Apple ha introdotto oggi diverse nuove funzionalità di sicurezza incentrate sulla difesa dalle minacce ai dati degli utenti nel cloud, inclusa la crittografia dei backup end-to-end per gli utenti iCloud.

Insieme alla crittografia end-to-end per iCloud, la piattaforma di cloud computing e archiviazione di Apple, la società ha annunciato la verifica della chiave di alimentazione di iMessage, che consente agli utenti di verificare che stiano comunicando solo con chi desiderano.

apple seguridad avanzada protección avanzada de datos en línea.jpg.grande mela

Apple ha anche annunciato le chiavi di sicurezza hardware per l'ID Apple, offrendo agli utenti la possibilità di richiedere l'autenticazione a due fattori per accedere al proprio account ID Apple. (Le chiavi di sicurezza hardware utilizzano dispositivi, come chiavi USB o dongle NFC (Near Field Communication), per consentire l'accesso a un servizio o a un'applicazione.)

Chiamandolo Advanced Data Protection, Apple ha affermato di espandere le capacità di crittografia di iCloud di 14 "categorie di dati sensibili" protette dalla crittografia end-to-end in 23 nuove categorie; Queste categorie di dati protetti includeranno backup, contatti, note, foto, memo vocali e pass del portafoglio. In precedenza, le funzionalità di crittografia end-to-end di iCloud si applicavano solo ai dati più sensibili, come le password del portachiavi iCloud e i dati sanitari personali.

Le uniche categorie di dati non ancora coperte dalla protezione avanzata dei dati sono iCloud Mail, Contatti e Calendario, poiché sono necessari "per interagire con la posta globale, i contatti e i sistemi di calendario", ha affermato Apple in una nota.

Advanced Data Protection per iCloud è disponibile oggi negli Stati Uniti per i membri del programma software beta di Apple e sarà disponibile per tutti gli utenti statunitensi entro la fine dell'anno. La funzionalità inizierà a essere distribuita nel resto del mondo all'inizio del 2023, ha affermato Apple.

La verifica della chiave di contatto di iMessage sarà disponibile in tutto il mondo nel 2023 e le chiavi di sicurezza per l'ID Apple saranno disponibili in tutto il mondo all'inizio del 2023.

apple inline.jpg.grandes claves de seguridad de seguridad avanzada mela

Con le chiavi di sicurezza, gli utenti possono scegliere chiavi di sicurezza hardware di terze parti per creare uno schema di autenticazione a due fattori.

La funzione è progettata per gli utenti che, spesso a causa dei loro profili pubblici, affrontano minacce concertate ai loro account online, tra cui celebrità, giornalisti e funzionari governativi, ha affermato Apple.

“Con iMessage Contact Key Verification, Security Keys e Advanced Data Protection per iCloud, gli utenti avranno a disposizione tre nuovi potenti strumenti per proteggere ulteriormente i dati e le comunicazioni più sensibili”, ha dichiarato Craig Federighi, Senior Vice President di Apple Software Engineering.

Apple ha affermato che le funzionalità avanzate di sicurezza dei dati per iCloud sono necessarie "più che mai" poiché il numero di violazioni dei dati è più che triplicato tra il 2013 e il 2021, "esponendo 1.100 miliardi di record personali in tutto il mondo solo nel 2021".

"Sempre più spesso le aziende del settore tecnologico stanno affrontando questa crescente minaccia implementando la crittografia end-to-end nelle loro offerte", ha affermato Apple.

Apple, tuttavia, è stata lenta nel seguire la crittografia. Ad esempio, più di un anno fa, WhatsApp di Facebook ha aggiunto la crittografia completa per i messaggi e il backup dei dati.

Copyright © 2022 IDG Communications, Inc.

Condividi questo