Gli iPhone rappresentano circa il 50% degli smartphone utilizzati nei mercati aziendali statunitensi e, sebbene la quota di Mac sia in crescita, ci sono ancora milioni di utenti iPhone che si affidano all'hardware Windows per svolgere il proprio lavoro. Quindi, quando Apple ha annunciato la Continuity Camera al WWDC la scorsa settimana, molti utenti iPhone con PC Windows potrebbero essersi sentiti esclusi.

Ma Camo dice che sta venendo a salvarli.

Cos'è la camera di continuità?

Annunciata nello sfarzo della WWDC 2022, Continuity Camera consente agli utenti iPhone che eseguono iOS 16 non rilasciato di trasformare il proprio smartphone in una webcam che si sincronizza automaticamente con un Mac che esegue macOS Ventura non rilasciato. Una volta consegnato, fornirà agli utenti video di qualità molto più elevata per le chiamate Zoom.

Per i possessori di iPhone che utilizzano Windows, un'app di terze parti chiamata Camo, sviluppata da Reincubate, è disponibile per Windows e Mac (ed è compatibile con Android). Dopo il WWDC, lo sviluppatore ha preso l'iniziativa di anticipare il suo veloce seguace con una serie di nuove funzionalità annunciate questa settimana.

Cos'è il camuffamento?

Come riportato a febbraio, Camo ti consente di utilizzare il tuo iPhone come webcam. Camo è già supportato su un'ampia gamma di dispositivi, inclusi iPhone meno recenti che non eseguiranno mai Continuity Camera perché non saranno compatibili con iOS 16.

Funziona anche su qualsiasi Mac dal 2010 in poi con macOS High Sierra, nonché su sistemi Windows, sebbene gli ultimi miglioramenti dell'app non siano ancora disponibili su Windows. E viene utilizzato per le videoconferenze dall'editorialista di tecnologia della CNBC Joanna Stern.

Cosa c'è di nuovo in Camo?

Reincubate ha annunciato una serie di nuove funzionalità che portano la sua soluzione diversi passi oltre quella di Apple. La maggior parte di essi è adatta ai professionisti aziendali e include elementi come un editor di overlay drag-and-drop, una galleria di 17 modelli modificabili, uno strumento di anteprima e tasti di scelta rapida per passare rapidamente da un overlay all'altro.

È possibile creare i tuoi modelli, il che significa che puoi visualizzare il logo della tua azienda durante una chiamata, ad esempio, o condividere un modello per farlo in tutta la tua azienda, sia che tu stia utilizzando un Mac o un PC. Puoi controllare alcune delle funzionalità più avanzate con l'app Camo Studio, dove puoi regolare, controllare e comporre la tua immagine, oltre a scegliere le sovrapposizioni.

Hai anche accesso alle funzioni di zoom su iPhone, il che significa che puoi ritagliare, fare una panoramica e ruotare l'immagine per ottenere la migliore immagine possibile.

Cosa dice Reincubate

Aidan Fitzpatrick, CEO di Reincubate, ha spiegato cosa fa l'azienda in una dichiarazione. "Siamo entusiasti di portare in Camo una funzionalità di sovrapposizione più profonda e deliziosa", ha affermato. “Gli overlay aiutano gli utenti a distinguersi e a creare look professionali su videochiamate, registrazioni e trasmissioni, mentre i modelli predefiniti di Camo ispirano e fanno risparmiare tempo. Gli utenti possono selezionare un overlay preparato e aggiungere i propri dettagli di contatto per iniziare a promuovere i propri canali, attività e streaming oggi stesso. Funziona e basta".

Per chi è?

Se stai usando un iPhone, anche un modello più vecchio, probabilmente hai già una fotocamera molto migliore rispetto alla webcam che usi sul tuo Mac o PC Windows. Tuttavia, se sei un lavoratore remoto o ibrido, probabilmente vorrai apparire al meglio per la tua prossima riunione di collaborazione video. Camo lo rende possibile e fa diversi passi oltre ciò che Apple ha fatto con Continuity Camera.

In altre parole, è un ottimo strumento per sfruttare la fotocamera che hai sempre con te sul tuo iPhone per videoconferenze migliori, indipendentemente dall'età del Mac o del PC che la tua azienda richiede di utilizzare, purché l'IT ti consenta di installare Camo, ecco.

Camo supporta anche dozzine di servizi di collaborazione video, tra cui Zoom, Google Meet, Microsoft Teams, FaceTime, Chrome, Safari, Firefox, Edge, GoToMeeting, Cisco Webex, QuickTime, Slack, Discord, WhatsApp e altri.

i piccoli dettagli

Le nuove funzionalità di overlay sono disponibili da oggi in Camo Studio 1.7 per macOS, sia in versione gratuita che a pagamento, e possono essere scaricate da camoapp.com o dall'App Store. Le stesse funzionalità arriveranno su Windows nei prossimi mesi.

La versione Pro (con le migliori caratteristiche) costerà 4.99 €/mese, 39.99 €/anno o 79.99 € per una licenza a vita.

Seguimi su Twitter o unisciti a me al bar & grill di AppleHolic e ai gruppi di discussione MeWe di Apple.

Copyright © 2022 IDG Communications, Inc.

Condividi questo