedere gli stessi colori del marchio, il design UX familiare (si apre in una nuova scheda) e le funzionalità principali coerenti con ciò che è disponibile sul tuo sito web.

Un esempio è il sito Web UberEats e l'esperienza mobile. Indipendentemente dal dispositivo attraverso il quale viene effettuato l'ordine, Uber ha integrato la funzione di tracciamento del conducente nella sua app e nel suo sito Web, fornendo all'utente funzionalità di base familiari, indipendentemente dal dispositivo.

Vuoi che l'utente provi un senso di familiarità quando scarica la tua app e non venga lasciato indietro.

Secondo un recente rapporto di Contentsquare (si apre in una nuova scheda), il tasso di conversione medio per desktop in tutti i settori dell'eCommerce è del 3,7%, mentre per i dispositivi mobili è sceso a solo il 2,2%, nonostante la maggior parte del traffico provenga da dispositivi mobili utenti.

Cosa significa?

Mentre il consumatore medio di eCommerce tende a navigare di più sui dispositivi mobili, è più probabile che acquisti su desktop. Questo sottolinea solo l'importanza di avere un percorso del cliente senza soluzione di continuità e la continuità dei dispositivi.

Un consumatore dovrebbe essere in grado di iniziare a fare acquisti su un dispositivo e riprendere da dove si era interrotto su un altro. Poiché questo comportamento è già mostrato dal consumatore moderno, sarebbe sciocco per i rivenditori non soddisfare questa domanda e offrire questa transizione senza interruzioni dall'app al sito web.

Il tuo sito Web è la base su cui verrà progettata ed eseguita la tua applicazione. Possono e devono lavorare insieme.

Un ottimo modo per indirizzare il traffico verso la tua app sarà attraverso il tuo sito web. La segnaletica digitale in cui carichi la tua app sul tuo sito mobile, ad esempio, è un ottimo modo per incoraggiare il tuo traffico mobile a iniziare a utilizzare la tua app. La maggior parte dei costruttori di siti Web offre questo come servizio.

Quando l'utente scarica la tua app, ottiene le stesse funzionalità di base e l'esperienza del marchio del tuo sito mobile, ma con più funzionalità.

L'integrazione della tua applicazione e del tuo sito web è importante?

Assolutamente. Questo non è solo importante, ma assolutamente cruciale se i marchi vogliono rimanere in contatto con il consumatore moderno e continuare a soddisfare le loro richieste.

I consumatori non accettano più lunghe procedure di pagamento o restrizioni su dove e come possono fare acquisti. Esistono già molte piattaforme di e-commerce che servono i propri utenti e ne raccolgono i frutti, Amazon ne è un esempio chiave.

L'app di Amazon condivide gran parte delle caratteristiche e delle funzionalità principali del suo sito Web, ma offre ai clienti la facilità di accesso agli acquisti in movimento senza compromettere l'esperienza dell'utente.

Poiché l'attenzione ora si sposta dalla strada principale al futuro digitale, garantire che la tua offerta digitale funzioni come un'unità coesa all'interno della tua strategia di marketing in corso sarà la chiave del successo di un sito di e-commerce.

Condividi questo