Azure mangia via la leadership di AWS come

Cisco ha rilasciato una nuova piattaforma di osservabilità basata su cloud in un potenziale colpo a rivali come Dynatrace e New Relic One.

Il gigante delle reti afferma che la sua nuova soluzione AppDynamics Cloud correla i dati di telemetria da tutti gli ambienti cloud, che possono aiutare a rilevare e risolvere i problemi di prestazioni delle applicazioni.

Cisco afferma che gli approcci di monitoraggio tradizionali si stanno rompendo nei complessi ecosistemi IT di oggi, in cui i team devono navigare in una serie di dipendenze delle applicazioni attraverso una combinazione di infrastruttura, microservizi, container e API utilizzando stack di calcolo, target di archiviazione cloud multipli locali, servizi SaaS e sicurezza. soluzioni

Che cosa si può fare?

In risposta a ciò, Cisco afferma che il nuovo strumento consente alle organizzazioni di proteggere i propri investimenti attraverso integrazioni continue dei dati con gli standard OpenTelemetry, nonché attraverso partnership con i fornitori e soluzioni cloud.

OpenTelemetry è un progetto open source ospitato da CNCF che fornisce un modo standardizzato per generare dati di telemetria.

Il gigante del networking afferma che la nuova piattaforma consente la collaborazione tra team come DevOps e ingegneri dell'affidabilità del sito (SRE), per raggiungere benchmark come obiettivi del livello di servizio (SLO) e KPI organizzativi.

I giganti del networking affermano che ciò aiuterà le aziende poiché le applicazioni aziendali vengono costruite sempre più utilizzando iniziative DevOps e devono supportare architetture e servizi distribuiti.

Apparentemente, AppDynamics Cloud elabora queste metriche, eventi, registri e tracce (MELT), inclusi rete, database, archiviazione, contenitori, sicurezza e servizi di cloud hosting, per dare un senso allo stato attuale dell'intero stack di elaborazione.

Interessato?

Cisco afferma che gli attuali clienti di AppDynamics possono eseguire l'aggiornamento ad AppDynamics Cloud e utilizzare gli agenti APM (Application Performance Monitoring) esistenti oppure possono utilizzare entrambe le soluzioni contemporaneamente.

AppDynamics Cloud supporta ambienti Kubernetes cloud-native e gestiti su Amazon WebServices (AWS) e Cisco afferma che la futura espansione a Microsoft Azure, Google Cloud Platform e altri provider cloud è all'orizzonte.

Condividi questo