L'ultima roadmap per i prodotti AMD è stata svelata, rivelando una serie di rilasci hardware pianificati che vanno dal lancio dei processori Zen 4 entro la fine dell'anno alle nuove APU da utilizzare negli hub di dati. Forse la cosa più eccitante, tuttavia, è la notizia del nuovo hardware in arrivo: schede grafiche RDNA 4 e processori Zen 5, entrambi previsti per il rilascio nel 2024.(*5*)

RDNA 4 seguirà (sorprendentemente) la nuova architettura GPU RDNA 3 prevista per il rilascio entro la fine dell'anno. Ciò significa che abbiamo appena dato una prima occhiata alle GPU da gioco della serie Radeon RX 8000, nome in codice "Navi 4x".(*5*)

Non abbiamo ancora numeri concreti sulle schede grafiche RX 8000, ma l'ammiraglia sarà probabilmente la RX 8900 XT e si dice che utilizzi un'architettura a doppio nodo con processi a 3 nm e 5 nm. Sembra che la famiglia Navi 4x utilizzerà esclusivamente l'architettura RDNA 4, quindi molte voci suggeriscono che Navi 3x (la serie RX 7000 è in arrivo) potrebbe utilizzare RDNA 3 per le GPU di fascia alta e un aggiornamento RDNA 2 per loro meno costoso .(*5*)

I dettagli sui processori Zen 5 sono ancora più scarsi sul campo, al di là della data di rilascio del 2024 e di tutto ciò che possiamo estrapolare da ciò che sappiamo sulla microarchitettura Zen 4. AMD promette un significativo aumento delle prestazioni del 35% da Zen 3 a Zen 4, quindi puoi ragionevolmente aspettarti un aumento significativo di Zen 5.(*5*)

È interessante notare che AMD afferma anche che Zen 5 include "ottimizzazioni per l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico", ma non specifica cosa significa. La tecnologia di scaling FSR di AMD, in particolare, non utilizza core AI dedicati (a differenza di DLSS di Nvidia e XeSS di Intel), possiamo aspettarci di vedere AMD immergersi nell'hardware basato su AI con questi nuovi processori? Ad ogni modo, non vediamo l'ora di vedere di più.(*5*)

Analisi: RDNA 4 varrà la pena aspettare?

(*5*)(Credito immagine: AMD)

Non abbiamo nemmeno una data di rilascio concreta per le GPU Radeon RX 7000 di AMD, che competeranno con le schede grafiche Lovelace di Nvidia e le GPU desktop di Intel Arc entro la fine dell'anno (supponendo che Intel riesca a mantenere la sua versione sempre fluida dei piani). Quindi può sembrare sciocco essere felice con l'RX 8000 così presto.(*5*)

Ma le notizie di oggi hanno fornito maggiori dettagli sulle schede della serie 7000 e la rivelazione che alcune di queste GPU Navi 3x di fascia bassa funzioneranno sull'attuale architettura RDNA 2 (con un singolo nodo GPU) potrebbe essere uno shock per chiunque cerchi per una scheda grafica più conveniente.(*5*)

Dovremo aspettare i numeri delle prestazioni effettive, ma questa mossa potrebbe causare un divario significativo nelle prestazioni di gioco tra le GPU RDNA 3 di fascia alta e i modelli RDNA 2 aggiornati più economici. In tal caso, chiunque cerchi di eseguire l'aggiornamento a 1080p o potenzialmente anche a 1440p potrebbe voler attendere che l'RX 8000 si abbassi e passi direttamente da RDNA 2 a RDNA 4.(*5*)

Da WCCFTech(*5*)

Condividi questo