Date di rilascio per iPhone 11 e Galaxy Note 10

Far riparare il tuo iPhone da Apple o da un fornitore autorizzato può essere costoso e, a seconda della tua posizione, può richiedere molto tempo, in genere la scelta di una riparazione di terze parti è interessante. Ma fino ad ora, ci sono stati degli svantaggi nel farlo.

Di recente, Apple è arrivata al punto di limitare la funzione "Integrità della batteria" del suo iPhone, poiché ha scoperto che la batteria sostitutiva non era stata installata da un venditore autorizzato. Ma le riparazioni di terze parti dovrebbero essere un'opzione più praticabile poiché Apple ha lanciato un programma di riparazione separato che consente alle società di terze parti di accedere a parti Apple originali.

Partecipare al programma non costa nulla, mentre le società di riparazione di terze parti hanno dovuto pagare in anticipo per accedere alle parti di ricambio di Apple. Quindi, anche se le aziende devono ancora fare domanda (e hanno un tecnico certificato Apple), è probabile che vedremo molte più opzioni di riparazione approvate da Apple.

Questa è una buona notizia, perché significa che i clienti avranno più opzioni su dove riparare il loro iPhone e prezzi potenzialmente più bassi, ma possono anche essere più sicuri nell'approvvigionamento di parti dalle loro case. Origine e non blocco. caratteristiche del software

Ci sono alcuni avvertimenti. Innanzitutto, il programma di riparazione autonomo è inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti, ma Apple afferma che vuole estenderlo ad altri paesi.

In secondo luogo, il programma affronta solo "le riparazioni più comuni di iPhone fuori garanzia". Quindi, anche se le batterie sostitutive devono essere gestibili, per riparazioni più grandi potrebbe essere necessario visitare Apple. Sembra ancora un passo nella giusta direzione.

Tramite TheNextWeb

Condividi questo