Seguono spoiler per la stagione 1 di Loki.

Ant-Man and the Wasp: la star di Quantumania Jonathan Majors ha anticipato che "diverse iterazioni" di Kang appariranno nel Marvel Cinematic Universe (MCU).

Parlando con l'outlet brasiliano Somos Geeks (si apre in una nuova scheda) (passa alle 3:00), Majors, che interpreta Kang il Conquistatore durante la saga multiverso della Marvel, ha suggerito che potremmo vedere altre versioni dell'iconico supercriminale nei prossimi film e TV Spettacoli. spettacoli spettacoli

Questo potrebbe non essere un enorme spoiler. I fan del MCU che hanno guardato la stagione 1 di Loki su Disney Plus sapranno che Majors ha già giocato a una delle altre varianti del MCU di Kang, ovvero He Who Remains, che sembra essere basata su Immortus, una delle varianti dei fumetti di Kang.

Nell'episodio 6 di Loki, He Who Remains ha anche confermato che altre varianti di Kang sarebbero passate all'MCU se Loki e Sylvie lo uccidessero, poiché He Who Remains è l'unico che ha impedito con successo ad altri universi (e Kang) di invadere l'MCU. - Chiamata cronologia sacra. Sylvie ha finito per uccidere Colui che rimane, contribuendo a realizzare l'avvento del multiverso.

La cosa interessante dei commenti di Majors, tuttavia, è che lui (o meglio, Marvel) non usa la parola "variante" quando parla delle molte versioni di Kang del multiverso. Invece, viene utilizzata una descrizione completamente diversa per il cattivo Marvel Phase 5, che sicuramente susciterà l'interesse dei fan dei fumetti.

"Quando loro [la Marvel] hanno detto che ci sarebbero state diverse iterazioni, questa è in realtà la parola che hanno usato, non hanno detto variazioni", ha rivelato Majors. Quindi, quando hanno detto che c'erano diverse iterazioni di questo personaggio, ho pensato 'Okay, fantastico, mi piacerebbe prenderlo e provarlo. «»

Ant-Man and the Wasp: Quantumania sarà il prossimo film Marvel ad arrivare nei cinema. Il film sui supereroi darà il via alla Fase 5 dell'MCU e, dopo un mix un po' misto nella Fase 4 dell'MCU, speriamo che il gigante del cinema Marvel torni in pista.

Analisi: una distinzione multiversale vitale

Quello che rimane sorride mentre mette i piedi su un tavolo nell'episodio 6 di Loki

Quello che rimane è una delle molteplici iterazioni di Kang. (Credito immagine: Marvel Studios/Disney Plus)

Seguono spoiler per Doctor Strange 3 e Spider-Man: No Way Home.

È importante affrontare la distinzione "diverse iterazioni" tra Majors e Marvel. Dopotutto, il termine "variante", almeno nel contesto dell'MCU, è stato usato per descrivere e/o mostrare varie incarnazioni di famosi personaggi Marvel.

Prendi Doctor Strange 2, per esempio. In questo film dell'MCU, abbiamo visto Benedict Cumberbatch interpretare quattro versioni del Maestro delle arti mistiche. Possiamo classificare gli altri tre come varianti del Doctor Strange dell'MCU perché, a parte le diverse scelte che hanno fatto nei propri universi, sembrano essere lo stesso personaggio, qualcuno con gli stessi punti di forza, debolezze e personalità, come la versione MCU. . . .

La parola "iterazione" significa qualcosa di completamente diverso da Kang. Il suo utilizzo implica che vedremo altre versioni di Kang nelle Fasi 5 e 6, ma non sarà lo stesso personaggio che abbiamo visto in Loki Stagione 1 o che vediamo in Ant-Man 3.

Nel suo discorso con We Are Geeks, Majors ha rivelato che ogni iterazione di Kang proviene da un "mondo molto particolare e deve servire quel mondo... sono un sottoprodotto di quei mondi. Si muovono e si comportano in modo diverso". A nostro avviso, questa citazione, insieme alla precedente risposta di Majors, suggerisce che vedremo versioni estremamente importanti di Kang prendere vita nell'MCU.

Nei fumetti Marvel, Kang, un genio dei viaggi nel tempo, ha diverse varianti. Questi includono l'antico faraone egiziano Rama-Tut, un sindaco di fine secolo di nome Victor Timely, il centurione scarlatto ispirato al Dottor Destino, il CEO di Qeng Enterprises Mister Gryphon e il giovane vendicatore noto come Iron Lad. Queste varianti di Kang esistono nell'universo Marvel Comics in tempi diversi, sono più vecchie o più giovani dello stesso Kang e abbracciano lo spettro del bene e del male.

Ed è questo che rende Majors e Marvel l'utilizzo di "diverse iterazioni" così importanti. Potremmo non solo vedere la stessa versione di Kang, qualcuno della stessa età e con le stesse personalità/ambizioni della versione di Ant-Man 3, apparire nell'MCU fino ad Avengers: Secret Wars, che dovrebbe arrivare nei cinema. nel 2026.

Invece, potremmo vedere Majors interpretare uno o tutti i precedenti, il che renderebbe molti momenti piacevoli alla folla sul grande schermo. Abbiamo già visto la Marvel adottare un approccio simile in precedenza con Spider-Man: No Way Home, con gli Spider-Men di Tobey Maguire e Andrew Garfield, che sono più vecchi e più esperti del web-slinging di Tom Holland, che si uniscono all'MCU. per effetto brillantezza. Perché la Marvel non dovrebbe fare lo stesso qui e chiedere ai più grandi di interpretare diverse versioni di Kang in diverse fasi della sua vita e piani per la conquista del multiverso? Stiamo incrociando le dita (comprese tutte le nostre varianti del multiverso) che abbiamo ragione con questa teoria.

Per ulteriori contenuti basati sulla Marvel, leggi come guardare i film Marvel in ordine. Puoi anche scoprire tutto ciò che c'è da sapere sulla stagione 2 di Loki o vedere quale serie TV MCU è nella nostra lista dei migliori spettacoli su Disney Plus.

Le migliori offerte Disney+ di oggi

(*3*) (si apre in una nuova scheda)Disney + (si apre in una nuova scheda)

Condividi questo