Sam Bankman Fried ha negato la cauzioneFonte: screenshot di un video, CNBC/YouTube

Un giudice delle Bahamas ha negato la libertà su cauzione a Sam Bankman-Fried, il fondatore caduto in disgrazia ed ex CEO dell'exchange di criptovalute FTX.

Martedì un giudice delle Bahamas ha negato la libertà su cauzione di SBF dopo che i pubblici ministeri statunitensi hanno accusato il boss delle criptovalute di aver frodato clienti, sottratto miliardi di dollari e violato le leggi della campagna in quella che è stata descritta come una delle più grandi frodi finanziarie negli Stati Uniti, secondo un rapporto di Reuters .

SBF è stato restituito all'unica prigione delle Bahamas. Chiamata Fox Hill, la struttura è nota per il suo sovraffollamento e le condizioni antigeniche, secondo i rapporti sui diritti umani.

Il governo delle Bahamas ha arrestato SBF lunedì dopo "aver ricevuto una notifica formale dagli Stati Uniti che ha presentato accuse penali contro SBF ed è probabile che ne richieda l'estradizione".

Il distretto meridionale di New York, che sta indagando su Bankman-Fried e sul crollo di FTX e della sua società commerciale sorella Alameda, ha accusato SBF di otto capi d'accusa, tra cui frode telematica e cospirazione per appropriazione indebita dei fondi dei clienti. Se condannato per tutte e otto le accuse, potrebbe rischiare fino a 115 anni di carcere, ha riferito la CNN.

Separatamente, la Securities and Exchange Commission ha accusato SBF di "orchestrare un piano per frodare gli investitori in azioni FTX". Il presidente della SEC Gary Gensler ha dichiarato in una dichiarazione: "

"Sosteniamo che Sam Bankman-Fried abbia costruito un castello di carte sulla base dell'inganno mentre diceva agli investitori che era uno degli edifici più sicuri nelle criptovalute. La presunta frode commessa dal signor Bankman-Fried è un invito alle piattaforme crittografiche a rispettare le nostre leggi".

All'inizio di novembre, FTX ha annunciato di aver presentato istanza di fallimento secondo il capitolo 11 nel Delaware. In particolare, anche FTX US è stata coinvolta nel procedimento, nonostante le affermazioni dell'ex CEO secondo cui il suo scambio statunitense era corretto.

SBF, che ha recentemente invitato la BBC nella sua villa alle Bahamas, ha detto ai media che sperava di avviare una nuova attività e guadagnare abbastanza soldi per rimborsare le vittime del crollo.

Ha anche negato le accuse di imbroglio, dicendo: "Non ho commesso consapevolmente una frode, non credo di aver commesso una frode, non volevo che accadesse. Di certo non era così informato come me. È quello che pensavo."

Tuttavia, Gurbir Grewal, capo della divisione di conformità della SEC, ha affermato che la promessa di FTX di principi di protezione degli investitori di alto livello e termini di servizio dettagliati "non era solo debole, ma fraudolenta".

John Ray III, il nuovo CEO di FTX, ha anche affermato che l'impero crittografico SBF non aveva praticamente alcun controllo aziendale e una sorprendente mancanza di tenuta di registri finanziari e di altro tipo, affermando di non aver mai assistito a un "fallimento totale" dei controlli aziendali. carriera. .

Condividi questo